Gli 8 migliori grimaldelli del 2022

Ultimo aggiornamento: 26.09.22

 

Grimaldello – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

Chi ha detto che i grimaldelli sono utilizzati solo dai furfanti? Aprire una serratura è un passatempo che può essere apprezzato anche da chi non ha alcun intento criminale e abbiamo dunque selezionato per voi i set più interessanti sul mercato. Il primo è Lock Cowboy 7 in 1 Set, che si presenta sotto forma di coltellino svizzero, con sette grimaldelli al suo interno, seguito da Lock Cowboy Set da 20 pezzi, che contiene qualche attrezzo in più e anche una simpatica custodia a forma di carta di credito.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori grimaldelli – Classifica 2022

 

Se svolgete l’attività di fabbro o avete il terrore di restare fuori casa, potrebbe essere una buona idea acquistare il set di migliori grimaldelli del 2022, per allenarvi e fare in modo che nessuna serratura abbia più segreti per voi.

Se però siete indecisi su quale grimaldello comprare, poiché non avete mai avuto a che fare con questa categoria di prodotti, lasciatevi guidare dalle nostre recensioni esaustive che potete trovare direttamente in basso.

 

 

1. Lock Cowboy 7 in 1 Set grimaldelli professionali con serratura

 

Il brand è conosciuto per la realizzazione di grimaldelli ma questo set riesce a guadagnarsi un posto d’onore grazie alla sua comodità d’uso. I sette grimaldelli sono infatti tutti contenuti all’interno di un portachiavi, come se fosse un coltellino svizzero che potrete portare sempre con voi senza il minimo ingombro. Nel set è presente anche una serratura trasparente con doppia entrata, per poter fare pratica e iniziare a capire come funzioni il meccanismo interno. 

Come spesso accade, sono presenti anche due manuali di istruzioni in formato eBook. Quelli inclusi, tradotti anche in lingua italiana, sono divisi così: uno per i principianti, che spiega dunque le basi e tutto ciò che c’è da sapere quando muovete i primi passi e uno per i professionisti, che spiega le tecniche più avanzate per affrontare le serrature più difficili.

L’oggetto è anche una buona idea regalo, magari per offrire un passatempo ai vostri figli oppure per sorprendere un amico e sfidarlo ad aprire la serratura inclusa nel minor tempo possibile.

 

Pro

Portachiavi: L’elemento che fa la differenza rispetto alle altre offerte è la possibilità di usare questa sorta di coltellino svizzero dei grimaldelli come un portachiavi, per averlo sempre con sé.

Ebook: Nella confezione è incluso un foglietto con il link per scaricarne ben due, uno per i principianti e uno per chi vuole apprendere tecniche avanzate.

Serratura: Per far pratica ne è presente una con corpo trasparente a doppia entrata, in modo da vedere il meccanismo all’interno.

 

Contro

Non professionale: Se siete fabbri esperti e vi serve un prodotto resistente e capace di aprire qualsiasi serratura, non si rivela l’oggetto adatto a voi poiché è poco più di un giocattolo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Lock Cowboy Set grimaldelli da 20 pezzi con lucchetto trasparente

 

A seguire, tra i prodotti che abbiamo analizzato, troviamo un altro kit proposto da Lock Cowboy, questa volta costituito da una sostanziale quantità di grimaldelli: 20 pezzi, a cui si aggiunge anche il classico lucchetto trasparente per fare pratica. 

Nella confezione è presente anche un set definito “James Bond tascabile”, che consiste in una finta carta di credito che si rivela in realtà una custodia per cinque grimaldelli, da portare sempre con sé in maniera discreta all’interno del portafogli, un’idea simpatica anche se non esattamente delle più originali poiché riproposta da diversi brand. Come regalo per amici e parenti riesce a soddisfare, grazie anche al prezzo contenuto che permette di spendere poco

Il set è uno dei più venduti e potrebbe essere preso in considerazione da tutti i consumatori che vogliono dedicarsi a un nuovo hobby, apprendendo le basi, grazie a un eBook per principianti, per passare poi alle tecniche più avanzate con il manuale per professionisti, tutti e due tradotti in cinque lingue diverse tra cui però manca l’italiano nonostante quanto riportato dal produttore.

 

Pro

Custodia: Il set comprende una custodia classica per contenere tutti i grimaldelli, ma anche una dalla forma di carta di credito che ne contiene cinque di dimensioni più contenute.

Manuali: Gli eBook inclusi, scaricabili da internet tramite link, sono due, uno appositamente realizzato per guidare i principianti e uno per chi ha un po’ di esperienza e vuole aprire serrature più complesse.

Prezzo: Se consideriamo la quantità di elementi presenti in questo kit, il costo è davvero contenuto e potrebbe rivelarsi accessibile a una vasta gamma di consumatori.

 

Contro

Materiali: La qualità dei grimaldelli non è elevatissima e tendono a graffiarsi o sporcarsi facilmente anche dopo pochissimi utilizzi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Lock Cowboy Set grimaldelli professionali da 30 pezzi 

 

Per chi volesse un quantitativo di grimaldelli tale da poter affrontare qualsiasi tipo di serratura, è possibile optare per un terzo prodotto di Lock Cowboy, questa volta composto da ben 30 pezzi e tre serrature trasparenti con diversi meccanismi per fare pratica.

La qualità degli strumenti non cambia rispetto alle altre offerte del brand, il costo maggiore è semplicemente dovuto alla presenza di più grimaldelli nello stesso kit, inoltre troverete nella confezione anche una custodia classica, per contenerli agevolmente, e una a forma di carta di credito, capace di contenerne cinque, da inserire nel portafogli per avere un mini-kit sempre a portata di mano.

Bisogna sottolineare che con questi grimaldelli non è possibile aprire serrature professionali e tutto ciò che potrete fare è divertirvi con qualche porta o cassetto un po’ più classici e datati, ciononostante si rivela una simpatica idea regalo, a patto che non si abbiano aspettative un po’ troppo elevate.

 

Pro

Set completo: Rispetto alle altre offerte di Lock Cowboy, in questo kit troverete una gran quantità di grimaldelli, ben 30, per poter affrontare diverse tipologie di serrature.

Manuali: Nella confezione troverete un foglio con un link per scaricare i due testi in PDF che aiuteranno i principianti a entrare in questo mondo.

Custodie: Nel prezzo ne sono incluse due, una più grande per contenere tutti i grimaldelli e una che ricorda una carta di credito, che ne ospita cinque.

 

Contro

Tensori: Quelli del set sono un po’ fragili, come riportato da alcuni utenti che li hanno testati su serrature più complesse rispetto a quelle di prova.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Eventronic Set fabbro kit da 17 grimaldelli con 2 serrature

 

Il set di grimaldelli più economico della nostra lista è quello proposto da Eventronic. Si tratta di un kit all’interno del quale potrete trovare 17 grimaldelli con profili differenti e due serrature trasparenti che potrete utilizzare per allenamento. Per semplificare ancor di più l’operazione, è incluso anche un PDF con istruzioni in italiano che vi guiderà passo passo nell’apprendimento di questa abilità.

Gli strumenti sono costituiti da un manico in plastica, mentre i ganci sono tutti in acciaio inossidabile senza profilo tagliente, si rivela dunque anche una buona idea regalo per i propri figli per far sì che acquisiscano un po’ di manualità e nel frattempo si divertano.

Secondo i pareri degli utenti che hanno avuto modo di provarlo è un divertente passatempo ma non si tratta del miglior grimaldello sul mercato data la poca professionalità del set, buono quindi solo per apprendere e non per aprire serrature complesse.

 

Pro

Economico: Se state cercando prezzi bassi, allora il set Eventronic è quello che fa al caso vostro poiché ha un costo accessibile a tutti.

Serrature: Nella confezione ve ne sono due trasparenti, che vi permetteranno di capire immediatamente il funzionamento di questi oggetti quando inserirete gli appositi grimaldelli.

Manuale: Utile per chi si avvicina per la prima volta ai grimaldelli, il libretto di istruzioni è inoltre disponibile anche in formato PDF per chi preferisce sfogliarlo su smartphone.

 

Contro

Materiali: Se da un lato i grimaldelli sono classici, in acciaio inossidabile e con manico in plastica, si rivelano comunque un po’ troppo fragili a detta dei consumatori.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. HS Alliance Set di grimaldelli con lucchetto trasparente

 

Non diversamente da altri brand che operano nel settore, anche HS Alliance offre una discreta quantità di grimaldelli nel suo set, parliamo in questo caso di 15 pezzi, ovvero 12 grimaldelli, due tensori e un estrattore chiave. Nella confezione, però, vi sono anche altri accessori: una serratura trasparente per fare pratica con due chiavi annese e una custodia resistente con chiusura snap-over, per portare gli strumenti sempre con sé senza troppo ingombro.

Secondo i pareri espressi dai consumatori, le punte dei grimaldelli sono un po’ fragili e se sottoposti a una tensione eccessiva potrebbero spezzarsi facilmente. Questa caratteristica li rende poco adatti a scopi professionali e si rivelano dunque molto più adatti a un uso hobbistico, semplicemente per divertirsi ad aprire qualche serratura semplice in casa propria o accedere a un cassetto di cui avete perso la chiave da tempo. 

Non si tratta dunque di un acquisto per fabbri, falegnami o chi svolge lavori dove, talvolta, è necessario aprire una serratura senza danneggiare alcunché.

 

Pro

Amatoriale: Per chi vuole spendere poco e avere a disposizione degli strumenti molto basilari per iniziare a capire come funzionano le serrature e le loro aperture.

Custodia: Quella inclusa nel set ha una chiusura snap-over ed è sufficientemente resistente per tenere al sicuro i vostri strumenti quando non in uso.

 

Contro

Istruzioni: Quelle incluse nella confezione per iniziare a usare i grimaldelli è solo in inglese, pertanto chi non mastica la lingua potrebbe avere delle difficoltà.

Materiali: La qualità dei grimaldelli non è elevatissima e se si prova a scassinare serrature un po’ più resistenti, le punte potrebbero rompersi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Takit Set di grimaldelli formato carta di credito e manuale eBook

 

Tra gli oggetti venduti online, abbiamo anche il set di Takit, costituito da cinque grimaldelli di dimensioni molto contenute, inseriti all’interno di una simpatica custodia a forma di carta di credito che presenta però un immaginario che potremmo definire un po’ confuso. Se è vero che sulla custodia campeggiano i simboli statunitensi per eccellenza come la Statua della Libertà e un’aquila stilizzata, nella zona del nome è inserito quello dell’agente segreto britannico più famoso del mondo: James Bond.

Le informazioni sono sicuramente contrastanti e potrebbero generare un po’ di ilarità tra i fan di 007, tuttavia anche gli strumenti inclusi non si rivelano ottimi per chi vuole qualcosa di resistente, a eccezione, sembra, della Pry Bar e lo Half Diamond, due strumenti che non possono mancare nel kit di un appassionato alle prime armi.

Se state cercando un’idea regalo e non volete spendere troppo, potrebbe rivelarsi originale ma sottolineiamo che mancano serrature di prova che possano testare le vostre abilità.

 

Pro

eBook: Nella confezione è presente un link per scaricare l’eBook, in italiano e sufficientemente dettagliato per aiutare un principiante.

Custodia: Se da un lato presenta immagini che potremmo definire un po’ casuali, dall’altro è comunque compatta e semplice da portare con sé.

 

Contro

Incompleto: Il kit è molto basilare e non presenta una gran quantità di strumenti, per il prezzo a cui è venduto è possibile trovare set molto più forniti.

Qualità globale: Non sono grimaldelli resistenti e, inoltre, le loro dimensioni rendono difficili le manovre in serrature particolarmente piccole.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Picklock24 Pickgun elettrico con 22 aghi e 2 testine

 

Se effettuiamo una comparazione con quanto analizzato finora, notiamo subito che quello di Picklock24 è un dispositivo leggermente diverso poiché si tratta in realtà di un grimaldello elettrico con impugnatura a pistola.

Come è facile immaginare, l’utilizzo è molto diverso rispetto ai grimaldelli manuali fin qui analizzati e si rivela dunque un attrezzo professionale per i fabbri che hanno esigenza di aprire anche serrature complesse ma non hanno molto tempo per farlo.

Nella confezione sono incluse due testine intercambiabili, 22 inserti con profilo differente e un caricabatterie. L’unico fattore che non convince del tutto è la scarsa durata della batteria, che va sempre monitorata durante l’utilizzo per evitare che si esaurisca quando ormai avete quasi concluso il lavoro.

Per scoprire dove acquistare la Pickgun, non dovete far altro che cliccare sul link sottostante, verrete immediatamente riportati alla pagina del venditore dove potrete valutare con tutta calma il rapporto costi/benefici.

 

Pro

Accessoriata: La pistola presenta una dotazione di tutto rispetto, con due testine intercambiabili e ben 22 inserti con profili differenti, per far fronte all’apertura di diverse serrature.

Semplice: L’utilizzo è molto più immediato rispetto a quello di un grimaldello manuale e può rivelarsi adeguato anche per professionisti.

Custodia: Presente nel set anche una comoda borsa per il trasporto di tutti gli attrezzi in modo ordinato e preciso.

 

Contro

Autonomia: La durata della batteria è uno degli elementi che non riescono a convincere del tutto, è infatti scarsa e va sempre monitorata prima di eseguire un lavoro complesso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Brockhage grimaldello a pistola per serrature europee a perno

 

L’ultima delle offerte che prendiamo in considerazione in questa sede è un altro grimaldello a pistola, realizzato da Brockhage. Tali dispositivi sono molto utili per i principianti, che non hanno una particolare manualità con i modelli classici e necessitano di un prodotto che svolga il lavoro in maniera quasi automatica.

La pistola in questione sfrutta il sistema di “bumping”, inserendo un grimaldello che faccia da perno e la punta del prodotto nella serratura, bisognerà poi premere il grilletto per sollevare contemporaneamente tutti i pistoncini con uno scatto, questo li farà fermare talvolta nella posizione corretta e basterà muovere il grimaldello precedentemente inserito per far scattare la serratura. 

Come è possibile immaginare non è un sistema in grado di funzionare il 100% delle volte e potrebbe richiedere qualche colpetto, risolvendo la questione in pochi minuti, o centinaia senza avere risultati degno di nota. Il costo, inoltre, non è dei più bassi e dovrebbe essere preso in considerazione solo da un professionista che vuole avere a disposizione una freccia in più al suo arco.

 

Pro

Materiali: La qualità globale del grimaldello a pistola di Brockhage è notevole, si presenta infatti resistente e ben costruito.

Istruzioni: Il prodotto è fornito con un manuale in lingua italiana, per capirne il funzionamento che non è particolarmente complicato ma necessita comunque di una certa comprensione di base.

 

Contro

Prezzo: Non è un prodotto economico e pertanto non dovrebbe essere preso in considerazione alla leggera dagli utenti che vogliono spendere poco.

Efficacia: Non è un grimaldello in grado di funzionare sempre e su qualsiasi tipo di serratura. Inoltre, non si tratta di un giocattolo per migliorare la propria manualità, fattore che lo relega dunque a prodotto esclusivamente per fabbri.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un grimaldello

 

Se siete alle prime armi con questi strumenti e non sapete come scegliere un buon grimaldello o un set composto da più attrezzi, non abbiate alcun timore. Vi basterà leggere la nostra guida per capire immediatamente quali sono le differenze che intercorrono tra prodotti professionali e quelli amatoriali e come fare a distinguerli per evitare di sperperare il proprio denaro in acquisti insoddisfacenti o poco adatti alle proprie esigenze.

Spesa minima

Prima di iniziare a vedere le differenze, però, è bene chiarire che in base ai risultati che vorrete ottenere, dovrete destinare un budget differente. Per chi vuole semplicemente iniziare a capire come funzionano i grimaldelli e quali sono le serrature che possono aprire, è possibile spendere anche poche decine d’euro per avere un kit amatoriale. 

Viceversa, fabbri, falegnami o altre figure professionali che necessitano di attrezzi resistenti e ben realizzati, dovranno necessariamente valutare la necessità di spendere anche svariate centinaia di euro, per evitare di ritrovarsi con grimaldelli che si spezzano non appena si pratica una forza maggiore sui tensori.

 

Kit e accessori

Potrebbe sembrare un elemento secondario, tuttavia quando si parla di grimaldelli, più ce ne sono e meglio è. Questo perché gli strumenti presentano delle punte differenti, alcuni ne hanno di seghettate, altri bombate o a gancio, altri semplici o ad angolo retto, insomma una vasta gamma di opzioni per far fronte all’apertura di diverse serrature. Se acquistate dunque un set di cinque grimaldelli, potreste avere più difficoltà a fare pratica, viceversa un kit che presenta almeno una decina di pezzi si presenta già in modo più completo.

Per chi non ha la minima idea di come un grimaldello funzioni, inoltre, dovrebbe assicurarsi che nella confezione siano presenti anche dei manuali o istruzioni, in formato cartaceo o come più spesso accade in PDF, da scaricare direttamente dal sito del produttore o inviati tramite e-mail al momento dell’acquisto.

Apriamo una piccola parentesi in questo caso, dal momento che bisogna anche verificare che tali volumi siano in lingua comprensibile. Generalmente sono in inglese, tuttavia vi sono anche produttori che rendono disponibili i testi in altre lingue come italiano, tedesco, spagnolo e francese.

A concludere i set abbiamo poi le custodie, indispensabili per il trasporto dell’attrezzatura. Le più comuni hanno una chiusura snap-over, molto classica, ma non mancano anche idee originali come gli astucci dalla forma di carta di credito, che solitamente possono contenere un massimo di cinque grimaldelli, da inserire nel portafogli per avere gli strumenti sempre con sé.

Grimaldelli elettrici

Oltre ai prodotti più classici, che richiedono una certa abilità e manualità, troviamo anche quelli pensati appositamente per professionisti che non hanno tempo da perdere. I grimaldelli elettrici sono solitamente a forma di pistola, con impugnatura e grilletto, il cui utilizzo prevede l’inserimento di un tensore nella parte bassa della serratura e della punta del grimaldello immediatamente sopra. 

Premendo il grilletto questi strumenti danno un colpo ai pistoni della chiusura, spingendoli di scatto verso l’alto e costringendoli a bloccarsi nella posizione di apertura. Non sempre però questi apparecchi sono “rispettosi” della serratura e potrebbero provocare dei danni al funzionamento della stessa, non vanno usati dunque alla leggera.

 

 

 

Come utilizzare un grimaldello 

 

Scelta dei materiali

La differenza tra un set professionale e uno amatoriale la fa, tra le tante cose, la qualità dei materiali stessi. Se nell’ultimo caso troviamo un manico in acciaio inox e una punta in leghe di metallo poco resistenti e di facile corrosione, quando parliamo di prodotti di un certo livello abbiamo non solo acciaio resistente per le punte, ma anche manici che impediscono che i grimaldelli scivolino da mano.

I disegni delle punte sono ugualmente importanti poiché i prodotti di fascia bassa presentano spesso curve e angoli un po’ troppo casuali, che mal si adattano alle serrature. Spendendo un po’ di più, invece, avrete accesso a disegni realizzati al computer con la massima cura, adatti non solo ad aprire serrature ma anche a rimuovere per esempio chiavi spezzate che sono rimaste all’interno o anche altri grimaldelli che si sono bloccati tra i pin del lucchetto.

Storia del grimaldello

Fin dalla nascita della serratura, c’è sempre stato qualcuno desideroso di violarla. Si tratta della natura umana, la necessità di accedere a ciò che è apparentemente proibito è in tutti noi anche se bisogna naturalmente tenerla a bada per evitare guai nella società moderna.

 Ma come si fa ad aprire una serratura senza chiave? Oltre ai metodi più violenti che potrebbero richiedere la rottura della serratura, sicuramente efficace ma poco pratico, esistono strumenti adatti chiamati grimaldelli, la cui invenzione si fa risalire al medioevo. Tuttavia, come sostenne anche il famoso fabbro ferraio Alfred Charles Hobbs: “i ladri prendono molto sul serio la loro professione e conoscono molto più di quanto potremmo insegnare loro. Naturalmente ne sanno abbastanza anche nel campo della scassinatura, da molto prima che noi fabbri ferrai iniziassimo a discuterne”.

Per questo motivo è impossibile dire con certezza quando i grimaldelli furono inventati ma sappiamo bene come si sono evoluti nel tempo. Originariamente, infatti, questi erano semplicemente fissi, o statici, proprio come quelli che è possibile trovare in commercio oggigiorno a prezzi competitivi. Il loro utilizzo prevede l’uso di una barra che funge da tensore e una gran pazienza per riuscire a scassinare pistone dopo pistone per aprire la serratura.

L’evoluzione tecnologica, però, ha investito anche gli arnesi preferiti dai malintenzionati, con apparecchi a pistola che grazie alla loro lama seghettata, spingono tutti i pistoni verso l’alto per cercare di bloccarli nella posizione d’apertura.

La lotta alle effrazioni

Per riuscire a combattere effrazioni e malintenzionati, anche i fabbri si sono dovuti rimboccare le maniche per inventare chiavi e serrature sempre più complesse da violare. Un tempo le più famose erano quelle a doppia mappa, ovvero con un doppio profilo, derivanti dalle antiche Skeleton Key, messe al tappeto però dal grimaldello bulgaro, in grado di copiare con relativa semplicità il doppio profilo della chiave originale semplicemente inserendo lo strumento nella serratura ed effettuando la procedura definita con il termine “palpeggio”.

La lotta però continua, con le serrature a doppia mappa di nuova generazione, che presentano delle gorges, ovvero le lamelle interne, che possono generare dei falsi positivi, in modo da rendere molto più complicata la mappatura tramite grimaldello bulgaro.

Non bisogna adagiarsi sugli allori, però, poiché i malintenzionati riusciranno presto o tardi a trovare un modo semplice per espugnare anche queste ultime, magari con la creazione di un grimaldello che riesca a percepire i falsi positivi. Non dimenticate dunque, se volete proteggere la vostra casa, di restare sempre aggiornati in tema di grimaldelli e serrature.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come aprire un lucchetto col grimaldello?

Innanzitutto, per eseguire un’operazione del genere in maniera del tutto legale bisogna assicurarsi che il lucchetto appartenga effettivamente a voi, magari evitando di mettere in atto questa pratica mentre siete per strada dove potreste essere facilmente scambiati per un ladro. Prendendo le debite precauzioni, quindi, avrete bisogno di due strumenti: una barra che funga da tensore e il grimaldello adatto al lucchetto che dovete aprire.

Per riuscire ad aprire una serratura, è bene avere un’immagine mentale di come questa sia composta internamente, poiché a differenza dei lucchetti di prova non hanno un corpo trasparente. Tenendo a mente questo dettaglio, iniziamo usando la barra di tensione.

Il tensore deve essere posizionato all’interno, generalmente nella parte bassa della serratura poiché fungerà da leva in grado di bloccare il grimaldello nella posizione esatta. Il passo successivo è quello di inserire il grimaldello scelto nella serratura, affrontando i pistoncini che bloccano il lucchetto uno alla volta. Lo strumento va spinto verso l’alto per far sì che il pistone entri nel suo alloggiamento e si blocchi, una volta effettuata la procedura per tutti i pistoncini, la serratura scatterà e potrete aprire il lucchetto.

Se da un lato la descrizione della procedura potrebbe farla sembrare un’operazione semplice, richiede in realtà molta pazienza poiché l’impossibilità di vedere su cosa state interagendo renderà il tutto molto più complesso.

Dove acquistare il grimaldello bulgaro?

Per chi non avesse mai sentito parlare del grimaldello bulgaro, si tratta di uno strumento che ha generato il panico anche tra i possessori di serratura a doppia mappa di vecchia concezione. Considerate un tempo le più sicure sul mercato, si sono rivelate in realtà violabili grazie a questo attrezzo che, inserito nella serratura, mette in tensione il carrello, tuttavia però, essendo costituito da una chiave morbida, con denti adattivi, riesce a ricostruire il profilo degli stessi senza la necessità di una copia della chiave originale. 

Il procedimento non è immediato, poiché bisogna copiare una mappa alla volta e, una volta ottenute le due metà, bisogna realizzare una copia della chiave originale, tuttavia è decisamente molto più semplice rispetto all’uso di un grimaldello tradizionale che sarebbe inutile su serrature di questo tipo.

Chi volesse acquistare questo prodotto, naturalmente solo ed esclusivamente per scopi lavorativi, può affidarsi al web, poiché sono molti i siti che mettono a disposizione lo strumento o, in alternativa, presso una ferramenta ben fornita. Il loro costo potrebbe però essere più alto di quanto vi aspettiate, generalmente superiore a qualche centinaio d’euro.

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS