Le 8 migliori serrature elettriche del 2022

Ultimo aggiornamento: 05.12.22

 

Serratura elettrica – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

Scegliere una nuova serratura elettrica può essere problematico, soprattutto se sostituite un vecchio dispositivo per la prima volta. Se siete completamente spaesati e non sapete quale prodotto acquistare, vi invitiamo a leggere attentamente le nostre recensioni. Tra i prodotti analizzati spiccano Cisa 11721601, dal prezzo contenuto e semplice da montare anche per un neofita, oppure Cisa 11520-40, un po’ più complessa per quanto riguarda la fase di montaggio ma in grado di funzionare anche se l’impulso non è sempre a 12 V.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori serrature elettriche – Classifica 2022

 

Se avete esigenza di sostituire quella di un cancello o di una porta casalinga ma non sapete quale serratura elettrica comprare, vi invitiamo a leggere con attenzione le recensioni che trovate in basso. Abbiamo infatti selezionato i prodotti più interessanti sul mercato, tenendo conto del grado di soddisfazione dei consumatori oltre che del prezzo e della semplicità di installazione, realizzando così una classifica delle migliori serrature elettriche del 2022.

 

 

Serratura elettrica Cisa

 

1. Cisa 11721601 elettroserratura da applicare 12 V 

 

Tra le offerte più interessanti non poteva non essere presente una serratura elettrica Cisa, in particolare la 11721601 è tra le più apprezzate dai consumatori, sia per il suo prezzo competitivo sia per la qualità globale dei materiali di costruzione. Quella presa in esame in questa sede presenta entrata da 60 mm con mandata a destra, tuttavia, cliccando sul link in basso, sarete riportati sul sito del venditore dove potrete scegliere sia il lato del cardine, sia l’entrata, con opzioni 50, 70 oppure 80 mm, per far fronte a qualsiasi vostra esigenza.

La serratura ha un’apertura con chiave dall’esterno, mentre dall’interno offre anche l’opzione con comando elettrico a distanza, garantendo l’apertura persino in caso di cali di tensione al di sotto della soglia dei 12 V, fino a un minimo di 3,5 V.

Nella confezione troverete tutto l’occorrente per eseguire l’installazione, anche la placca di metallo per la protezione dagli agenti atmosferici, tutto ciò che dovrete fare sarà seguire le istruzioni presenti nel manuale.

 

Pro

Modelli: Oltre a quello qui analizzato, è possibile scegliere tra diverse opzioni come il lato di chiusura della serratura o le dimensioni dell’entrata.

Cali: Sebbene l’apertura elettrica sia indicata con tensione da 12 V, il sistema garantisce l’apertura anche qualora vi siano oscillazioni fino a un minimo di 3,5 V.

Accessoriata: Nella confezione troverete tutto l’occorrente per il montaggio e anche alcuni elementi aggiuntivi come la placca protettiva.

 

Contro

Viti: Secondo i pareri espressi da alcuni consumatori, dovrebbero essere migliorate poiché non realizzate in acciaio inossidabile.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Serratura elettrica per cancello

 

2. Cisa 11520-40 serratura elettrica per cancello 11611 

 

Al secondo posto troviamo un’altra serratura elettrica per cancello proposta da Cisa, brand italiano operante nel settore da un secolo circa. Il prodotto in questione è il modello con mandata a sinistra, tuttavia recandovi sul sito del venditore, raggiungibile tramite il link in basso, potrete optare anche per quello con mandata a destra, oltre che scegliere tra diverse misure di entrata, da un minimo di 50 mm fino a un massimo di 80 mm.

L’apertura avviene tramite il pulsante che invia un impulso di 12 V, tuttavia è in grado di funzionare anche in seguito a cali di tensione, fino a un minimo di 3,5 V, grazie a un sistema brevettato.

Nella confezione, oltre alla serratura e il battente, troverete anche un cilindro e tre chiavi, per poter installare immediatamente il prodotto senza dover acquistare altri strumenti. Secondo i consumatori che l’hanno installata, ha un ottimo rapporto qualità/prezzo e abbiamo deciso di includerla nella nostra classifica anche per il suo design moderno.

 

Pro

Qualità: Si tratta di un prodotto Cisa, azienda italiana che ha una lunga storia nel settore e che realizza dispositivi resistenti.

Impulso: Anche in caso di cali oppure oscillazioni che rendano impossibile l’impulso a 12 V, grazie al sistema brevettato la serratura si aprirà anche in caso di riduzione minima a 3,5 V.

Prezzo: Sebbene non sia il dispositivo più economico della nostra lista, si tratta comunque di un’offerta interessante, soprattutto se ne consideriamo la resa globale.

 

Contro

Installazione: Non essendo presente un manuale di istruzioni esaustivo, gli utenti che non hanno mai eseguito la procedura potrebbero avere dei problemi in fase di montaggio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Serratura elettrica 24V

 

3. Sonew serratura elettrica 24V a induzione magnetica tenuta 60 kg

 

Quello proposto da Sonew è il prodotto più economico della nostra lista, si tratta di una serratura elettrica 24V che può essere applicata a qualsiasi tipologia di porta: di legno, di vetro, di metallo o persino antincendio. Dando uno sguardo al dispositivo notiamo che è composto da un elettromagnete collegato a una piastra attraverso la quale scorre la corrente elettrica a 24 volt. 

Questa attrae il magnete e lo tiene in posizione per evitare l’apertura della porta, secondo il produttore ha una resistenza fino a 60 kg tuttavia gli utenti che hanno avuto modo di provare il dispositivo si rivelano un po’ scettici a riguardo, sottolineando come si tratti di un buon prodotto ma con una tenuta decisamente blanda.

L’installazione, d’altro canto, è molto semplice e può essere effettuata anche da non addetti ai lavori, grazie soprattutto alla presenza nella confezione di un manuale esplicativo per gli utenti meno esperti, in grado di risolvere tutti i dubbi.

 

Pro

Prezzi bassi: Il costo del prodotto Sonew è decisamente conveniente e se state cercando una serratura elettrica economica, potreste aver trovato quella che fa al caso vostro.

Installazione: Si rivela semplice e può essere effettuata su qualsiasi tipo di porta, da quelle in legno fino a quelle in vetro.

Materiali: Nonostante il basso costo rispetto agli altri prodotti venduti online, questi sono comunque di qualità notevole, per offrire una migliore resistenza nel tempo.

 

Contro

Tenuta: Secondo il produttore è pari a 60 kg, tuttavia, da quanto riferiscono i consumatori che hanno avuto modo di provare la serratura, sembra sia decisamente inferiore.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Serratura elettrica con mandata

 

4. Yale serratura elettrica da applicare con mandata sinistra 

 

Yale è un brand storico nel campo delle serrature, nato in Connecticut nel diciannovesimo secolo, è attivo ancora oggi sul mercato e immediatamente riconoscibile dagli esperti del settore. Quella proposta nella nostra selezione è una serratura elettrica con mandata della compagnia, attivata a distanza con impulso a basso voltaggio, 12 V, e con la chiave tramite catenaccio meccanico.

Il prezzo è leggermente superiore alla media, tuttavia non si tratta del più costoso della nostra lista, rappresentando quindi una scelta di livello intermedio per chi vuole puntare sulla qualità che l’azienda riesce a garantire.

La sua installazione non richiede una profonda conoscenza nel campo, ed è pensata per essere montata su cancelli da esterno, tuttavia nulla vieta di posizionarla anche su vecchie porte in legno che vorreste fossero più sicure. Nella confezione troverete tutto l’occorrente: la controbocchetta, la coppia di cilindri, tre chiavi e catenaccio a due mandate.

 

Pro

Qualità: Garantita dal brand Yale, uno dei produttori di serrature dell’epoca moderna più famosi di tutto il mondo.

Confezione: Presenta tutto ciò di cui avete bisogno per l’installazione, non avrete dunque bisogno di altro se non di accessori comuni provenienti da una normalissima cassetta di sicurezza.

Entrata: Sebbene il modello in questione sia da 60 mm e abbia mandata a sinistra, è possibile optare anche per quelli da 50 o 70 mm con mandata a destra.

 

Contro

Montaggio: Può essere effettuato semplicemente, tuttavia ha applicazioni limitate, ovvero cancelli esterni o porte in legno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Serratura elettrica per porte in alluminio

 

5. Corni serratura elettrica doppia mappa per porte in alluminio

 

Quella di Corni è una serratura elettrica per porte in alluminio, realizzata con una finitura in acciaio inox, sia interno sia esterno, per evitare i danni legati a infiltrazioni d’acqua e intemperie che potrebbero raggiungerla. Presenta un catenaccio a quattro mandate e una serie di asole per facilitare il montaggio delle eventuali aste interne ed esterne.

Il sistema di alimentazione per l’apertura da remoto è alimentato da un classico circuito a 12 V, in modo non dissimile da quanto propongono le altre compagnie sul mercato, tuttavia la particolarità del prodotto è nella sua compatibilità con porte in alluminio, come per esempio quella che vi permette di accedere a un garage.

Gli utenti che hanno avuto modo di provarla ne sono soddisfatti, sottolineano l’ottima qualità dei materiali utilizzati anche se riferiscono di aver dovuto richiedere l’intervento di un tecnico specializzato nel settore poiché l’installazione potrebbe non essere intuitiva e necessitare un po’ di esperienza.

 

Pro

Sicurezza: Il prodotto, una volta installato, garantisce una chiusura ottimale ed efficiente, per proteggere qualsiasi ambiente senza timore di rotture accidentali della serratura.

Inossidabile: L’acciaio inox utilizzato per la realizzazione della serratura è in grado di proteggerla dai fenomeni atmosferici, per una lunga durata nel tempo.

 

Contro

Installazione: Non è il dispositivo più semplice da montare su porte in alluminio e chi è inesperto potrebbe trovarsi costretto a chiedere l’intervento di un tecnico.

Prezzo: Effettuando una comparazione con altre serrature in vendita sul mercato, il costo potrebbe apparire un po’ troppo elevato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Serratura elettrica Iseo

 

6. Iseo serratura elettrica autobloccante con cilindro interno 12V

 

Molto più classica, almeno dal punto di vista del design, è la serratura elettrica Iseo, in acciaio zincocromato per cancelli, porte e serramenti di tipo metallico. Presenta uno scrocco autobloccante con cilindro fisso sia interno sia esterno. Per favorire l’installazione all’aperto e proteggere la serratura, è dotata di tettuccio protettivo zincato. 

Chi ha avuto modo di provarla ne riferisce la semplicità di installazione, anche senza particolare esperienza nell’ambito. Gli utenti, tuttavia, sottolineano come sia importante specificare in fase di acquisto il lato della chiusura, sinistra o destra, poiché in caso contrario potreste ritrovarvi con un prodotto non adatto alle vostre esigenze, sperperando denaro inutilmente.

È bene ricordare che per il montaggio su un cancelletto d’ingresso, per esempio, dovrete effettuare delle saldature per tenere la serratura in posizione, è necessario dunque disporre di tutti gli strumenti necessari per mettere in atto la procedura da soli.

 

Pro

Design: Sebbene sia classico, è comunque essenziale ed efficiente, in grado di svolgere egregiamente il suo lavoro per tenere chiuso un cancello o una porta in metallo.

Installazione: Si tratta di una procedura semplice, tuttavia ricordiamo agli utenti più impreparati che bisogna possedere strumenti specifici, come saldatrice e almeno una borsa degli attrezzi.

Tettuccio: Per proteggere la serratura è presente una placca zincata che funge da copertura. Utile in caso di installazione all’esterno.

 

Contro

Blocco: Prima di effettuare l’acquisto è bene dialogare con il venditore per informarlo della necessità di acquistare la versione con blocco a destra o sinistra.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Serratura elettrica Yale

 

7. Yale serratura elettrica da applicare con mandata destra 

 

Il brand è una garanzia per chiunque abbia mai acquistato uno di questi prodotti, pertanto non poteva non essere presente nella nostra classifica una serratura elettrica Yale, molto basica nel design ma non per questo meno efficiente.

Lo scrocco può essere azionato sia dall’esterno, tramite chiave, sia dall’interno sfruttando anche il comando remoto con impulso elettrico a 12 V. Nella confezione è inclusa una coppia di cilindri, per interno ed esterno, tre chiavi e tettuccio protettivo per chi installa il prodotto all’esterno. L’entrata in questo caso è 70 mm, con chiusura a destra, tuttavia contattando il venditore è possibile optare per diverse entrate, da 40 a 80 mm, nonché mandate a sinistra.

Il prodotto, rispettando canoni di qualità che ormai sono diventati la norma nel mercato, è di ottima fattura, resistente e in grado di far fronte a tutte le esigenze di sicurezza che richiedono la protezione dei confini della proprietà privata. Il prezzo, a fronte del design un po’ datato, potrebbe essere inferiore.

 

Pro

Installazione: Semplice per chi ha un po’ di esperienza e gli strumenti del mestiere. Per gli altri potrebbe però essere necessario un aiuto esterno.

Kit: Nella confezione troverete tutto l’occorrente, compreso il tettuccio di protezione per evitare che agenti atmosferici colpiscano direttamente la serratura.

Entrata: La serratura qui analizzata presenta quella pari a 70 mm, tuttavia sono disponibili anche altri prodotti che vanno da un minimo di 40 a un massimo di 80 mm.

 

Contro

Aspetto: Il design globale lascia un po’ a desiderare, si rivela infatti molto spartano e antiquato. Il costo, considerato ciò, potrebbe essere un po’ elevato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Serratura elettrica Cisa per cancelli

 

8. Cisa 1A721000 elettroserratura da applicare 12 V senza pulsante

 

Tra i prodotti più venduti spicca la serratura elettrica Cisa per cancelli, priva di alcun pulsante e semplice da installare su qualsiasi tipologia di cancello grazie alla mano reversibile e l’entrata variabile, da 50 a 80 mm. L’apertura dall’esterno è effettuabile solo tramite chiave, mentre dall’interno avrete a disposizione anche il comando elettrico remoto. 

Uno dei vantaggi riportati dai consumatori che l’hanno montata con successo è la possibilità di sostituire senza troppi problemi serrature pre-installate, senza modificare in modo radicale il sistema. Tra gli innumerevoli pregi, inoltre, c’è anche la resistenza agli sbalzi termici che solitamente influenzano negativamente le classiche serrature, che si bloccano per esempio in presenza di ghiaccio.

Per scoprire dove acquistare il prodotto Cisa, potete cliccare semplicemente sul link presente in basso, verrete così riportati alla pagina della serratura dove potrete dare un’occhiata non solo al prezzo, ma anche a tutte le caratteristiche tecniche.

 

Pro

Design: Rispetto ad altri prodotti analizzati ha un aspetto molto più moderno, fattore che è riuscito a convincere una grossa fetta di consumatori che la reputano una delle migliori serrature elettriche sul mercato.

Temperatura: Gli sbalzi termici non influiscono negativamente sul prodotto a differenza delle classiche serrature metalliche che è possibile trovare in commercio.

Sostituzione: Può rimpiazzare altre serrature senza necessità di effettuare grossi lavori di preparazione, rendendo dunque l’installazione semplice per chi ha un po’ di manualità.

 

Contro

Torsioni: Durante il posizionamento bisogna stare attenti a evitare di forzare la serratura poiché se male allineata, anche in modo minimo, potrebbe causare problemi nell’apertura.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una serratura elettrica

 

Gli utenti che non hanno mai sostituito uno di questi prodotti, e dunque non sanno come scegliere una buona serratura elettrica, possono dare un’occhiata alla nostra guida, scritta per aiutarvi a scegliere il dispositivo più adatto alle vostre esigenze senza la necessità di spendere cifre particolarmente elevate.

Brand

In questo settore, il nome dell’azienda produttrice di una determinata serratura ha un impatto notevole e non dovrebbe essere sottovalutato. Vi sono per esempio aziende che lavorano nel campo da secoli, come l’americana Yale, oppure, restando sul suolo italiano, abbiamo Cisa, acronimo che sta per Costruzioni italiane serrature e affini, che esordì agli inizi del ventesimo secolo a Firenze ma divenne ben presto una realtà consolidata anche all’estero. Scegliere uno di questi prodotti è garanzia di qualità, e per saperne di più vi invitiamo a leggere con attenzione le nostre recensioni delle singole serrature, che potete trovare più in alto.

 

Entrata

Con questo termine si fa riferimento alla distanza che separa il centro del cilindro, quello dove si inserisce la chiave, dalla parte finale della piastra, ovvero la zona dove si trova lo scrocco. Per verificare quale sia il valore di cui avete bisogno, dovrete quindi misurare l’entrata della vecchia serratura da sostituire. 

Se ciò non fosse possibile, poiché si tratta per esempio di una prima installazione su un nuovo cancello o porta, allora il modo migliore per calcolare tale valore è misurare la distanza tra il foro dove andrà installato il cilindro e il battente dove sarà installato il secondo elemento della serratura, quello che riceve lo scrocco e che quindi blocca la porta.

Confrontate il valore in millimetri con quello delle singole serrature e saprete subito per quale prodotto optare. L’entrata può essere dunque variabile, solitamente si trovano versioni da 40 fino a 80 mm.

 

Mandata e senso di apertura

Ovvero il lato da cui fuoriesce lo scrocco e il tipo di apertura che può essere a spinta o a tiro. Se la porta ha il battente a destra, dovrete scegliere una serratura che abbia uno scrocco dallo stesso lato, stesso dicasi per quelle con l’apertura a sinistra.

Per quanto riguarda invece il senso della porta, è molto importante verificare il profilo dello scrocco, che dovrà avere una configurazione specifica per essere compatibile. In caso non vogliate avere problemi di questo tipo, esistono serrature con scrocco universale, in grado di cambiare orientamento con una semplice modifica, tuttavia si tratta di prodotti più costosi che potrebbero rivelarsi utili solo per una fascia molto ristretta di utenti. Consigliamo di verificare sempre lo schema fornito nelle schede tecniche delle singole serrature, in modo da capire immediatamente se possa fare o meno al caso vostro.

 

Materiali

Qualora dobbiate installare la serratura elettrica all’esterno, è importante assicurarsi che questa sia resistente alle intemperie. Non tutti i prodotti in vendita sul mercato, infatti, presentano un tettuccio o un trattamento antipioggia, soprattutto quelli a basso costo. Per evitare di ritrovarvi con una serratura arrugginita nel giro di qualche mese dalla sua installazione, verificate dunque sempre che il metallo abbia ricevuto dei trattamenti specifici come la zinco-cromatura, ovvero l’applicazione di uno strato di zinco, cromo e talvolta anche nichel.

Impulso

Per l’apertura della serratura, solitamente la si collega a un pulsante in grado di inviare un impulso a 12 V. Tuttavia, però, potrebbero esservi dei casi in cui la tensione riceva degli sbalzi, impedendo l’apertura dello stesso. Se vi capita di avere problemi di questo tipo, potreste scegliere modelli che, anche in caso di cali oppure oscillazioni significative, continuino a svolgere il proprio lavoro. 

Non tutti i dispositivi in vendita online presentano questa opzione, tuttavia troverete nella nostra lista alcuni prodotti in grado di aiutarvi in tal senso. Tenendo a mente dunque questi pochi concetti, riuscirete a scegliere la serratura più adatta, evitando magari di sperperare il vostro denaro in strumenti eccessivamente costosi.

 

 

 

Come montare una serratura elettrica Cisa

 

Avete acquistato la migliore serratura elettrica Cisa sul mercato e ora dovete installarla sul cancelletto di casa ma non avete idea di come procedere. Si tratta di una situazione comune e spesso, se non si ha la minima manualità o esperienza nel campo, sarebbe meglio richiedere l’intervento di un tecnico specializzato. Tuttavia, se disponete di strumenti adeguati e volete effettuare una prova di montaggio, allora vi invitiamo a seguire i nostri consigli con attenzione.

Cancello o porta?

A seconda della destinazione, la serratura sarà differente poiché quella per cancelli è più robusta e ha un design che permette di resistere alle intemperie, mentre quella per porte, poiché deve essere inserita all’interno della stessa, risulterà molto più sottile e dalla configurazione completamente differente. Le serrature elettriche più popolari sono però quelle per cancelli in metallo, pertanto vedremo in dettaglio come installare questi dispositivi.

 

Rimozione serratura

Prima di installare il nuovo acquisto, dovrete rimuovere il prodotto vecchio, pertanto dovrete aprirne il coperchio e, assicurandovi che non vi sia corrente, staccare i fili elettrici dalla bobina interna e rimuovere le viti di fissaggio della serratura, in modo da staccare anche la parte posteriore.

A questo punto potrete, volendo, misurare anche l’entrata. Qualora abbiate acquistato un modello con entrata variabile, potrete così impostare quella conforme alle vostre necessità. Ora potrete sganciare anche la parte destra o sinistra della serratura, ovvero quella che ospita il cilindro di chiusura, utilizzando sempre un classico cacciavite. Quando il cancello sarà dunque “nudo”, privo di dispositivi, potrete procedere all’installazione del nuovo prodotto.

Montaggio

Aprite la serratura Cisa proprio come fatto precedentemente con quella vecchia e, sfruttando il posizionamento delle viti precedenti fissate la parte posteriore al cancello. Qualora desideriate che la serratura resti in posizione potete anche decidere di saldarla, in modo che eventuali malintenzionati non possano rimuoverla facilmente, tuttavia per questa operazione avrete bisogno di strumenti specifici.

Collegate dunque i cavi elettrici alla bobina interna e, prima di chiudere il coperchio della serratura, collegate la corrente per verificare che l’apertura da remoto, in seguito alla pressione del pulsante, funzioni come da manuale. Qualora la serratura riceva l’impulso, potrete di nuovo staccare la corrente e procedere con il lavoro. Tutto ciò che resta da fare è chiudere il tutto con il coperchio e installare anche dal lato della mandata il pezzo complementare.

Così facendo avrete installato la serratura Cisa senza spendere un centesimo di più e senza richiedere il costoso intervento di un tecnico.

 

 

 

Domande frequenti

 

Cos’è una serratura elettrica?

Tale sistema di sicurezza è presente nella vostra vita quotidiana anche se forse non ci avete mai fatto caso o prestato grande attenzione. Quando per esempio uscite dal cancelletto di casa, se disponete di un pulsante remoto per l’apertura dello stesso, state sfruttando una serratura elettrica. Non sono infatti presenti solo sulle portiere delle automobili o talvolta su quelle delle casseforti blindate, ma anche su semplici porte -persino in legno- o cancelli.

Dall’esterno, si aprono solitamente solo con una chiave apposita, generalmente fornita con il prodotto stesso in molteplici copie, mentre dall’interno potrete sfruttare sia le chiavi sia un impulso, generalmente a 12 V, inviato tramite un circuito elettrico che raggiunge la serratura.

Quanto costa una serratura elettrica?

Il prezzo può variare in base al modello e le funzionalità, tuttavia parliamo di poche decine d’euro per quelle serrature che si installano generalmente su cancelletti in metallo, mentre possono arrivare anche al centinaio quelle un po’ più moderne, che dispongono di sistemi di sicurezza per evitare manomissioni o anche la possibilità di inserirsi in porte casalinghe, siano esse in legno, in vetro o altri materiali.

 

Come collegare la serratura elettrica al citofono?

Se avete acquistato un nuovo dispositivo e volete collegarlo al citofono in modo da poter aprire il cancello per far entrare i visitatori, ma non sapete bene come fare, vi invitiamo a leggere attentamente questo breve paragrafo, dove vi chiariremo i dubbi in merito.

Innanzitutto, è molto importante aprire il citofono e dare un’occhiata ai cavi presenti, per capire se un’operazione di questo tipo è possibile o se sarete costretti a richiedere un intervento specializzato al fine di introdurre un nuovo cavo nella canalina. Se state sostituendo una serratura elettrica che vi dava tale possibilità, allora potrete semplicemente utilizzare le connessioni già esistenti, in caso però il vostro citofono non abbia un pulsante dedicato, sarete costretti a sostituirlo con un modello più nuovo che presenti tale opzione.

Una volta verificato che il citofono sia compatibile, potrete recarvi nei pressi della serratura elettrica preesistente e iniziare a smontarla con attenzione. Dopo aver aperto con un apposito cacciavite la parte frontale, verrete esposti ai cavi collegati alla bobina principale, tra questi dovrebbe essere presente anche quello collegato direttamente al citofono. Prima di rimuoverli scattate una fotografia con il vostro smartphone o prendete appunti sulla loro posizione, in questo modo potrete collegarli nuovamente senza troppi problemi.

Ora non resta che smontare il resto della serratura e sostituirla con la nuova. Collegate i cavi seguendo lo schema precedentemente visto e potrete usufruire dell’apertura da remoto tramite il pulsante del vostro citofono.

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS