Le 5 Migliori Telecamere IP del 2022

Ultimo aggiornamento: 26.09.22

 

Telecamera IP – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Le telecamere IP sono progettate appositamente per essere collegate alla rete internet domestica, in modo da poterle controllare, tramite app, dal proprio smartphone anche quando ci si trova fuori casa; sono adatte soprattutto per chi vive con bambini, animali o persone anziane, oppure per la videosorveglianza negli ambienti di lavoro. Quali sono le caratteristiche che bisogna valutare prima di acquistare una telecamera IP e investire bene il proprio denaro senza pentirsi dell’acquisto fatto? Scopritele nella nostra guida che, in maniera semplice e rapida, presenta una panoramica esaustiva di questi prodotti. In più trovate le recensioni delle telecamere che hanno ricevuto le migliori recensioni da parte degli utenti. Se non avete la possibilità di leggerle tutte, soffermatevi solo sulle prime due classificate che vi introduciamo qui brevemente. TP-Link Telecamera Wi-Fi Interno è un prodotto che può contare su riprese in Full HD e muoversi in orizzontale fino a 360° e in verticale fino a 114°. Grazie alla funzione 2 Way Audio permette di comunicare con chi è a casa, persone o animali. ieGeek Telecamera Wi-Fi Interno/Esterno Senza Fili con 10400mAh Batteria, FHD è un prodotto da esterno, facile da installare e dotato di antenne direzionabili, per migliorare la ricezione. Grazie ai sensori inclusi potrà consentire anche una visione notturna anche a 20 m di distanza. 

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere la migliore telecamera IP?

 

La combinazione tra una videocamera di nuova generazione e una rete Internet ti permette di tenere facilmente sotto controllo la tua abitazione quando sei fuori o in vacanza.

Per questo abbiamo realizzato una guida all’acquisto e una serie di recensioni che ti aiutino a districarti tra le offerte di telecamere IP in vendita sul mercato.

Visione confortevole

La caratteristica principale di una telecamera IP è quella di registrare quello che inquadra con il suo obiettivo. La qualità delle immagini che è in grado di acquisire, dunque, si colloca indiscutibilmente al primo posto delle discriminanti di scelta tra un dispositivo e l’altro.

In particolare è bene che tu ti soffermi sulla risoluzione, ovvero la capacità di ottenere filmati con una definizione la più nitida possibile, senza sbavature e una eccessiva presenza di pixel che rischiano di rendere le immagini poco intellegibili. Allo stesso tempo, però, il video generato non può essere troppo pesante (al crescere della definizione aumenta anche il peso in termini di Megabyte) perché altrimenti sarebbe un problema trasmetterlo sfruttando la rete Internet.

La soluzione ideale è dunque quella di 640×480 pixel, tutto sommato un buon compromesso tra nitidezza e consumo di dati. Con un filmato di questo tipo, infatti, potrai utilizzare una connessione media, assicurandoti una più che discreta fluidità mentre, con un video particolarmente definito e pesante, potresti ottenere solamente immagini scattose e poco chiare, soprattutto con reti Internet non molto veloci.

A nostro giudizio, sebbene le migliori marche di telecamere IP continuino a proporli, sarebbe meglio non considerare i modelli con risoluzione di 320×240 pixel o addirittura inferiori. È vero che mettendo a confronto i prezzi, scegliendo uno di questi modelli avrai modo di risparmiare ma otterrai video e immagini poco gratificanti.

 

Differenti formati

Le varie telecamere una volta acquisite le immagini hanno eventualmente la possibilità di archiviare i filmati su un disco fisso (se collegato alla telecamera) o sul cloud, oppure si limitano a inviarli su un dispositivo che è in grado di interpretare l’indirizzo IP associato alla videocamera e dunque osservare quanto sta trasmettendo.

Ci sono alcuni standard di compressione video con cui questi apparecchi possono salvare i filmati e i più diffusi sono l’Mpeg4 e l’H.264. È importante che il visore che utilizzerai, tipicamente uno smartphone, un tablet o un computer, sia in grado di supportare il formato di registrazione.

Altro elemento di cui tenere conto è il frame rate, ovvero la frequenza con cui la videocamera cattura le immagini che poi vengono collegate tra loro a formare il filmato vero e proprio. Un frame rate elevato (noi consigliamo i 60 fps) garantisce una visione fluida, uno più basso però consente di risparmiare sulla spesa per l’acquisto della telecamera IP.

Attivazione e infrarossi

Le differenze di prezzi tra i vari modelli di telecamere sono date, oltre che da risoluzione e frame rate, dalla presenza o meno di funzionalità aggiuntive, che incrementano la versatilità del dispositivo.

Nel caso tu non voglia avere ore di registrazioni inutili, per esempio, potresti optare per un modello dotato di un sensore in grado di rilevare il movimento in una stanza e dunque attivare la videocamera e avviare la registrazione solo in quel caso.

Altri dispositivi, invece, sono dotati di infrarossi che permettono loro di registrare anche al buio; in questo caso assicurati di acquistare un prodotto di buona qualità altrimenti rischi seriamente che i video notturni risultino poco nitidi.

Nel caso, infine, tu stia pensando di installare la telecamera all’aperto, scegli un dispositivo pensato per questa tipologia d’utilizzo e dunque in grado di resistere alle condizioni meteorologiche avverse.

 

Le 5 Migliori Telecamere IP – Classifica 2022

 

Studiate per permetterti di tenere sotto controllo gli ambienti domestici quando non sei a casa, le telecamere IP stanno conoscendo un buon successo sul mercato e risultano sempre tra i prodotti più venduti.

In questa pagina analizziamo le funzionalità offerte nonché i pro e contro di quelli che, secondo noi, sono i modelli da tenere in considerazione per scegliere un modello degno di essere preso in considerazione per l’acquisto.

 

Telecamera IP Wi-Fi

 

1. TP-Link Telecamera Wi-Fi Interno

Principale vantaggio

Se avete bisogno di una telecamera IP Wi-Fi, che quindi abbia integrato questo sistema, quella di TP-Link può assicurare buone prestazioni. Prima di tutto effettua riprese Full HD, a 1080p, che trasmette all’app, da scaricare sul cellulare e compatibile con iOS o Android. Grazie a questa applicazione, potrete anche programmarne il funzionamento, impostando anche gli angoli di visualizzazione. Dotata di un allarme acustico e luminoso, scoraggia i malintenzionati e permette di comunicare con chi è in casa, grazie alla funzione 2 Way Audio. Si muove come un occhio, in orizzontale fino a 360° e in verticale fino 114° e potrete contare anche sulla visione notturna fino a 8 m di distanza. Compatibile con Alexa e Google Assistant, ha dimensioni tali da non creare problemi a chi ha poco spazio da occupare.

 

Principale svantaggio

Potrete scegliere se farla registrare in loop, sovrascrivendo ogni volta le precedenti, oppure se inserire una scheda SD fino a 128 GB, che però non è inclusa nella confezione.

 

Verdetto: 9.8/10

Tra i prodotti venduti online è uno dei più convenienti in circolazione, anche se non pecca per qualità, per cui è da consigliare a chi cerca un buon rapporto tra prezzo e prestazioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Riprese di qualità

Quando dovete fare una comparazione tra vari modelli per decidere quali siano le migliori telecamere IP del 2022, ci sono diversi elementi da considerare. Certamente il primo è la qualità delle riprese, in quanto è necessario che sia di alto livello, per poter controllare bene tutti i movimenti.

TP-Link è un marchio che assicura grandi prestazioni, visto che è disponibile nelle versioni da 2MP e 3MP, con una risoluzione da 1080p, quindi indicata proprio per tutte quelle persone che cercano il massimo da un prodotto del genere.

Nonostante questo si tratta di un modello a prezzi bassi, che accontenta chi non ha a disposizione un grande budget. Potrete scegliere se lasciare la registrazione in loop oppure inserire una scheda SD da massimo 128 GB, che però non è inclusa nella confezione.

Grazie agli infrarossi, inoltre, avrete anche la visione notturna fino a un massimo di 5 m.

Rilevazione e allarme

Questo modello è dotato di sensori in grado di rilevare ogni movimento e quindi di attivarsi per registrare. Proprio come un occhio, si muove in orizzontale fino a 360° e in verticale fino a 114°, per non tralasciare nessun particolare e avere sempre una visione dettagliata di ogni parte della stanza nella quale si trova.

Tramite l’app integrata potrete ricevere direttamente sullo smartphone le notifiche quando accade qualcosa in casa, così da stare tranquilli in ogni momento. Se, invece, volete usarla anche come dissuasore per i malintenzionati, potrete contare sull’allarme, acustico e luminoso, che metterà in fuga chi vuole violare la vostra proprietà.

Grazie alle sue dimensioni, infine, non sarà difficile collocarlo in uno spazio ridotto, e sfruttare questo modello anche per altre funzioni, come webcam o altoparlante, vista la presenza del 2 Way Audio, che permette di comunicare con chi si trova nelle vicinanze. 

 

App Tapo

Il punto di forza di questo modello è proprio l’applicazione, che potrete scaricare sia su uno smartphone Android sia iOS, visto che è compatibile con entrambi. Grazie alle sue funzioni sarà possibile gestire da lontano non solo la telecamera, ma addirittura quattro in contemporanea e 32 in tutto.

Potrete impostare gli orari in cui far partire la registrazione, rivedere quelli precedenti, attivare il movimento della telecamera e attivare la funzione vocale quando necessario. Nella confezione troverete anche il cavo di alimentazione, il kit di fissaggio al muro e le istruzioni, anche se sono disponibili solo in lingua inglese.

In questo modo sarà facile gestire il vostro nuovo acquisto, senza dover fare spese aggiuntive. 

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Telecamera IP a batteria

 

2. ieGeek Telecamera Wi-Fi Interno/Esterno Senza Fili con 10400mAh Batteria, FHD

 

Se non sapete quale telecamera IP comprare ma ne volete una da sorveglianza, date un’occhiata a quella di ieGeek, dotata di due antenne orientabili che permettono di percepire un segnale più forte e stabile.

Funziona tramite un sensore a infrarossi, che rileva i movimenti del corpo umano e quindi attiva la registrazione. Il grandangolo di 130° incastra una porzione maggiore, per cui potrete carpire immagini più nitide, in 1080p Full HD, anche di notte, e fino a una distanza massima di 20 m.

I filmati che vengono registrati possono essere archiviati su una scheda SD di massimo 128 GB oppure immagazzinati in un cloud che, però, dopo i primi sette giorni è a pagamento. Questo modello è dotato anche di microfono, che permette di comunicare con chi si trova all’esterno, e di un’app da installare sul cellulare. 

Se non sapete dove acquistare questa telecamera, cliccate sul link in basso.

 

Pro

Antenne: Ce ne sono due sulla sua sommità e possono essere facilmente orientate, per migliorare la ricezione delle immagini.

Sensori: Sono a infrarossi e rilevano ogni movimento, anche di notte e fino a una distanza massima di 20 m.

Microfono: Potrete contare su questo elemento per comunicare con chi è all’esterno, se intendete installare qui il prodotto.

 

Contro

Cloud a pagamento: Potrete scegliere se mantenere le registrazioni sulla scheda SD oppure su un cloud che però diventa a pagamento dopo sette giorni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Telecamera IP da esterno

 

3. EZVIZ ezTube Telecamera IP Wi-Fi da Esterno 1080p

 

I dubbi su come scegliere una buona telecamera IP sono ancora tanti? Tra i pareri più favorevoli degli utenti includiamo anche il modello di EZVIZ, un prodotto che vanta una protezione pari a IP66, molto alta, che garantisce di non patire le condizioni climatiche avverse, come la neve o il sole forte, e la polvere.

Si identifica quindi come una valida telecamera IP da esterno, con una risoluzione pari a 1080p una visione notturna di prima qualità, come testimoniano molti utenti, fino a ben 30 m di distanza. 

Dotata di un microfono molto potente, ha sensori che le permettono di rilevare i movimenti e di inviare un segnale sull’app, quando inizia a registrare. Include anche un allarme sonoro e luminoso, per dissuadere i malintenzionati.

Compatibile con Alexa, per alcuni ha una sensibilità eccessiva, per cui vengono inviate troppe notifiche sull’app.

 

Pro

Protezione: Questo modello è di tipo IP66, per cui è resistente alle condizioni meteorologiche , sole, pioggia o neve, e alla polvere.

Qualità video: Le riprese sono di tipo 1080p e assicurano anche una visione notturna di prima qualità, a una distanza massima di 30 m.

Allarme: Questo è sia sonoro, sia luminoso, per cui i malintenzionati saranno dissuasi dall’avvicinarsi alla vostra proprietà.

 

Contro

Sensibile: Forse lo è un po’ troppo, visto che riceverete troppe notifiche sull’app a causa delle eccessive rilevazioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Telecamera IP da interno

 

4. Imou Telecamera Wi-Fi Interno, 1080P Telecamera IP di Sorveglianza

 

Una buona telecamera IP da interno è quella di Imou, un modello tra i più economici ma anche tra i più interessanti per la qualità video. Grazie alla sua struttura consente di visualizzare a 360° la stanza, e di produrre filmati con risoluzione 1080p anche in notturna, tramite gli infrarossi.

Utile anche per vedere telecamera IP dal cellulare, visto che si connette al Wi-Fi e che presenta un’app da installare sullo smartphone, ha un sensore in grado di riconoscere i movimenti degli animali, per cui non sarete inondati di notifiche.

Potrete anche utilizzarlo come baby monitor, visto che è presente un microfono integrato, che consente sia di ascoltare, sia di comunicare con chi è nella stanza. Potrete archiviare i filmati su una scheda SD, da massimo 256 GB, oppure utilizzare il cloud.

Se, però, dormite nella stessa stanza in cui lo posizionate, potreste essere disturbati dal rumore del suo motore.

 

Pro

Costo: Questo modello non ha un prezzo di vendita eccessivo, per cui non avrete difficoltà ad acquistarlo.

Lente: Si muove a 360°, per cui potrete visualizzare tutto ciò che volete grazie ai suoi movimenti.

Microfono: Integrato, consente di comunicare anche a distanza con chi si trova nella stanza, per tranquillizzare, per esempio, un bambino o un animale.

 

Contro

Rumoroso: Se soggiornate nella stessa stanza in cui si trova la telecamera, il motore potrebbe darvi fastidio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Telecamera IP Hikvision

 

5. Hikvision Digital Technology DS-2DE2A404IW-DE3 Telecamera di sicurezza IP

 

La telecamera IP Hikvision è pensata prettamente per l’esterno ed è un prodotto molto valido, che assicura una risoluzione di ben 4 MP in tempo reale. Il punto di forza di questo prodotto è la tecnologia Darkfighter, che le consente di riprendere a colori anche in condizioni di scarsa luminosità.

Altre caratteristiche degne di nota sono il sensore d’immagine 1/3 e l’ottica varifocale 2.8 – 12 mm. Si serve inoltre del POE, il Power Over Ethernet, quindi può essere alimentata con lo stesso cavo con il quale comunica, senza dover installare un sistema di alimentazione separato.

Facile da sistemare, ha un costo molto alto, non alla portata di tutti, anche se pari alle sue prestazioni. Qualche problema, talvolta però, si riscontra nel passaggio automatico dalla modalità giorno a quella notte.

 

Pro

Risoluzione: Da ben 4 MP, ha un sensore d’immagine molto valido e l’ottica variofocale è pari a 2.8-12 mm.

Modalità notturna: In questo caso vedrete le immagini a colori, a differenza di molte telecamere di sorveglianza che passano alla modalità in bianco e nero.

 

Contro

Costo: Molto alto, non è decisamente alla portata di tutte le tasche, per cui potreste non essere disposti a spendere tanto. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come usare una telecamera IP

 

La sicurezza domestica o in ufficio non è mai troppa ma installare un sistema di sicurezza professionale collegato con le forze dell’ordine o con servizi di vigilanza privata ha dei costi davvero spropositati. Come può fare quindi l’uomo comune a sentirsi un po’ più tranquillo per proteggere i suoi averi in casa o nella propria attività? Semplice, può provare ad acquistare un kit sorveglianza con telecamere IP.

 

 

Che cosa c’è nel set

Questi kit solitamente includono il registratore DVR e le telecamere da montare nei punti più sensibili del locale o dell’appartamento e che si occupano di acquisire le immagini che potranno essere visualizzate su uno schermo ad hoc ma anche salvate, in modo da avere una prova inconfutabile di un furto. Ci sono diverse telecamere vendute singolarmente che possono essere configurate direttamente con il proprio smartphone tramite semplici app.

Pur non garantendo lo stesso livello di sicurezza di un kit, questi modelli sono adatti a chi vuole tenere d’occhio animali domestici e bambini oppure sorvegliare una stanza con documenti o oggetti particolarmente importanti.

 

Qualità di registrazione

Le telecamere IP possono supportare risoluzioni da 1080p e inferiori, inoltre quelle da esterni sono dotate di protezione IP66 contro vento e pioggia. Per utilizzare una telecamera IP innanzitutto si dovrà posizionare dove più consono. I dispositivi a muro andranno fissati con delle viti, quindi consigliamo di valutare bene prima di forare le pareti.

Quelle munite di una base si potranno spostare a piacimento ed evitano quindi il fastidioso problema del montaggio. Le telecamere a muro hanno solitamente bisogno di un DVR o di un computer a cui inviare le immagini, quindi si dovranno collegare al dispositivo tramite dei cavi.

 

In movimento

Al contrario le telecamere compatibili con smartphone o tablet Android e iOS (a seconda del modello) si possono interfacciare direttamente con delle pratiche app gratuite che consentono di ricevere l’immagine direttamente sullo schermo dei propri dispositivi portatili. Tramite smartphone e tablet si potrà anche controllare il movimento della telecamera e magari zoomare, in modo da avere una panoramica completa.

 

 

Sensori

Nel caso si acquisti un kit con il registratore, allora i comandi per gestire le immagini potranno essere impartiti da un pratico telecomando o con il mouse in dotazione. Ogni telecamera IP che si rispetti deve avere un buon sensore di movimento che notifica all’utente, via FTP, e-mail o sms, ogni volta che viene rilevato qualche spostamento.

La funzione è utilissima quando non si è in casa e si subisce un’effrazione, così si potranno subito contattare le forze dell’ordine per un pronto intervento. Allo stesso modo si potrà controllare che il proprio amico a quattro zampe stia bene e che non stia facendo danni. Per la manutenzione delle telecamere è sufficiente stare attenti a evitare che prendano urti e tenerle pulite utilizzando un panno umido per l’obiettivo.

 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Annke PE-884BB/IT

 

Appare riduttivo eleggere il prodotto di Annke come migliore telecamera IP del 2022 perché si tratta di un vero e proprio kit di videosorveglianza IP composto da quattro apparecchi deputati alla registrazione, collegati a un registratore Dvr. Si tratta così di una soluzione perfetta per tenere sotto controllo l’intera abitazione o ampie zone di un cortile o di un giardino.

Le videocamere permettono di acquisire immagini con una risoluzione massima HD a 720p e la presenza degli infrarossi consente l’utilizzo anche in notturna o in un ambiente buio. I video sono registrati in formato H.264, che riesce ad abbinare qualità di visione a un peso ridotto in termini di spazio in memoria.

Completano la dotazione i quattro cavi con lunghezza di 18 metri che garantiscono numerose possibilità di collocazione delle videocamere. Sono proposte a un prezzo non certo economico ma proporzionato a quanto sono in grado di offrire e per questo rientrano alla perfezione tra i nostri consigli d’acquisto.

Leader per quanto riguarda la produzione di apparecchi di videosorveglianza, la Annke non poteva mancare nella nostra guida per scegliere la migliore telecamera IP. Ecco quali sono i principali vantaggi e svantaggi del modello recensito in alto.

 

Pro

Kit completo: Quello realizzato dalla Annke è un kit completo composto da quattro telecamere, l’ideale per chi deve sorvegliare più ambienti o una superficie molto estesa.

Formato H.264: Le immagini vengono salvate sul DVR in formato H.264 ad alta compressione. Il vantaggio è quello di abbinare una buona qualità di visione – la risoluzione è pari a 720 p – al poco spazio occupato in memoria.

Lunghezza cavi: I quattro cavi in dotazione sono lunghi 18 metri per cui l’utente ha la possibilità di collocare le videocamere in numerose posizioni fino a individuare quella più adatta alle sue esigenze.

Qualità/prezzo: Il prezzo potrebbe sembrare più elevato di altre telecamere ma bisogna considerare che si tratta di un set composto da quattro elementi, non da uno, e tutti di grande qualità.

 

Contro

Configurazione: Secondo alcuni pareri degli utenti, la configurazione potrebbe rivelarsi più complicata del previsto.

 

 

Crenova PT100A

 

Tra le migliori telecamere IP wifi spicca il modello di Crenova che, messa in comparazione con gli altri presenti nella nostra classifica, si fa apprezzare per l’estrema semplicità di configurazione: sono sufficienti quattro passaggi per poterla installare, collegare alla rete e utilizzare.

Capace di registrare con una definizione massima di 1.280×720 pixel, è dotata di infrarossi che consentono la visione notturna ed è in grado di dialogare con un’app che permette di visualizzare sul display di smartphone e tablet quanto sta memorizzando.

Gli utenti che l’hanno già provata hanno tra le altre cose apprezzato la possibilità di impostare la ricezione di segnali d’emergenza qualora succeda qualcosa nonché la presenza dell’audio bidirezionale. In altre parole, sempre dall’app, sarà possibile ascoltare i rumori provenienti dalla stanza ma anche trasmettere la propria voce, per poter comunicare con qualcuno che sia nel locale.

Rivediamo adesso quali sono le caratteristiche più significative della telecamera realizzata dalla tedesca Crenova.

 

Pro

Configurazione: Rispetto a tanti altri modelli simili, la telecamera si contraddistingue per la maggiore facilità nella configurazione. Bastano pochi passaggi per installarla, collegarla alla rete e cominciare a usarla; l’ideale per chi non è esattamente un esperto di tecnologia.

App: Scaricando l’app dedicata è possibile visualizzare sul proprio dispositivo mobile quello che viene memorizzato.

Audio bidirezionale: Con la telecamera Crenova non solo si possono ascoltare i rumori provenienti dalla camera dove viene collocata, ma si può anche trasmettere la propria voce e dialogare.

Prezzi bassi: Gli utenti in cerca di un prodotto che sia prima di tutto economico, troveranno un modello interessante. Non sono molte le telecamere presenti sul mercato con un costo così competitivo.

 

Contro

Motore: La Crenova non è provvista di motore e quindi è penalizzata nei movimenti.

 

 

DBPower FI368

 

Rispetto a un vero e proprio kit di videosorveglianza, questo modello di DBPower risponde con efficacia alla domanda di quale telecamera IP comprare per tenere monitorata una sola stanza. Oggetto caratterizzato da una piacevole e originale forma tondeggiante, questo dispositivo vanta la capacità di registrare video in HD a 720p ed è dotato di un filtro IR-Cut che si incarica di migliorare la qualità dell’immagine e della resa cromatica.

Utilizzando la FI368 potrai scegliere se visualizzare le immagini direttamente sul display del cellulare oppure se avviare la registrazione su scheda di memoria in formato SD (non inclusa in confezione).

Chi ha già avuto occasione di acquistarla ne ha lodato l’ampia possibilità di movimento dell’obiettivo, in grado di ruotare di ben 350 gradi in piano e 100 in verticale, così da offrire panoramiche complete del locale in cui è collocata. Il prezzo aggressivo fa capire perché si tratti di uno dei modelli più venduti online.

Se sei in cerca del modello più economico sul mercato, dai un’occhiata alla DB Power. Per scoprire dove acquistare la telecamera a un prezzo incredibile clicca sul link in basso, non prima di aver riletto i suoi maggiori punti di forza e di debolezza.

 

Pro

Prestazioni: Nonostante il prezzo aggressivo vanta prestazioni di buon livello. Può, infatti, registrare video in HD a 720p e il filtro IR-Cut garantisce una migliore qualità dell’immagine e della resa cromatica.

Versatile: Con la telecamera DB Power l’utente può scegliere se visualizzare le immagini direttamente sul cellulare oppure avviare la registrazione sulla scheda SD.

Panoramica: Ha un’ampia possibilità di movimento poiché ruota di 350 gradi in piano e di 100 in verticale. Il vantaggio è quello di offrire panoramiche complete dell’ambiente che si sta monitorando.

Costo: Il costo concorrenziale di questo modello è uno dei suoi maggiori punti di forza, l’ideale per chi vuole spendere il meno possibile.

 

Contro

Email: Non è presente l’allerta via email.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS