Gli 8 Migliori Salvavita per Anziani del 2022

Ultimo aggiornamento: 05.12.22

 

Salvavita per Anziani – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

Un buon salvavita per anziani è una soluzione comoda per poter tenere la situazione sempre sotto controllo e per permettere ai nostri cari in là con gli anni di contattarci rapidamente in caso di necessità. Se volete acquistare un salvavita, ma siete confusi dalle varie tipologie disponibili sul mercato, allora questa nostra guida potrà tornarvi molto utile. Troverete le nostre opinioni sui modelli più apprezzati dagli utenti e utili consigli d’acquisto. Se non avete tempo per leggerla tutta, possiamo subito consigliarvi il Seremy che si avvantaggia della comodità rappresentata dalla forma, che è quella di un braccialetto, e che è un piccolo concentrato di tecnologia. In alternativa potete puntare sul Beghelli 3112N che permette di memorizzare fino a otto numeri d’emergenza.

 

 

Tabella comparativa

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 Migliori Salvavita per Anziani – Classifica 2022

 

1. Bracciale salvavita Seremy

 

Rispetto alla maggior parte dei dispositivi analoghi, quello di Seremy si propone come uno tra i migliori salvavita per anziani del 2022. Si tratta di un vero e proprio braccialetto, dunque è sufficiente che la persona anziana lo indossi e non se lo tolga mai – nemmeno per fare la doccia, visto che è impermeabile – perché i familiari abbiano costantemente sotto controllo il suo stato di salute. Questo perché dispone sia di funzioni di richiesta di aiuto sia di monitoraggio dei valori della persona che lo porta. 

Le prime funzioni sono quelle legate alla presenza di un tasto SOS che, qualora premuto, invierà a un numero di riferimento la richiesta di aiuto ma anche all’integrazione di un sensore che avviserà immediatamente qualora si accorga di una caduta o di una perdita di equilibrio. Le altre funzioni ruotano attorno all’app installata sullo smartphone del familiare e che mostrano, per esempio, la posizione, tramite il GPS integrato, i valori del battito cardiaco, tramite un sensore ad hoc, e persino il livello di attività fisica, grazie al contapassi. 

Per quel che riguarda il prezzo di vendita, a nostro parere è adeguato a quanto il Seremy offre ma tenete presente che è necessario pagare un abbonamento mensile di 9 euro, cifra che però è relativa a un unico familiare. Se, dunque, più familiari vogliono essere messi al corrente dello stato di salute della persona anziana, si dovranno versare 5 euro al mese in più (ma si avrà comunque l’accesso per ben cinque utenti). L’esborso è comunque adeguato a quello che riteniamo il miglior salvavita per anziani attualmente disponibile sul mercato. 

 

Pro 

Braccialetto: Oltre a essere comodo da indossare, non infastidisce quando è al polso e per questo è più probabile che la persona anziana non se lo tolga (è anche impermeabile) e dunque non lo dimentichi da qualche parte. 

Applicazione: Installata sullo smartphone del familiare, permette di avere un monitoraggio costante dello stato di salute della persona anziana nonché ricevere le eventuali notifiche in caso di bisogno. 

GPS: L’antenna integrata consente di conoscere esattamente dove si trova chi indossa il braccialetto, così da poterlo raggiungere velocemente in caso necessiti di aiuto. 

 

Contro 

Abbonamento: Qualora i familiari che vogliono ricevere le notifiche siano più di uno, alla quota di 9 euro se ne dovranno aggiungere altri 5, così da dare accesso ad altri cinque utenti. 

 

 

 

 

Salvavita per anziani Beghelli

 

2. Beghelli 3112N, Sistema Integrato di Telesoccorso

 

I salvavita per anziani Beghelli sono probabilmente i più venduti sul mercato per la loro qualità e affidabilità. Nello specifico, questo modello per la casa consente di salvare ben otto numeri di telefono in memoria, per aumentare la possibilità di interventi in caso di emergenza. 

Funziona sia con batteria sia con la corrente elettrica. Non manca la funzione per il vivavoce per facilitare la comunicazione e il pratico radiocomando. Il prodotto si può facilmente configurare e installare senza l’aiuto di un tecnico, inoltre si può espandere ed associare ad altri dispositivi Beghelli. 

Se non sapete dove acquistare questo prodotto nuovo e a prezzi bassi, potete cliccare sul link del negozio riportato qui di seguito. Prima però vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra consueta tabella dei pro e contro.

 

Pro

Memoria: Si possono salvare fino a otto numeri di telefono per aumentare le possibilità di intervento da parte di parenti o amici.

Batteria: Oltre al funzionamento alla presa elettrica, il prodotto si può utilizzare anche con la batteria, ideale per poterlo posizionare ovunque in casa senza limitazioni.

Radiocomando: Le persone anziane con pacemaker lo potranno usare senza alcun problema, in quanto le onde radio non sono nocive e non interferiscono con le apparecchiature mediche.

Espandibile: Acquistando altri dispositivi Beghelli è possibile espandere le funzionalità del prodotto.

 

Contro

Datato: Alcuni utenti lo hanno definito un po’ ‘vecchio’ come sistema di sicurezza, in quanto non si avvale di moderne tecnologie come connessioni Wi-Fi e reti GSM.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Salvavita per anziani Brondi

 

3. Brondi Super Bravo Plus Telefono SalvaLaVita per Anziani

 

Brondi è famosa per i suoi telefoni per anziani che si contraddistinguono per i loro pulsanti di grandi dimensioni facilmente visibili anche da persone con problemi alla vista. Questo telefono si presenta con un design elegante e uno display facilmente leggibile dove è possibile controllare le chiamate in arrivo. 

Dispone di funzione vivavoce per una comunicazione più rapida e di un telecomando di emergenza per le chiamate di soccorso, ideale per permettere ai parenti di intervenire tempestivamente in caso ci siano problemi. I tasti inviano anche un segnale vocale all’utente che potrà sentire chiaramente il numero da lui premuto, in modo da non sbagliare. 

Tra le altre funzioni di questo salvavita per anziani Brondi troviamo la possibilità di richiamare l’ultimo numero e di salvare diversi numeri di soccorso.

 

Pro

Pratico: Il telefono dispone di numeri facilmente visibili e tasti parlanti grazie ai quali l’utente potrà effettuare chiamate senza problemi.

Display: L’ampio schermo permette di leggere le informazioni riportate senza troppi sforzi.

Telecomando: Dispone di un tasto per inviare un segnale al telefono che effettuerà immediatamente la chiamata ai due numeri di emergenza.

 

Contro

Funzioni: Sebbene sono molto utili, potrebbero essere superflue per persone anziane poco pratiche con la tecnologia.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Orologio salvavita per anziani

 

4. Beghelli Salvalavita Band, Braccialetto con ampio tasto SOS per emergenze

 

Se siete alla ricerca di un buon salvavita per anziani in offerta e non sapete dove acquistare un apparecchio del genere, date un’occhiata a questo nuovo modello proposto da Beghelli.

Si tratta di un braccialetto comodo e pratico da indossare, sul quale è presente un grande tasto salvavita. Il funzionamento è molto semplice, in quanto nei momenti di bisogno, è sufficiente premere il pulsante in maniera prolungata. A questo punto il dispositivo si connette al telefono, che provvederà a sua volta a telefonare e a inviare SMS a tutti i contatti telefonici preimpostati.

Il braccialetto è resistente all’acqua ed è dotato di una batteria che ha una durata di ben cinque anni.

Purtroppo il dispositivo è compatibile soltanto con gli apparecchi telefonici della linea Beghelli, pertanto se acquisterete questo articolo, sarete costretti a comprare a parte un telefono della stessa marca. L’articolo si presenta in commercio con un buon rapporto qualità/prezzo.

 

Pro

Facile da usare: In caso di bisogno, è sufficiente premere il tasto presente sul braccialetto. In tal modo il dispositivo si connetterà al telefono, che a sua volta provvederà a chiamare e a inviare SMS ai numeri telefonici interessati.

Comodo: Il braccialetto è comodo e pratico da indossare, inoltre resiste tranquillamente all’acqua, così può essere utilizzato in qualsiasi circostanza.

Laccetto multiuso: All’interno della confezione, oltre al bracciale troverete anche un laccetto multiuso, che vi consentirà di utilizzare il dispositivo come preferite.

 

Contro

Limitato: Purtroppo per inviare il segnale di SOS, il braccialetto può connettersi soltanto a un telefono dello stesso marchio Beghelli.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Telefono salvavita per anziani

 

5. Switel Telgo Telefono SalvaLaVita per Anziani con Bracciale SOS

 

Se non sapete quale salvavita compare e state cercando un modello più economico rispetto a quelli prodotti dalle marche più blasonate, allora potete puntare su questo Switel Telgo. Si tratta di un vero e proprio kit che comprende telefono e bracciale salvavita per anziani con un pulsante SOS. 

Il telefono dispone di tasti grandi e di uno schermo LCD facilmente leggibile, inoltre sarà possibile memorizzare fino a tre numeri d’emergenza. Il dispositivo SOS impermeabile si può legare al polso come un bracciale oppure al collo, a seconda delle esigenze dell’utente. Una volta premuto il tasto arancione, il telefono chiamerà i numeri d’emergenza in modo da permettere ai parenti o agli amici di intervenire tempestivamente. 

La suoneria amplificata del telefono arriva fino a 90 dB, mentre il volume della cornetta è di 40 dB, così anche persone anziane con problemi all’udito potranno sentire tutto chiaramente.

 

Pro

Economico: Non si trova tutti i giorni un kit salvavita comprendente telefono e bracciale venduto a un prezzo così conveniente.

Funzionale: Il telefono con tasti e schermo ben visibili risulta facilmente utilizzabile, inoltre il volume da 40 dB e la suoneria da 90 dB permettono agli anziani con problemi all’udito di sentire chiaramente.

Dispositivo SOS: Si può tenere al polso o attorno al collo. Premendo il tasto arancione si attiveranno le chiamate d’emergenza sul telefono.

 

Contro

Ricezione: Alcuni utenti si sono lamentati della scarsa ricezione del dispositivo, specialmente in presenza di pareti molto spesse.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Salvavita per anziani da appendere al collo

 

6. ChunHee Allarme per Anziani/Wireless Pulsante Chiamata Emergenza

 

State cercando un salvavita per anziani da appendere al collo? Questo dispositivo wireless di ChunHee potrebbe essere la soluzione adatta alle vostre necessità.

Si tratta di un set composto da un ricevitore acustico e da un ciondolo che attiva il segnale di allarme. Il raggio d’azione dell’apparecchio è di circa 150 m all’aperto, ma funziona tranquillamente anche tra le pareti domestiche.

Il salvavita è dotato di un volume regolabile e di diverse suonerie, che potrete impostare a vostro piacimento. Il dispositivo è alimentato da batterie (incluse nella confezione), che hanno una durata di un anno. Purtroppo sia al trasmettitore, sia al ricevitore, mancano dei led o dei segnali acustici, che avvisano quando le batterie si avvicinano all’esaurimento della carica.

A ogni modo, se non volete spendere troppo e non sapete quale salvavita per anziani comprare, questo kit potrebbe rivelarsi un ottimo acquisto.

 

Pro

Ampio raggio d’azione: Il trasmettitore e il ricevitore hanno un ampio raggio d’azione, pari a 150 m. In questo modo potrete utilizzare il kit sia in casa, sia all’aperto.

Pratico da usare: Grazie al cordino di sicurezza, il trasmettitore può essere indossato comodamente al collo ed essere trasportato ovunque.

Regolabile: Il ricevitore è dotato di regolatore di volume del segnale e di diversi suoni, che potrete selezionare a seconda delle vostre esigenze.

 

Contro

Avviso di batteria in esaurimento: Purtroppo l’apparecchio non è dotato né di una spia, né di un segnale acustico che avvisino l’utente quando la batteria è a fine carica.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Allarme salvavita per anziani

 

7. AnteaMED Opplà Sistema con Chiamata di Emergenza e Telesoccorso

 

Se i vostri cari sono molto attivi e sono sempre in giro, allora potrebbe tornare utile un allarme salvavita per anziani portatile e con rete GSM. Questo pratico dispositivo permette alle persone in là con gli anni di andare ovunque in tutta sicurezza, sistemandolo nella borsa o portandolo attorno al collo. 

Il grado di protezione IP65 assicura una buona impermeabilità e resistenza alle intemperie, mentre la batteria può durare fino a 7 giorni di utilizzo normale e 30 giorni in modalità risparmio energetico. Per ricaricarla sarà sufficiente sistemare il salvavita sulla docking station inclusa nel prezzo. Oltre al tasto di SOS per le chiamate d’emergenza, il salvavita dispone di un allarme automatico che entrerà in funzione in caso di caduta. 

Per usare il prodotto sarà necessario acquistare una micro SIM GSM. Qui di seguito potrete trovare la comparazione tra i pro e contro del salvavita.

 

Pro

Pratico: Ideale per persone anziane che amano passare il loro tempo fuori casa, questo dispositivo si può portare facilmente in borsa o a tracolla.

Resistente: Il grado di impermeabilità IP65 consente di usare il salvavita all’aperto anche in caso di intemperie.

Batteria: Molto duratura, la carica arriva a 7 giorni di utilizzo normale e a ben 30 giorni in modalità risparmio energetico.

 

Contro

SIM: Per poter usare il prodotto è necessario acquistare una SIM GSM non inclusa nel prezzo.

Istruzioni: Nella confezione non c’è alcun libretto d’istruzioni, cosa che rallenta non di poco il processo di installazione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Cellulare salvavita per anziani

 

8. Easyfone Prime-A7 GSM Telefono Cellulare per Anziani, Tasto SOS

 

Se siete alla ricerca di un telefono cellulare per persone anziane, che sia dotato di funzioni salvavita, date uno sguardo al modello Prime-A7 GSM di Easyfone. Il dispositivo si presenta bene, è di buona qualità ed è dotato di tasti grandi, facilmente leggibili e semplici da selezionare.

Anche il display non è da meno, infatti è ben illuminato e il menù è di facile consultazione. Tra le varie funzioni è presente un tasto SOS dedicato con GPS, per richiedere l’assistenza di emergenza.

L’apparecchio offre anche la possibilità di attivare una torcia, tramite un apposito tasto ubicato sul lato del dispositivo. Ogni funzione è studiata per offrire la massima praticità d’utilizzo del cellulare.

La memoria dell’apparecchio è di soli 128 MB, pertanto la capacità di immagazzinamento dati è abbastanza limitata.

Il rapporto qualità/prezzo è buono e tra i telefoni cellulari di questo tipo venduti a prezzi bassi, questo è uno dei più apprezzati.

 

Pro

Tasto SOS: Il telefono cellulare è dotato di un tasto SOS dedicato con GPS, che può essere facilmente azionato per richiedere l’assistenza di emergenza.

Ricco di funzioni: Il dispositivo offre molte funzioni, come per esempio il posizionamento GPS, la radio FM, la fotocamera, la torcia elettrica, la selezione rapida delle foto, il lettore audio, il Bluetooth, la calcolatrice, l’allarme, ecc.

Prezzo: Il rapporto qualità/prezzo è molto buono, inoltre il costo dell’apparecchio risulta vantaggioso e accessibile.

 

Contro

Memoria: La memoria del telefonino è abbastanza limitata, infatti è di soli 128 MB. Pertanto non è possibile immagazzinare grandi quantità di dati.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un salvavita per anziani

 

Se avete letto le nostre opinioni, ma non sapete ancora come scegliere un buon salvavita per anziani, allora potrete trovare molto utili i nostri consigli d’acquisto. In effetti sul mercato ci sono davvero moltissimi modelli, quindi è normale rimanere un po’ disorientati. Per acquistare il modello giusto per le proprie esigenze bisogna tenere conto di diverse caratteristiche che possono fare la differenza. 

Prima di tutto dovete sapere che in vendita ci sono sia salvavita con GPS particolarmente adatti per l’esterno, sia telefoni con pulsante SOS da installare in casa. Non mancano anche cellulari prodotti appositamente per persone anziane che possono tornare davvero molto utili nel caso i vostri cari passino molto tempo fuori casa. La scelta non è certo facile, quindi andiamo ad analizzare le diverse tipologie di salvavita.

 

 

Telefono con bracciale

Probabilmente avrete già visto un telefono per persone anziane, un apparecchio molto simile a quelli normali con i quali differisce per la grandezza dei tasti, per il volume della suoneria e per quello della cornetta. Se i vostri nonni o genitori anziani hanno problemi alla vista e all’udito, allora questo dispositivo è proprio quello che ci vuole.

Oltre alle chiamate in entrata e uscita, i telefoni per anziani hanno tre o quattro banchi di memoria dove è possibile salvare dei numeri di emergenza. Premendo un semplice tasto sul telefono, l’utente potrà immediatamente effettuare la chiamata, senza dover comporre il numero con il tastierino. 

La maggior parte di questi dispositivi includono un pratico bracciale con pulsante SOS che una volta premuto farà chiamare al telefono uno dei numeri d’emergenza salvati. Per funzionare ci dev’essere una buona ricezione tra il telefono e il bracciale, in quanto solitamente la comunicazione tra i dispositivi avviene tramite onde radio. Questo perché le onde radio non interferiscono con i dispositivi medici come il pacemaker. 

Configurare un telefono è molto intuitivo, quindi non dovrete essere per forza degli esperti di elettronica per poterlo installare a casa dei vostri cari. Per quanto riguarda la scelta del modello, vi consigliamo di optare per quello più semplice e immediato, evitando quelli con troppe funzioni che potrebbero risultare confusionali per la persona anziana.

 

Salvavita GPS

Non tutti gli anziani si piantano in casa tutta la giornata, quindi se avete un parente particolarmente attivo potreste considerare l’acquisto di un comodo salvavita GPS che vi permette di tenere sempre sotto controllo la situazione. 

Questi dispositivi si presentano con una forma molto compatta, quindi sarà possibile metterli in borsa, nelle tasche dei pantaloni e portarli al polso o al collo. Dispongono di un tasto SOS che una volta premuto invierà una chiamata o un SMS al vostro telefono, indicandovi la posizione esatta. 

La maggior parte dei salvavita GPS funziona con una SIM GSM, ma potete trovare anche dei modelli più avanzati in grado di lavorare con un’app per smartphone. Questi solitamente richiedono il pagamento di un abbonamento mensile che si va ad aggiungere al costo di vendita del prodotto. I salvavita GPS con SIM sono più economici e hanno le funzioni base come l’allarme automatico che si attiva quando il dispositivo cade, inviandovi automaticamente un SMS o effettuando una chiamata al numero d’emergenza. 

I salvavita più avanzati invece consentono di tracciare una zona limite entro il quale il dispositivo si può aggirare, superata la quale vi verranno mandati degli avvisi. Si tratta comunque di ottimi sistemi di sicurezza, quindi dovete solo scegliere quale vi sembra più adatto.

 

 

Cellulare per anziani

Sebbene sono molto utili, i cellulari per anziani non sono ancora molto diffusi. D’altronde la generazione dei nostri nonni trova non poche difficoltà nell’utilizzo di un telefono portatile, quindi solitamente è meglio optare per un salvavita GPS. 

Se però vi sentite più tranquilli, potete optare per questi dispositivi che per gli anziani risultano molto intuitivi. Non dispongono di tastierino numerico, bensì di quattro o più tasti che se premuti chiameranno immediatamente i numeri d’emergenza. Lo svantaggio è che dovrete impostare il tutto usando un programma su PC, quindi diciamo che non si tratta del sistema salvavita più immediato in circolazione.

 

 

 

Domande frequenti

 

I salvavita GPS si possono usare con lo smartphone?

Dipende dal modello. Ci sono alcuni salvavita GPS che prevedono un abbonamento mensile per poter attivare il servizio di localizzazione GPS tramite una comoda app per smartphone. Si tratta di prodotti davvero molto comodi, in quanto potrete sempre controllare la posizione della persona anziana sulla mappa digitale.

 

La SIM GSM è inclusa nel prezzo dei salvavita GPS?

Salvo indicato dal produttore, la scheda SIM dovrà essere acquistata separatamente. Potrete trovarne online vendute a prezzi molto convenienti, quindi non preoccupatevi di dover spendere troppo. Basterà una scheda SIM simile a quella del vostro cellulare, prima di acquistarla però controllate quali sono compatibili con il salvavita, magari chiedendo ad altri utenti o direttamente al produttore.

 

Come si memorizzano i numeri su un telefono per anziani?

Il procedimento di memorizzazione dei numeri d’emergenza è uguale a quello dei telefoni moderni. Dovete semplicemente entrare nella funzione apposita (che può variare da modello a modello), digitare il numero di telefono e salvarlo. L’unica cosa di diverso che dovrete fare è attribuire i numeri salvati a uno dei tasti di emergenza, in modo che la persona anziana possa subito effettuare la chiamata premendo un solo pulsante.

 

Cosa succede se il salvavita cade a terra?

I migliori modelli dispongono di un sistema di sicurezza in grado di rilevare eventuali cadute. Quando il salvavita cadrà, vi verrà inviato automaticamente un SMS indicante la posizione esatta sul GPS in modo da poter intervenire immediatamente. Alcuni salvavita dispongono anche di un timer impostabile per poter ricevere informazioni sulla posizione ogni tot ore. Questo si rivela particolarmente utile soprattutto nei salvavita GPS che funzionano con SIM GSM e non si avvalgono di un’app con mappa digitale.

 

Perché la tastiera dei telefoni per anziani è così grande?

Sebbene non tutte le persone anziane soffrano di problemi agli occhi, si sa che la vista è la prima a indebolirsi quando l’età inizia ad avanzare. Per questo i telefoni per anziani hanno tasti ben visibili e soprattutto grandi per poter essere premuti con più facilità. Sono molto comodi infatti anche per persone che soffrono di artrite che possono avere difficoltà a schiacciare dei tasti usando un solo dito.

 

 

 

Come funziona il salvavita per anziani

 

Il salvavita per anziani è un dispositivo davvero indispensabile da regalare ai vostri cari avanti con gli anni, soprattutto se soffrono di problemi all’udito e alla vista. Fondamentalmente il salvavita dispone di un singolo tasto SOS che una volta premuto invierà una chiamata d’emergenza a uno o più numeri di telefono memorizzati. 

 

 

Questo consente alle persone anziane di chiamare subito i parenti o gli amici nel caso ci siano dei problemi di salute o altre situazioni poco piacevoli. I salvavita solitamente funzionano a batteria, mentre quelli per casa possono essere collegati anche alla rete elettrica. Alcuni salvavita domestici dispongono anche di batteria, che entra in azione nel caso ci sia un blackout.

 

Dove comprare il salvavita per anziani

I salvavita per anziani si possono acquistare online a prezzi molto convenienti, oppure in un qualsiasi negozio di elettronica. Potete anche chiedere un preventivo per un salvavita di più alta qualità ad una delle ditte produttrici, magari facendovi anche spiegare quali sono i vantaggi del prodotto. 

Prima di acquistarne uno vi consigliamo sempre di valutare tutti i pregi e i difetti, tenendo conto delle esigenze della persona anziana alla quale dovrete regalarlo. Non tutti i salvavita sono uguali, per esempio se i vostri cari passano la maggior parte della giornata all’aperto, vi converrà acquistarne uno con GPS. Viceversa potranno tornare molto utili i telefoni con bracciale SOS, ideali per persone anziane che stanno in casa.

Come funziona il telefono per anziani

Il telefono per anziani funziona in modo assolutamente identico a quelli normali, infatti le persone anziane potranno effettuare e ricevere chiamate senza alcun problema. Il volume della suoneria e della cornetta è più alto di qualche decibel, in modo che se l’utente ha problemi d’udito riuscirà comunque a sentire il telefono squillare. 

Questi apparecchi permettono di memorizzare tre o più numeri di telefono che l’anziano potrà chiamare premendo un semplice tasto. Alcuni telefoni per anziani vengono venduti con un braccialetto con tasto SOS. Quando questo viene premuto, il bracciale comunicherà con il telefono tramite onde radio facendogli chiamare i primi tre numeri di emergenza in memoria.

 

 

DEJA UN COMENTARIO

11 COMENTARIOS

Francini Giorgio

March 25, 2022 at 4:26 pm

Ho acquistato un salvavita “WIFI SOS BUTTON Enjoy the security (RF 433)” ma le istruzioni sono in inglese, che non conosco. Desidererei sapere se premendo il pulsante si collega con un telefonino.
Mi fareste cosa grata se mi inviaste la traduzione in italiano del “Tuya WiFi SOS Button”
Ringrazio della risposta che mi darete.

Répondre
ProjectManager

March 29, 2022 at 10:31 am

Salve Giorgio,

facciamo un po’ fatica a capire di che prodotto si tratti… è tipo questo? https://www.amazon.it/SINGCALL-Cercapersone-Caregiver-Impermeabile-Ricevitore/dp/B09JZ3YTBZ/. Se ce lo confermi – ovvero di un bottone che la persona anziana può azionare in caso di necessità – è sufficiente scaricare dallo store (android o apple) sullo smartphone l’applicazione che si chiama Tuya Smart e seguire la procedura. Se invece il prodotto fosse diverso, ti invitiamo a farci capire meglio di quale si tratta.

Saluti
Team F

Répondre
Elia Mosseri

June 15, 2021 at 6:33 am

Salve. Io vivo all’estero e mia madre a Milano. Mia sorella abita a Londra.
E’ possibile memorizzare il mio numero whatsup e quello di mia sorella di modo che chiami per whatsup? Se si , quale modello di salvavita per anzia I e’ compatibile con uno smartphone?
Saro’ spero in luglio a Milano e spero di provvedere.
Grazie e buona giornata.
Elia

Répondre
ProjectManager

June 16, 2021 at 2:10 pm

Buongiorno Elisa,
purtroppo un salvavita che chiami utilizzando Whatsapp non c’è, d’altra parte tutti i modelli al loro interno hanno un dial che compone in automatico i vari numeri memorizzati. Per riuscire a chiamare via Whatsapp, il salvavita dovrebbe avere la possibilità di installare l’applicazione a sua volta e un modello così smart non c’è. Ci dispiace

Grazie
Team F

Répondre
LAURA GRASSI

April 2, 2021 at 8:57 pm

Esistono dei salvavita da collegare alla linea fissa da tenere al polso e che abbiano il vivavoce nel bracciale. Grazie

Répondre
ProjectManager

April 4, 2021 at 6:31 pm

Salve Laura,

un salvavita con le caratteristiche che hai citato è il DistyNotruf NEO, prodotto dalla ditta Disty; è un polsino impermeabile con un tasto allarme da premere in caso di emergenza ed è dotato anche dell’altoparlante e microfono integrati, che possono essere usati come vivavoce per la chiamata di emergenza.

Saluti

Team F

Répondre
Silvia

June 26, 2020 at 5:47 pm

Salve,
attualmente mia mamma utilizza una salvavita Brondi (quello della vs classifica) con telefono fisso e dispositivo da tenere addosso con tasto sos.
Vorrebbe eliminare il telefono fisso che tiene solo ed esclusivamente per il salvavita.
Considerando che non esce da casa e non serve la localizzazione. Cosa mi consigliate?
Grazie

Répondre
Roberto

June 28, 2020 at 7:18 am

Salve Silvia,

prova a dare un’occhiata al VERO+: questo dispositivo non richiede linea fissa, programmazione mediante software o app, ma sfrutta solo un collegamento GSM e può essere programmato mediante messaggi SMS. L’unica caratteristica “obbligatoria” è la presenza del geolocalizzatore; per quanto a te non occorra, infatti, i dispositivi di sicurezza per anziani devono comunque integrarli a causa dei rigidi standard imposti dalle normative vigenti.

Saluti

Team F

Répondre
Gianluca

February 17, 2020 at 5:07 pm

Salve , sto pensando ad un salvavita per mia mamma . Lei possiede il telefono fisso . Quale salvavita è possibile usare associandolo al telefono fisso ? E’ importante perchè all’interno della sua abitazione c’è scarsa ricezione

Répondre
Maria

September 10, 2020 at 11:17 am

Se ha già il telefono fisso basta sentire il distretto sanitario e ti danno gratis un apparecchio di telesoccorso.

Répondre
Roberto

February 19, 2020 at 4:00 pm

Salve Gianluca,

quello di Beghelli presente in classifica è una buona soluzione, che permette di memorizzare anche otto numeri di telefono, in modo da poter reperire più persone possibile in caso di pericolo. Dato che funziona anche a batteria, è inoltre possibile posizionarlo di volta in volta dove lo si ritiene necessario, senza essere costretti a trovare una presa. In alternativa puoi pensare a un telefono fisso nuovo di zecca, abbinato a un salvavita della stessa serie, come tutti quelli proposti da Brondi (uno è nella nostra classifica), che consente di avere l’elemento per le chiamate e uno speciale telecomando che è possibile anche indossare. In caso di necessità, l’anziano potrà premere il tasto centrale per avviare le chiamate di emergenza.

Saluti

Répondre