La chiave non gira nella serratura di casa: cosa fare?

Ultimo aggiornamento: 26.09.22

 

Cosa fare se la chiave si blocca nella serratura? Oppure se entra ma il cilindro non gira? Vediamo quali sono le cause più comuni e come porvi rimedio.

 

Il blocco di una serratura non avviene mai di punto in bianco, ma è sempre preceduto da una serie di “segnali” premonitori. La chiave che non entra più in modo scorrevole, per esempio, oppure che richiede l’applicazione di un certo “gioco” durante i giri, sono piccole avvisaglie che bisogna intervenire sulla serratura prima che questa si blocchi definitivamente, con il rischio di non poter più aprire la porta.

Le cause possono essere diverse ma la maggior parte delle volte la colpa è da imputare all’usura del tempo e quindi alla probabile formazione di ruggine oppure alla sporcizia accumulata nel cilindro; più raramente, invece, la causa del blocco potrebbe essere un disallineamento della porta blindata a causa di una cerniera difettosa oppure uno sfortunato incidente che ha portato alla rottura della chiave, parte della quale è rimasta nel cilindro.

Se la chiave non gira nella serratura di casa, inoltre, potrebbe anche essere dovuto al fatto che dal lato opposto è inserita un’altra chiave nel cilindro. Di solito questo accade quando c’è almeno un’altra persona in casa, di conseguenza la soluzione più semplice è bussare oppure avvisare in qualche modo chi sta all’interno, e farsi aprire.

 

Come aprire una porta con chiave inserita all’interno

Potrebbe capitare a chiunque, per distrazione o per altri motivi, di dimenticare la chiave nella serratura restando chiuso fuori accidentalmente. In genere questa eventualità è una delle peggiori perché di solito si verifica in circostanze nelle quali non stiamo effettivamente per uscire di casa, di conseguenza non abbiamo con noi lo smartphone né siamo vestiti adeguatamente.

In questo caso se la serratura è a doppia mappa si può provare a spingere la chiave fuori dal cilindro usando la seconda chiave, se ne siamo in possesso, ma il metodo non è garantito in quanto la chiave che si trova nella serratura deve avere le alette perfettamente allineate alla fessura di entrata, altrimenti rischia di rimanere bloccata a sua volta. Questo metodo, inoltre, non è applicabile nei modelli a cilindro europeo costituiti da due distinti cilindri, uno sulla parte esterna della porta e uno su quella interna.

Un’altra possibile soluzione, invece, è quella di usare una carta di plastica semirigida, come quelle della raccolta punti dei supermercati per esempio, e infilarla all’altezza del nottolino cercando di fare leva per costringerlo a rientrare e permettere l’apertura della porta. Se nemmeno questo metodo funziona, allora bisognerà per forza rivolgersi a un fabbro.

A volte l’impossibilità di aprire la porta può essere dovuta a cause che non hanno nulla a che vedere con la chiave o la serratura in sé, ma con la presenza di sistemi antifurto meccanici come il paletto blocca porta o il chiavistello, tanto per fare gli esempi più comuni. In questo caso non ci sono problemi, perché se la porta è bloccata dall’interno con uno di questi sistemi vuol dire che in casa c’è un’altra persona, quindi basta farsi aprire.

Se è installata una serratura elettrica collegata a un antifurto e a un blocca porta di sicurezza, invece, allora le cose potrebbero complicarsi; l’impianto potrebbe reagire a un falso allarme per esempio, oppure a un errore nel digitare il codice d’accesso o semplicemente subire un guasto improvviso, e bloccare automaticamente la serratura e l’eventuale chiavistello collegato. In questo caso l’unica possibile soluzione immediata è quella di eseguire le procedure di sblocco di emergenza previste dal sistema, oppure contattare il servizio di assistenza o la ditta che lo ha installato. 

I blocchi da usura e cedimento

Se la chiave entra normalmente ma il cilindro non vuole girare, molto probabilmente quest’ultimo è bloccato da sporcizia o ruggine, in questo caso bisogna provvedere a lubrificare la serratura.

Quando la chiave entra del tutto vuol dire che il canale è libero, quindi il blocco è dovuto solo a depositi di sporcizia; per risolvere il problema si può usare la grafite in polvere come lubrificante, spruzzandola all’interno del cilindro con un beccuccio. Nel caso in cui la chiave non riesca a entrare del tutto, invece, allora probabilmente non si tratta di sporcizia ma di ruggine; in questo caso è meglio non usare la grafite in polvere ma un lubrificante come lo Svitol, oppure l’olio WD-40, che sono in grado di liquefare i depositi di ossido.

Se invece la serratura continua a rimanere bloccata anche dopo aver usato il lubrificante, allora con tutta probabilità la causa è un disallineamento della porta blindata il cui peso, con il passare del tempo, ha fatto cedere le cerniere causandone uno spostamento millimetrico.

Se si tratta di una cerniera difettosa i rimedi possibili sono limitati; la soluzione fai da te più ovvia consiste nel registrare la cerniera intervenendo sull’apposita vite di regolazione, e per farlo occorre una chiave a brugola. Se la regolazione non basta a risolvere il problema allora bisogna chiamare un fabbro, e magari valutare la possibilità di sostituire le cerniere se le circostanze lo impongono.

Se invece la chiave gira a vuoto nella serratura allora vuol dire che il cilindro si è rotto; anche in questo caso l’unico rimedio possibile consiste nel chiamare il fabbro per farsi sostituire il cilindro rotto con uno nuovo.

Come togliere la chiave rotta dalla serratura

Nella malaugurata ipotesi in cui la chiave dovesse spezzarsi nella serratura, ci sono diversi modi per estrarla. Innanzitutto bisogna verificare a che altezza si è spezzata la chiave, perché se almeno un lembo della stessa è rimasto leggermente all’esterno allora la si può facilmente tirare fuori usando una pinza a beccuccio.

Se invece il pezzo di chiave si trova all’interno del cilindro, allora bisogna forzarne l’uscita adoperando un ferro da uncinetto o un grimaldello; il ferro va infilato nella parte inferiore della fessura, in modo da incunearsi sotto la chiave e permettere all’uncino di agganciarsi ai suoi denti. Si tratta quindi di un lavoro di pazienza che potrebbe richiedere più di un tentativo; una volta agganciata, però, la chiave può essere estratta quel tanto che basta a completare l’opera con l’aiuto della pinza.

 

DEJA UN COMENTARIO

8 COMENTARIOS

Walter

May 7, 2022 at 10:29 am

In giardino ho una porta di ferro per accedere a deposito attrezzi. La serratura improvvisamente non gira più. Ho provato con WD-40 senza beneficio. Cosa posso fare ?
Grazie e complimenti.
Walter

Répondre
ProjectManager

May 10, 2022 at 12:57 pm

Salve Walter,

Sicuramente è lo sporco che si è insinuato nella serratura a creare il problema e, in questo caso, l’utilizzo del WD-40 potrebbe essere stato addirittura controproducente. Questi tipi di prodotti, infatti, sono oleosi e, oltre a ungere e bagnare il meccanismo della serratura, lo fanno anche con le particelle di polvere e di ruggine che, invece di scivolare via, finiscono per sedimentare all’interno, complicando l’apertura. Puoi provare con un lubrificante a secco, a base di PTFE (teflon) che non crea un rivestimento protettivo e che elimina gli attriti, come quello che trovi a questo link.

Saluti
Team F

Répondre
Luigi

May 2, 2022 at 8:43 am

Buongiorno
Vi scrivo perche ho un problema nel girare la chiave della porta di casa ma solo dall’esterno della casa, all’interno la serratura funziona bene.
Infatti per girare la chiave, se spingo la chiave fino in fondo non gira invece se tiro fuori la chiave di un millimetro gira (come se avesse un piccolo gioco la serratura).
Cosa posso fare ? Come si chiama questo problema ?

Répondre
ProjectManager

May 3, 2022 at 1:52 pm

Salve Luigi,

solitamente quando la chiave fa fatica a entrare nella serratura (totalmente o in parte), il problema è legato alla presenza di sporco o ruggine all’interno. Hai provato a pulire la serratura? Puoi utilizzare un lubrificante alla grafite come quello che trovi qui: https://www.amazon.it/LUBRIFICANTE-GRAFITE-SERRATURE-VMD93-200ml/dp/B082XJC474/?tag=scontibuono-21. Spruzzalo sia nella serratura sia sulla chiave e lascialo agire per qualche minuto. Questi prodotti, oltre a eliminare l’eventuale sporco, hanno anche un’azione anti-usura e anti-attrito, il che dovrebbe contribuire a risolvere il tuo problema.

Saluti
Team F

Répondre
Chris

December 18, 2021 at 9:45 am

Ho la serratura normale. Sai che dopo che giri la chiave (per chiudere), fa ancora un mezzo giro a vuoto e poi si blocca, non poi più girare perché è arrivata alla fine. Adesso vorrei aprire ma la chiave non mi fa girare indietro, non vuole passare di quel mezzo giro indietro. Non posso estrarre perché non posso metterla in posizione dritta. Come esco????!!!

Répondre
ProjectManager

December 20, 2021 at 7:22 pm

Salve Chris,

purtroppo deve essersi incastrata la chiave. Puoi provare a fare gioco lentamente, per vedere se riesci a sbloccarla, ma sarebbe meglio rivolgersi a un fabbro per evitare ulteriori problemi.

Saluti

Team F

Répondre
Miria

November 13, 2021 at 5:48 pm

Sono venuta ad abitare in un appartamento dove nel garage c’è un portone con una serratura “normale”. La chiave gira bene nella parte interna ma nella parte esterna entra senza difficoltà ma non gira, perchè ? Cosa posso fare ? Oggi ho dato un pò di Svitol ma per ora non è cambiato nulla. Grazie

Répondre
ProjectManager

November 16, 2021 at 9:01 am

Salve Miria,

purtroppo l’unica soluzione possibile in questo caso è quella di chiamare un fabbro; con lo Svitol hai già provato infatti, e non è cambiato nulla, quindi se provi ulteriormente ad aprirla tentando di applicare più forza, corri il rischio di danneggiare ulteriormente la serratura, la chiave o entrambe.

Saluti

Team F

Répondre