Le 8 Migliori Serrature del 2022

Ultimo aggiornamento: 26.09.22

 

Serratura – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

Avete comprato una nuova porta e vi manca la serratura, oppure dovete semplicemente sostituirla? I costi per l’installazione di una serratura sono abbastanza elevati, quindi potreste cercare di risparmiare acquistandone una online e provare a montarla da soli. Se non siete esperti nel fai da te, potrete comunque ammortizzare la spesa trovando una buona offerta a basso costo. In questa guida troverete utili consigli d’acquisto e un confronto tra le serrature più apprezzate per il loro rapporto qualità-prezzo. Tra queste vi possiamo subito proporre la VI.TEL.E0262N 51 composta in zama e ferro altamente resistenti. In alternativa per porte blindate troverete Mottura – Serratura sicurezza porta blindata con sistema anti-grimaldello

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 Migliori Serrature – Classifica 2022

 

 

Serratura per porta

 

1. VI.TEL. E0262N 51 Kit con Serratura per Porte Scorrevoli

 

Tra le migliori serrature del 2022, il modello di VI.TEL. si rivela uno dei più convenienti per qualità-prezzo, non a caso sono molti i pareri positivi degli utenti. È composta in zama e ferro che le conferiscono una lunga durata nel tempo e una buona resistenza. 

Si può montare facilmente su porte scorrevoli con maniglie grazie al kit completo di tutto il necessario per l’installazione, così non avrete bisogno di chiamare un tecnico e spendere altri soldi. Il kit comprende i diversi componenti: due vaschette, un ditale di trascinamento, una serratura per porta completa di incontro e gli utensili per il montaggio. 

Il modello è disponibile in tre colori diversi: bronzo, oro lucido e cromo satinato. Se non sapete dove acquistare il prodotto nuovo e a prezzi bassi, potete cliccare sul link del negozio online riportato qui di seguito.

 

Pro

Qualità-prezzo: Non è facile trovare un modello per porta scorrevole così economico di questa qualità tra quelli venduti online, consigliato se dovete cambiare una serratura e non volete spendere troppo.

Resistente: I diversi materiali che compongono la serratura si rivelano molto resistenti e durevoli.

Montaggio: Nella confezione troverete tutti i componenti necessari per il montaggio, compreso il kit che vi faciliterà l’installazione.

 

Contro

Nottolino: Alcuni utenti hanno notato che il nottolino esterno della serratura è un po’ troppo sporgente, quindi occorre eseguire il montaggio correttamente e con attenzione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Serratura per porta blindata

 

2. Mottura Serratura Sicurezza Porta Blindata Art. 52571

 

Se state cercando una buona serratura per porta blindata allora possiamo consigliarvi uno dei prodotti più venduti, ideale se non volete spendere troppo. La prima cosa che salta all’occhio sono i materiali davvero resistenti della serratura, davvero a prova di scasso. 

I quattro pistoni infatti sono una garanzia per la propria sicurezza, dato che davvero in pochi riuscirebbero a manometterli. La versione di questo modello dispone di un sistema antideco2 per impedire i furti senza scasso effettuati con il classico grimaldello bulgaro. 

Il montaggio si può eseguire con molta facilità, basta seguire le istruzioni e munirsi degli strumenti adatti. In conclusione potremmo dire di trovarci davanti alla migliore serratura del suo genere, lo dimostra anche la totale assenza di pareri negativi da parte dei consumatori.

 

Pro

Resistente: I quattro pistoni sono una garanzia di estrema resistenza e affidabilità, inoltre i materiali conferiscono alla serratura una lunga durata nel tempo.

Anti-grimaldello: Non tutti i furti sono con scasso, infatti i ladri più navigati usano il grimaldello. Con il sistema Antideco2 presente nella serratura potrete dormire sonni tranquilli.

Montaggio: Una volta smontata la porta non dovreste avere particolari problemi con il montaggio della serratura a patto che vi procuriate gli utensili adatti.

 

Contro

Al momento non abbiamo riscontrato alcun parere negativo da parte degli utenti che hanno acquistato il prodotto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Serratura elettrica

 

3. Cisa 11721601 Elettroserratura da Applicare, 12 V

 

La serratura elettrica di Cisa si presenta con un prezzo molto conveniente, ideale se non avete un budget molto alto a disposizione e dovete montare una nuova serratura su un cancello o un portone di ferro. 

Come altri modelli simili, anche questa dispone di apertura con comando elettrico a distanza, ideale quando siete in macchina e dovete uscire o entrare nel cortile di casa. I materiali resistenti e i componenti di buona qualità consentono alla serratura di funzionare perfettamente anche in caso di tensione, sotto la soglia minima di 3,5 V. 

Per quanto riguarda la sicurezza, la serratura dispone di un meccanismo autobloccante dello scrocco e di una barriera che protegge il sistema di sgancio elettrico. Nella confezione si troveranno tutti i componenti necessari per il montaggio e un pratico foglio di istruzioni.

 

Pro

Comando a distanza: Vi permette di aprire il portone o il cancello senza dover necessariamente inserire la chiave nella serratura.

Materiali: I componenti di buona qualità del prodotto riescono a resistere ai cali di tensione, fino ad un minimo di 3,5 V.

Sicura: Il dispositivo autobloccante e la barriera protettiva del sistema di sgancio garantiscono sicurezza e impediscono i tentativi di manomissione.

 

Contro

Montaggio: A detta di alcuni consumatori si dovrà fare un po’ di attenzione nella fase di montaggio al fine di ottenere il risultato ottimale.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Serratura europea

 

4. Securemme Cilindri K2 3200 QCS mm

 

La serratura europea si distingue dalle altre tipologie per la sua chiusura e apertura a cilindro, molto apprezzata per le sue dimensioni compatte, che riducono notevolmente l’ingombro. Un altro vantaggio è quelli di poter montare diverse serrature a cilindro in casa e aprirle tutte usando la stessa chiave. 

Il modello di Securemme si rivela particolarmente adatto per le porte blindate ed è estremamente facile da montare, inoltre risulta più economico rispetto ad altre offerte sul mercato. Nella confezione troverete ben cinque chiavi da distribuire ai familiari o ai colleghi di lavoro oppure per tenerne qualcuna di riserva. 

Nonostante i vari vantaggi sopraelencati, le serrature di questo tipo non sono tra le più sicure, in quanto esistono diversi metodi per poterle manomettere.

 

Pro

Compatta: Se la vostra porta blindata è di piccole dimensioni, allora questa serratura europea potrebbe fare al caso vostro.

Montaggio: Il modello si rivela davvero molto facile da montare, anche se non avete particolare esperienza con porte e serrature.

Chiavi: Avrete a disposizione ben 5 chiavi da distribuire tra familiari, colleghi o conoscenti.

 

Contro

Sicurezza: Non è un difetto del modello quanto più della tipologia di serratura. Quelle europee a cilindro infatti si possono manomettere e scassinare con estrema facilità usando delle tecniche basilari.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Serratura Mottura

 

5. Mottura 630 Dx E 63 mm 132×146 Serratura Triplice

 

Con un meccanismo a pompa-cilindro, la serratura Mottura si dimostra una delle più solide e sicure. Perfetta per porte blindate, si presenta con un prezzo interessante e con un sistema di montaggio davvero molto semplice e intuitivo grazie al quale potrete facilmente installarla senza ricorrere all’aiuto di un professionista. 

Prima di procedere al montaggio, ricordatevi di scaricare la mappa le geometrie della serratura dal sito del produttore. La chiusura della porta risulta veloce grazie allo scrocco che risparmia di dover tenere ferma l’asta della porta. 

Anche sulla sicurezza la serratura si rivela molto efficace con un sistema anti-grimaldello bulgaro che la rende difficile da scassinare. Una volta acquistata riceverete anche un set di tre chiavi, ideale per averne una di riserva o magari distribuirle tra i propri familiari.

 

Pro

Resistente: La serratura per porte blindate si dimostra davvero resistente, con un meccanismo a pompa-cilindro solido ed efficace.

Chiusura rapida: Grazie allo scrocco sarà possibile chiudere e aprire la porta con estrema rapidità, senza dover bloccare l’asta.

Montaggio: Diversi utenti si sono detti molto soddisfatti dal montaggio molto semplice della serratura che si può eseguire anche senza alcuna esperienza.

Sicura: Il sistema anti-grimaldello bulgaro rende la serratura davvero difficile da scassinare.

 

Contro

Maniglia: Alcuni consumatori consigliano di comprare una maniglia da aggiungere alla porta per facilitare l’apertura.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Serratura a doppia mappa

 

6. Cisa 57215 Serratura da Infilare, Doppia Mappa

 

Se non sapete quale serratura scegliere e ne state cercando una a doppia mappa allora possiamo consigliarvi questo modello di Cisa, disponibile in due dimensioni diverse con entrata da 50 mm. 

Si tratta di una serratura con due mandate e scrocco che ne facilitano l’apertura e la chiusura. Gli utenti l’hanno trovata abbastanza costosa, sebbene nel prezzo siano incluse anche le chiavi e le placchette per il montaggio. 

Questa serratura a doppia mappa non è adatta a porte blindate, quanto più a quelle composte in alluminio e in legno. Il motivo sta nello spessore ridotto che si rivela perfetto per le porte più strette. In generale i pareri sono stati positivi, ma noi vi invitiamo comunque a dare un’occhiata alla comparazione dei pro e contro qui di seguito.

 

Pro

Spessore: Le misure ridotte della serratura la rendono particolarmente ideale per porte costruite in legno o in alluminio, ma non per quelle blindate.

Chiusura: Si dimostra molto sicura grazie alla doppia mandata e allo scrocco che ne facilita l’apertura e la chiusura.

Resistente: Come tutte le serrature prodotte da CISA, anche questa si dimostra estremamente solida e durevole nel tempo.

 

Contro

Prezzo: Per il tipo di serratura, questo modello risulta davvero troppo costoso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Serratura Yale

 

7. Yale Essentials Serratura di Sicurezza di Alta Qualità

 

Economica e dal montaggio intuitivo, la serratura Yale si è guadagnata un posto nella nostra classifica ed è stata valutata abbastanza bene dai consumatori. Nella confezione troverete le istruzioni e tutti i componenti necessari per il montaggio. 

Le dimensioni compatte del modello lo rendono particolarmente ideale alle porte interne costruite in legno con maniglie. Il chiavistello alla porta e la serratura aggiuntiva con chiave di sicurezza aumentano l’efficacia della serratura rendendola solida. 

I materiali usati per la serratura sono di ottima qualità, la rendono molto resistente e soprattutto durevole nel tempo. Se siete convinti e volete acquistare questo modello Yale, potete cliccare sul link subito dopo la nostra consueta tabella dei pro e contro.

 

Pro

Dimensioni: Le misure ridotte della serratura la rendono ideale per porte interne in legno con maniglie.

Materiali: Resistenti e di ottima qualità, i componenti della serratura le conferiscono una lunga durevolezza nel tempo.

Montaggio: Si rivela davvero molto semplice da effettuare, anche se non avete mai installato una serratura.

 

Contro

Niente da segnalare: Al momento della recensione non abbiamo trovato alcun parere negativo da parte degli utenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Serratura per cancello

 

8. Cisa 24818 Elettroserratura da Applicare con Pulsante, 12 V

 

Una buona serratura per cancello deve avere un buon sistema elettrico per l’apertura automatica. Il modello di Cisa può essere una buona soluzione, con il vantaggio di poterla installare sia con apertura a destra sia a sinistra. 

L’entrata variabile da 50 a 80 mm consente di montarla su diversi cancelli o portoni di ferro, mentre per l’apertura potrete usare sia le chiavi, sia il pulsante oppure avvalervi di un comando a distanza. L’apertura risulta molto silenziosa grazie al sistema di ricarica, mentre il catenaccio a gancio rotante in metallo può resistere ad una trazione di fino a 2.000 kg. 

Questo rende la serratura solida ed affidabile, inoltre la verniciatura a polvere epossidica la protegge contro le intemperie. Nella confezione si troverà tutto l’occorrente per il montaggio, sebbene non sia molto semplice e potrebbe richiedere l’aiuto di un esperto.

 

Pro

Misure: L’entrata variabile in due misure da 50 e 80 mm permette di montare la serratura su cancelli e porte di ferro.

Meccanismo: Sarà possibile aprire e chiudere il cancello usando le chiavi, il pulsante oppure il comando a distanza.

Resistente: Il catenaccio a gancio di metallo può resistere ad una trazione di 2.000 kg, mentre la verniciatura a polvere epossidica protegge la serratura contro le intemperie.

 

Contro

Montaggio: L’installazione della serratura risulta abbastanza complicata, in molti infatti suggeriscono di farsi aiutare da un professionista.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una serratura

 

Avete letto le nostre opinioni e avete confrontato i prezzi, ma ancora non sapete come scegliere una buona serratura? Niente panico! In questa sezione della nostra guida troverete diverse informazioni sulle diverse tipologie, così potrete acquistare quella più adatta alla vostra porta o cancello. I prezzi dei modelli possono variare in base ai loro materiali, ma in generale sono abbastanza bassi, quindi non dovreste spendere troppo e fare un comunque un buon investimento. 

Alcune serrature sono molto facili da montare, mentre altre potrebbero richiedere l’aiuto di un professionista. Nella confezione di tutte le serrature vendute online troverete il necessario per eseguire l’installazione insieme ad un set di chiavi. Ma quali sono le tipologie di serrature più ricercate? Le più comuni sono quelle per porte blindate, quelle europee e quelle elettriche.

 

 

Serrature per porte blindate

Le porte blindate sono sicuramente quelle più sicure per appartamenti o uffici situati in condomini oppure al piano terra. Le serrature per questa tipologia devono essere altrettanto sicure e possedere come minimo diversi pistoni per assicurare al meglio la chiusura della porta. Per quanto riguarda i materiali infatti, vi consigliamo di puntare su modelli in alluminio e la zama (una lega dello zinco), particolarmente resistenti ai tentativi di scasso. 

Ricordatevi però che non tutti i ladri sono degli sprovveduti, infatti i più esperti usano il cosiddetto grimaldello bulgaro. La maggior parte dei produttori di serrature per porte blindate dotano i loro prodotti di un particolare sistema che previene i tentativi di manomissione con questo particolare attrezzo. Vi consigliamo quindi di verificare la presenza di questa protezione tra le specifiche del prodotto prima di acquistarlo.

 

Serrature europee

Non si può pensare di poter montare una serratura per porta blindata su una normale porta in legno, per questo è necessario trovare un modello compatto con le misure adatte. Potete sia optare per una classica serratura a doppia mandata oppure per una europea. Quest’ultima tipologia è probabilmente quella più pratica in quanto si rivela estremamente facile da montare e soprattutto misura pochi centimetri. 

Il vantaggio delle serrature europee inoltre sta nel fatto di poterne montare varie e usare la stessa chiave per aprirle tutte. Il lato negativo è che esistono davvero tanti sistemi per manometterle, quindi sono poco adatte per appartamenti o uffici. Se però avete una casa vacanze dove non tenete niente di valore o volete munire di serratura delle porte interne, allora questa potrebbe essere una soluzione molto pratica ed economica.

 

 

Serrature elettriche

Principalmente utilizzate per i cancelli, si rivelano particolarmente utili grazie ai diversi modi di apertura. La serratura elettrica infatti permette di aprire il cancello a distanza, tramite l’uso di un telecomando. In questo modo potrete aprire il cancello senza scendere dal veicolo. In alternativa questa serratura funziona anche con chiavi o con la pressione di un pulsante integrato. 

Un altro buon motivo per comprare le serrature elettriche sta nella loro impermeabilità che le rende estremamente resistenti alle intemperie. A differenza delle altre tipologie, la serratura elettrica è abbastanza difficile da montare dato che sarà necessario effettuare il cablaggio oltre che installare le parti meccaniche.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quanto costa cambiare la serratura di una porta blindata?

Le serrature per le porte blindate più economiche possono costare dai 50 agli 80 euro, quindi nel caso vogliate cambiarla da soli potrete risparmiare. Se invece vi avvalete dell’aiuto di un tecnico professionista, allora i costi saranno maggiori. Contate che i servizi di installazione di una serratura semplice si mantengono su costi molto bassi che vanno dai 30 ai 100 euro, mentre per le porte blindate si può arrivare a spendere quasi 700 euro.

 

È facile scassinare una serratura?

Dipende molto dal tipo di serratura, ma in generale quelle moderne richiedono l’utilizzo di diversi strumenti come grimaldelli, lubrificanti e rake. Con un po’ di pratica tutti possono riuscire ad aprire una serratura senza utilizzare le chiavi, infatti sul mercato non esistono modelli a prova di scasso. Ovvio che più la serratura sarà complessa e più sarà difficile da aprire, cosa che può scoraggiare i ladri a tentare l’impresa. Le serrature delle porte blindate sono quelle più complesse, mentre lucchetti e serrature a cilindro si possono aprire con più facilità.

 

È illegale avere un kit di grimaldelli?

No, almeno non in Italia. Se venite fermati dalle forze dell’ordine per un controllo, specificate subito di avere con voi un kit di grimaldelli che usate per un lavoro lecito o semplicemente per hobby. Dovrete dimostrare che non avete intenzione di usarlo per atti illeciti, altrimenti potreste suscitare sospetti e venire trattenuti. Tenete conto che in alcuni paesi il trasporto di grimaldelli e altri strumenti è illegale, quindi per sicurezza lasciate il vostro caro kit di attrezzi a casa quando partite per un viaggio.

 

È difficile montare una serratura?

Per quanto le serrature vengano vendute con tutti i componenti necessari per il montaggio e le relative istruzioni, l’installazione rimane un processo abbastanza complesso, ma non impossibile. Se non avete alcuna esperienza con il fai da te, potete comunque riuscire a montare delle serrature semplici come quelle a cilindro, mentre per quelle blindate o elettriche è richiesta un po’ di esperienza in più. In questo caso vi conviene chiamare un tecnico specialista, sebbene dovete tenere conto dei costi del servizio.

 

Si può sfondare una porta a calci?

Probabilmente lo avrete visto fare in un sacco di film di Hollywood, ma la realtà è ben diversa. A meno che la porta e la serratura non siano vecchie e marce, un bel calcione assestato alla porta vi produrrà solo tanto dolore fisico. Se rimanete chiusi fuori di casa non provateci, perché rischierete di infortunarvi, specialmente se la porta è molto spessa e la serratura resistente. La soluzione migliore è chiamare un ferramenta o i pompieri che provvederanno a sfondare la porta o a forzare la serratura utilizzando gli strumenti giusti.

 

 

 

Come utilizzare una serratura

 

Come aprire una serratura

Sapere come scassinare una serratura può tornare abbastanza utile, soprattutto quando si dimenticano le chiavi in casa oppure per aprire cassetti o armadietti bloccati. Ora magari vi starete chiedendo: ma è legale portarsi dietro un kit per scassinare serrature? Certo, potete averlo con voi, ma nel caso di controllo da parte delle forze dell’ordine sarete costretti a dimostrare di non voler commettere azioni illecite. 

 

 

D’altronde ci sono tantissimi appassionati di lucchetti e serrature che amano studiarne i meccanismi, quindi non dovreste avere alcun problema. Ci sono diversi metodi a seconda della tipologia di serratura, ma qui illustreremo quelli principali per poter aprire una semplice serratura. 

Per forzare una serratura a volte basta una semplice forcina o una graffetta, ovviamente più è complesso il meccanismo e più avrete bisogno degli ‘strumenti del mestiere’. In un buon kit professionale potrete trovare tutto il necessario come tensori, grimaldelli e attrezzi per il ‘raking’. Il ‘rake’ è un particolare grimaldello con delle creste sulla punta che se strofinati contro i pistoni della serratura la sbloccano. Procuratevi anche un lubrificante per poterli far scorrere con più efficacia. 

Non è assolutamente facile sapere come aprire una serratura bloccata perché ovviamente, non potrete vedere il meccanismo all’interno, quindi per forza di cose dovrete avere una chiara immagine mentale della posizione dei pistoncini. Per esempio i lucchetti più semplici hanno tre pistoncini, mentre le serrature delle porte possono averne addirittura otto. 

Il trucco è sempre cercare di spingere i pistoncini con il grimaldello uno per uno, tenendoli fermi con il tensore in modo da non farli abbassare. Quando tutti i pistoni sono alzati la serratura si aprirà automaticamente. Il processo non è immediato e richiedere una certa abilità nel sondare i pistoncini, cosa che potrete fare sempre con il grimaldello per cercare di capire come sono posizionati. Il trucco sta nel non utilizzare la forza, bensì la sensibilità e la leggerezza nel tocco. Potete anche usare il ‘rake’ per sollevare più pistoni, mentre si mantiene la pressione con il tensore su quelli che cedono.

 

 

Come funziona la serratura magnetica

La serratura magnetica combina il funzionamento meccanico con quello magnetico per una chiusura più salda e sicura della porta. Il magnete positivo solitamente si trova all’interno del catenaccio, mentre quello negativo si trova nella contropiastra della serratura. La forza di attrazione tra i due magneti garantisce la chiusura della porta che si potrà riaprire semplicemente usando la maniglia. 

Il vantaggio della serratura magnetica sta nella sua semplicità, in quanto sarà possibile chiudere la porta senza usare le chiavi, cosa che la rende anche più silenziosa rispetto ad altri modelli. Essendo abbastanza recente, la serratura magnetica ha un costo di gran lunga superiore, sebbene lo scrocco e il catenaccio in plastica si rivelano molto meno resistenti rispetto a quelli delle serrature classiche. 

 

 

Tutto quello che c’è da sapere sulla serratura europea

 

 

Avete mai sentito parlare di serratura europea? Probabilmente la utilizzate ogni giorno, ma non la conoscete. Vediamo insieme di cosa si tratta

 

In questi ultimi anni, in cui la tecnologia ha fatto passi da gigante, anche nell’ambito delle serrature ci sono stati dei cambiamenti. Oggi in commercio esistono anche serrature magnetiche, dotate di un meccanismo ibrido che unisce i due elementi proprio con l’ausilio di due magneti. 

Tuttavia, questa tipologia non può essere sfruttata anche per le porte di casa, perché è limitante e troppo facile da aprire. Ma tra le serrature più vendute esistono quelle europee che, sebbene non abbiano caratteristiche simili, sono comunque particolari in virtù della loro qualità e sicurezza. 

Sul mercato, di serrature, ne esistono migliaia di modelli, oltre quelle appena citate e l’Italia è il Paese con il maggior numero di produzioni, soprattutto per porte blindate. Tra le varie marche, Mottura è al primo posto per l’avanguardia e qualità dello studio che c’è dietro i loro prodotti. 

Vediamo insieme di cosa si tratta quando si parla di cilindro europeo.

 

Il cilindro europeo

A livello tecnico, una serratura viene definita europea quando è previsto che nel suo funzionamento agisca un cilindro sagomato. Quest’ultimo è chiamato anche profilo europeo, brevettato nel XIX secolo da Sir Linus Yale, da cui ha preso il nome di “blocchetto tipo Yale”, quello a forma di pera rovesciata, per intenderci.

In generale, quando si parla di questo meccanismo, non basta parlare solo di “cilindro europeo”, di cui esistono numerosi modelli e marchi, più o meno funzionali. Perciò, sarebbe buona norma affidarsi ai fabbri o serramentisti, se non siete sicuri dell’acquisto. 

Infatti, ciò che rende unico un cilindro europeo è proprio il modo in cui è prodotto, quindi anche i materiali impiegati. Ce ne sono molti che possono sembrare sicuri e validi alla sola vista, eppure molti di questi sono fragili internamente, spesso hanno dimensioni ridotte, quindi non sono da considerare proprio di prima scelta. 

Com’è fatto?

A tal proposito, conoscerne gli aspetti principali consente di sapere dove e cosa guardare quando se ne deve acquistare uno per la propria porta blindata. Per quanto riguarda questi prodotti di sicurezza passiva, il meccanismo e la struttura potrebbero essere leggermente diversi di prodotto in prodotto, perché molto dipende dalle politiche e dagli studi effettuati dalle aziende.

Il blocco serrature generalmente corrisponde alla scatola metallica che contiene i chiavistelli per lo scrocco e la chiusura, a cui viene aggiunto un perno per accostare la porta, senza chiuderla definitivamente. 

In fase di acquisto, le serrature da preferire sono quelle con un rinforzo sui chiavistelli, perché questo consente di avere ingranaggi che possono essere aggiornati e resi più scorrevoli con l’installazione, ad esempio, di meccanismi automatici di nuova generazione. 

Nella scatola metallica, quando si deve aprire o chiudere, si deve sempre utilizzare la chiave, che va inserita nel cilindro europeo. A proposito di quest’ultimo, vi consigliamo di sceglierne uno con uno stadio inferiore, irrobustito da barre di acciaio oppure con collegamenti in acciaio parecchio resistenti, questo perché, essendoci le viti, sarete più protetti.

Se scegliete di acquistare un cilindro ad alta sicurezza, fate attenzione che sia accompagnato da un certificato che riporti il codice identificativo delle chiavi, altrimenti, in caso di smarrimento o furto, non potranno essere riprodotte.

 

La sicurezza 

Il compito di una serratura è quello di assicurare che le vostre porte di casa siano chiuse e di difficile apertura senza le apposite chiavi. Di solito, una serratura europea potrebbe essere anche più sicura rispetto altre tipologie. 

Questo solo se la meccanica che la governa è realizzata con materiali di alta qualità e prevede al suo interno sistemi di antieffrazione, la cosiddetta “serratura con trappola”. Spesso i ladri e scassinatori prendono di mira serrature con cilindri conosciuti,  con un profilo diffuso, ovvero quelli venduti e reperibili in quasi tutti i negozi che commercializzano questo genere di articoli.

A tal proposito vi consigliamo di scegliere prodotti di marchi poco conosciuti, che di solito forniscono chiavi personalizzate in formato unico, per il solo rivenditore autorizzato. Sebbene sia ad alta sicurezza, una serratura di questo tipo potrà essere aperta solo in tre modi: key bumping (forzatura del meccanismo), con la rottura del sistema o con la chiave. 

Perciò, molte delle aziende più conosciute, rilasciano un PIN per ogni serratura, che consentirà di fare un duplicato delle chiavi al solo possessore del codice. Infine, vi consigliamo di dotare la vostra serratura di copertura esterna anti trapano e anti scassinamento, evitando così spiacevoli situazioni.

 

Quanto costa installare una serratura europea?

Come abbiamo visto, una porta dotata di un meccanismo del genere è particolarmente sicura. Una serratura di tal sorta ha un prezzo competitivo, in quanto il solo meccanismo non costa più di una decina di euro. 

Facendo un confronto con altre soluzioni, è davvero un costo irrisorio, considerando che si parla di sicurezza. Non si tratta però di una serratura impeccabile, perciò per l’aggiunta di alcuni meccanismi anti scassinamento, di key bumping e quindi di tutte quelle misure di sicurezza per tecniche più moderne di effrazione, bisognerà aggiungere qualche euro in più. 

Prima di tutto è fondamentale anche assicurarsi che la serratura e il cilindro siano montati correttamente, evitando qualsiasi gioco o movimento strano che faciliterebbe qualsiasi attacco.

 

Doppia mappa o cilindro europeo?

Come vi abbiamo anticipato, ci sono differenze importanti tra una serratura classica con doppia mappa e quella con cilindro europeo. Per elencarle ed essere sicuri che possiate farvene un’idea più completa, ci sono tre punti principali da prendere in considerazione. 

Il primo riguarda la loro struttura: una serratura con doppia mappa è di solito prodotta in un corpo unico, perciò se scegliete di cambiare quella di una porta, dovrete necessariamente smontare il pezzo unico. 

Le serrature a cilindro europeo sono realizzate con due corpi distinti e separati, ovvero la serratura può essere azionata solo tramite il cilindro. Il secondo punto riguarda i sistemi di sicurezza, nettamente diversi. La serratura a doppia mappa è di vecchia concezione e non consente di avere un livello alto di sicurezza. 

Dagli esperti viene consigliato di installare sulle porte un mix tra serratura classica e cilindro, proprio per aumentarne le qualità. Infine, l’ultimo punto riguarda l’unione dei due punti precedenti: la serratura classica ha una forma allargata e piatta, decisamente differente rispetto al cilindro europeo, che possiede una foro molto piccolo.

 

 

Serratura europea: vantaggi e svantaggi

Come avrete intuito, il cilindro europeo quindi possiede diversi vantaggi importanti. Tra tutti, quelli che più spiccano sono: resistenza agli attacchi di forza, una difficile manomissione, la varietà dei modelli e quindi delle misure, in aggiunta alla difficoltà di realizzazione di eventuali duplicati. 

Non è comunque la soluzione contro nuovi metodi di scassinamento, infatti è un tipo di serratura che tende a cedere facilmente qualora ci siano sistemi di key bumping e di apertura con grimaldelli appositi.

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS