Come programmare e duplicare un telecomando per cancello

Ultimo aggiornamento: 26.09.22

 

Mai restare senza un telecomando di riserva per il cancello automatico, tanto più che duplicarlo è semplicissimo. Vi spieghiamo come fare.

 

Essere in grado di duplicare e programmare i telecomandi per cancello venduti online è importante perché oltre all’originale possederne uno di riserva fa sempre comodo in quanto il dispositivo potrebbe essere smarrito oppure smettere di funzionare, dunque per evitare di dover aprire manualmente il cancello in attesa di comprare un telecomando originale, magari spendendo sicuramente una cifra superiore, conviene farsi trovare pronti. 

Chi è poco pratico potrebbe essere spaventato dall’idea di dover duplicare il telecomando. In effetti detta in questo modo è comprensibile ritenere che l’operazione sia complessa ma se avrete la pazienza di leggere fino in fondo il nostro articolo scoprirete che non è affatto così, anche perché oggigiorno questi oggetti sono provvisti della funzione di autoapprendimento, questo significa non solo che non dovrete possedere particolari competenze tecniche ma anche che non vi serviranno “strani” strumenti e attrezzi.

Informazioni preliminari

Al fine di eseguire la copia del telecomando è fondamentale che l’originale sia funzionante, quindi non aspettate che questo si rompa altrimenti sarà impossibile duplicarlo. L’originale, inoltre, deve essere regolato sulla frequenza corretta e la batteria deve avere una carica sufficiente. Per scrupolo, provate ad aprire il cancello, se risponde al comando, la frequenza è giusta. È importante dire che il nuovo telecomando deve supportare la stessa frequenza di trasmissione. 

Da verificare è anche la tipologia di trasmissione che può essere a codice fisso oppure rolling code/hopping code. Quali sono le differenze? Quando la trasmissione è a codice fisso il segnale di apertura e chiusura del cancello è sempre lo stesso ad ogni pressione del tasto. Nel caso del rolling code il segnale è differente a ogni trasmissione ed è riconosciuto dalla centralina mediante un sistema di sincronizzazione automatica. 

Un sistema del genere a cosa serve? In sostanza si tratta di una misura di sicurezza perché in questo modo un ladro non può clonare il segnale. Questo sistema, però, fa sì anche che il telecomando non possa essere duplicato facilmente dall’utente in quanto è necessario avere accesso al ricevitore, chi non è pratico deve necessariamente richiedere l’intervento dell’installatore.

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Dopo aver illustrato una serie di informazioni preliminari ma secondo noi importanti, andiamo a vedere nel dettaglio come duplicare un telecomando. La batteria del nuovo modello presenta una linguetta, va rimossa per permettere a questa di alimentarlo. A questo punto si imposta la modalità di apprendimento. Come fare? C’è una sequenza di tasti che è valida per gran parte dei prodotti. Questi tasti possono essere numerati o controindicati con delle lettere. Prendiamo il caso di quelli numerati. Tenete premuti i tasti 1 e 3, in breve noterete una luce LED lampeggiare, attendete che diventi fissa. Avvicinate il telecomando originale a quello da copiare, devono stare a contatto o quasi. Sull’originale premete un pulsante e attendete che il LED lampeggi tre volte. Questo procedimento generale può presentare delle piccole variazioni a seconda del telecomando universale.

Cosa fare se si smarrisce il telecomando del cancello

Quando il telecomando originale è rotto

Se avete commesso l’errore di aspettare che il telecomando originale si rompesse prima di pensare di duplicarlo, la situazione è complicata ma non disperata. Dovete accedere alla ricevente e impostare il nuovo in modalità di ascolto. Regolate la centralina in modalità di trasmissione in modo che possa emettere il segnale così che il telecomando riesca captarlo. Per informazioni più precise circa questa operazione vi invitiamo a consultare il manuale della ricevente. 

Vogliamo comunque raccomandarvi una certa prudenza nel senso che questo è un lavoro sconsigliato a chi non ha una minima esperienza con le apparecchiature elettroniche dunque, se non vi sentite all’altezza del compito è sempre meglio chiamare un installatore che sa dove e come mettere le mani. Gli basterà pochissimo per risolvere il problema, anche se ovviamente vi costerà di più.

Telecomandi universali

Se non avete idea di quale telecomando universale comprare, possiamo suggerirvi noi qualche modello. Non si tratta di dispositivi particolarmente car, anzi, alcuni costano pochissimo. Cominciamo con il Refoss RGR871. È un modello multifrequenza (da 300 MHz a 868 MHz) con una procedura di programmazione molto veloce. Il Refoss può raggruppare fino a quattro telecomandi e va bene sia per il codice fisso sia per il rolling code. Funziona molto bene ed ha anche un bel design. Costa 15 euro.

Lo Starline Twin AU4T è un apparecchio universale che duplica tutti i radiocomandi a 433 MHz. Ha un raggio d’azione di 200 metri, non è compatibile con il rolling code, funziona solo con il codice fisso. È compatto e molto resistente, costa 11 euro circa.

Il Came Top 432EE è un radiocomando bicanale con frequenza 433.92 MHz. Il design non è particolarmente convincente ma funziona bene. Costa 15 euro. C’è anche il telecomando Mitto B RCB2 della BFT. Si tratta sempre di un modello a due pulsanti. La programmazione si fa sul ricevitore. Costa poco meno di 14 euro. Sempre da BFT arriva il Mitto 2, un altro radiocomando a 2 pulsanti autoprogrammabile con frequenza di 433 MHz, è compatibile con il rolling code, costa sui 13,50 euro.

Saliamo un po’ di prezzo con il FAAC 433DS-2, costa poco più di 20 euro. Opera sulla frequenza di 433.92 MHz. Il design è poco ergonomico ma anche in questo caso si tratta di un telecomando che funziona molto bene. Restiamo sulla stessa fascia di prezzo con il Telcoma Edge 4, la frequenza è di 433.92 MHz. Ha un design semplice ma elegante.

 

 

DEJA UN COMENTARIO

34 COMENTARIOS

Giuco

March 9, 2022 at 3:06 pm

Ma il vecchio telecomando deve essere per forza un “master”? Se no, è sempre possibile clonarlo su uno nuovo? Grazie

Répondre
ProjectManager

March 11, 2022 at 5:49 pm

Salve,

il telecomando master ti garantisce maggiori probabilità di riuscita, ma teoricamente parlando dovresti poter clonare anche un telecomando “copia” se questo ti permette di eseguire la stessa procedura.

Saluti

Team F

Répondre
Demartini Giancarlo

February 5, 2022 at 3:39 pm

Il mio apricancello e un Came di circa 15 anni colore nero e tasti colore verdi, ho acquistato un telecomando universale A 433,92 Mhz auto apprendente. Ho provato più volte programmarlo ma non riceve, cosa mi consigliate di fare?
Grazie

Répondre
ProjectManager

February 10, 2022 at 7:42 pm

Salve Giancarlo,

considerata l’età del vecchio telecomando forse è il caso di rivolgersi a un tecnico qualificato, oppure provare a contattare il servizio assistenza Came e chiedere se è possibile eseguire la duplicazione e come.

Saluti

Team F

Répondre
Max

February 1, 2022 at 5:37 pm

Buonasera, vorrei settare un telecomando bft rcb b da un sommer tx03-434-4-xp, è tecnicamente possibile? Ringrazio in anticipo.

Répondre
ProjectManager

February 2, 2022 at 2:54 pm

Salve Max,

l’unico modo di saperlo è provare a eseguire la procedura di duplicazione illustrata nel manuale delle istruzioni del telecomando. Nel caso in cui non dovessi riuscirci, ti conviene di portare entrambi i telecomandi da un rivenditore di cancelli automatici o da un elettrotecnico specializzato, e vedere se riescono a eseguire la duplicazione.

Saluti

Team F

Répondre
Linda

January 20, 2022 at 6:08 pm

Salve,
io ho un telecomando Silca air 4 vorrei duplicare il codice su un telecomando sommer (quelli che dì solito viene usato per le saracinesche o I bandoni) vorrei sapere se è possibile farlo e se si, come.
Grazie.

Répondre
ProjectManager

January 25, 2022 at 3:48 pm

Salve Linda,

devi semplicemente controllare la procedura descritta nel foglio con le istruzioni d’uso del telecomando, se non ne sei più in possesso puoi provare a consultarne uno online, come questo qui per esempio.

Saluti

Team F

Répondre
Pini Carlo Martino

December 8, 2021 at 10:10 am

Buon giorno,
dispongo di un telecomando duplicato ( originale rotto) posso utilizzarlo per
programmare un secondo telecomando universale tipo Refoss RGR871??
Grazie 1000

Répondre
ProjectManager

December 10, 2021 at 6:25 pm

Salve,

teoricamente non dovresti avere alcun problema; visto che non hai più l’originale, però, devi solo fare molta attenzione a non resettare per sbaglio il telecomando duplicato.

Saluti

Team F

Répondre
ANDREA

October 22, 2021 at 9:34 pm

Salve io ho un telecomando in cui non ce scritro nulla ne frequenza ne modello volevo sapere se potete aiutarmi a risalire a qualcosa grazie

Répondre
ProjectManager

October 26, 2021 at 6:15 pm

Salve Andrea,

purtroppo non possiamo esserti di alcun aiuto in questo caso; potresti provare a rivolgerti a un tecnico, ma non è garantito che possa risalire al modello. Se hai un telecomando funzionale per il cancello, invece, potresti provare a usare il telecomando che hai trovato per clonarlo, in modo da poterlo riutilizzare; per la procedura di clonazione e programmazione puoi consultare un tutorial video.

Saluti

Team F

Répondre
Mauro

October 1, 2021 at 7:18 am

Salve,
io devo duplicare il telecomando del mio cancello su un telecomando a 4 tasti, dove i primi due sono già occupati.
La mia domanda è: se resetto il telecomando ricevente, poi non riesco più ad attivare i primi due tasti, come devo fare? Posso evitare la fase di resettare del telecomando ricevente e fare direttamente la memorizzazione sul 3 tasto?
Grazie mille per l’attenzione.
Mauro

Répondre
ProjectManager

October 1, 2021 at 3:52 pm

Ciao Mauro,

per questo tipo di problematiche dovresti rivolgerti direttamente a un elettrotecnico, noi purtroppo non possiamo esserti di alcun aiuto per delle questioni così specifiche.

Saluti

Team F

Répondre
Sergio ferrari

July 6, 2021 at 7:10 pm

salve ho un problema con il mio vicino siamo quattro appartamenti in villetta a schiera quando il mio vicino apre il suo cancello apre anche il mio ma non sempre, possibile che un suo telecomando interferisca con me , e poi secondo voi chi deve chiamare l’elettricista perchè lui dice che il suo va bene e non ha intenzione di chiamare nessuno in attesa distinti saluti

Répondre
ProjectManager

July 11, 2021 at 5:22 pm

Salve Sergio,

per stabilire se l’onere di chiamare il tecnico del cancello spetta a te o al tuo vicino, dovresti rivolgerti a un legale. In questa particolare circostanza noi non possiamo esserti d’aiuto, purtroppo; se conosci un avvocato, oppure ne hai già uno di fiducia, dovresti parlare direttamente con lui.

Saluti

Team F

Répondre
Gianluca

May 8, 2021 at 9:31 pm

Salve, ho un telecomando comunello a due tasti rolling code. Posso comprare un telecomando rolling code universale per duplicarlo?grazie

Répondre
ProjectManager

May 13, 2021 at 4:04 pm

Salve Gianluca,

la risposta è sì, non dovrebbe esserci alcun problema a patto che il telecomando rolling code universale sia concepito per funzionalità analoghe (cioè abbia anche lui un numero di tasti analogo a quello del telecomando che vuoi duplicare).

Saluti

Team F

Répondre
Francesco

March 15, 2021 at 6:50 pm

Ciao! Approfitto della vostra gentilezza nel rispondere ai commenti per chiedervi anche del mio telecomando: ho un came top 432ee che voglio duplicare. Ho a disposizione il telecomando che si vede in questo video a sinistra https://youtu.be/vAlbH92913I che è anche lui un 433mhz, ho provato ad duplicare il segnale ma non sembra prenderlo, leggendo in giro mi pare siano compatibili quindi non capisco come mai. Sapete aiutarmi? Grazie

Répondre
ProjectManager

March 17, 2021 at 5:00 pm

Salve Francesco,

forse non hai eseguito correttamente la procedura, prova a consultare di nuovo le istruzioni e a ripetere la procedura con maggiore attenzione. Nel caso in cui dovessi riscontrare ancora problemi, invece, allora le cause potrebbero essere diverse e in quel caso ti conviene consultare un elettrotecnico che ti aiuti a capire dove sta il problema.

Saluti

Team F

Répondre
Francesco

March 17, 2021 at 5:02 pm

alla fine ci sono riuscito, era un errore mio! grazie cmqe

Répondre
ProjectManager

March 17, 2021 at 5:59 pm

😉

Répondre
Francesco

February 27, 2021 at 3:12 pm

Salve, sono in possesso di un telecomando per cancelli Refoss perfettamente funzionante dall’acquisto. Da alcuni giorni ho provato ad inserire su uno dei quattro tasti un’altra frequenza di un’altro cancello tuttavia la frequenza viene memorizzata il cancello si apre e si chiude ma il tutto funziona per un’oretta successivamente non c’è verso che si apre. Sbaglio qualcosa nella programmazione o occorre eseguire una procedura diversa da quella iniziale.
Grazie per la risposta.

Répondre
ProjectManager

March 3, 2021 at 7:12 pm

Salve Francesco,

se il telecomando funziona e ti permette di aprire e chiudere il cancello salvo poi smettere di funzionare, non è la procedura di programmazione a essere sbagliata ma con tutta probabilità si tratta di un difetto nel telecomando stesso. Ti consigliamo di rivolgerti a un tecnico qualificato del settore, però, in modo da fargli controllare il telecomando e avere la certezza sul tipo di difetto e sulla soluzione al problema.

Saluti

Team USP

Répondre
paolo

February 24, 2021 at 5:54 pm

è possibile usare il proprio smartphone come telecomando per aprire un cancello oppure bisogna questo tipo di collegamento necessita di ulteriori accorgimenti?
grazie mille per la disponibilità

Répondre
ProjectManager

February 26, 2021 at 6:53 pm

Salve Paolo,

effettivamente è possibile farlo, ma bisogna acquistare uno speciale relais, come questo prodotto da Eachen, e farlo montare sulla scheda elettronica del motore del cancello. Una volta fatto bisogna scaricare l’app sul proprio smartphone, che potrà quindi essere usato come telecomando per aprire e chiudere e il cancello; il modulo Eachen rende il comando di apertura e chiusura compatibile anche con i dispositivi Amazon Echo e Dot, e con gli assistenti vocali Amazon Alexa e Google Home.

Saluti

Team F

Répondre
Flavio

January 21, 2021 at 8:06 am

Salve, è possibile duplicare un telecomando breda sommer pearl nuovo verso un Faac usato del vecchio portone? Grazie

Répondre
ProjectManager

January 22, 2021 at 7:59 am

Salve Flavio,

sì è possibile però devi innanzitutto avere un telecomando Sommer che supporta la stessa frequenza utilizzata dal vecchio telecomando Faac. Per quanto riguarda la procedura specifica da seguire, invece, la soluzione più semplice è quella di affidarsi direttamente a uno dei tanti tutorial video che puoi trovare su Youtube, sul canale “telecomandiuniversali” o su altri che trattano la stessa tematica.

Saluti

Team F

Répondre
Angelo

December 4, 2020 at 6:27 pm

Come sostituire un seav tx2127-1 LC gazie

Répondre
ProjectManager

December 6, 2020 at 5:42 pm

Salve Angelo,

purtroppo sembra che il telecomando in questione sia un modello datato, ma sicuramente è possibile sostituirlo con un nuovo modello. Per farlo, però, bisogna provare diverse alternative, per cui ti segnaliamo diversi link che ti potrebbero essere d’aiuto.
La prima opzione è quella di provare con uno di questi telecomandi originali reperibili sul sito SOVATEM; la seconda, analoga, è quella di provare sul sito Telecomandi Universali. Se nessuna di queste due soluzioni dovesse rivelarsi efficace, ti suggeriamo di contattare direttamente la ditta SEAV utilizzando il numero di telefono o la mail che trovi in calce alla pagina che abbiamo linkato.

Saluti

Team F

Répondre
Angelo

December 6, 2020 at 5:46 pm

Grazie mille

Répondre
ProjectManager

December 7, 2020 at 2:27 pm

😉

Répondre
Valon

October 24, 2020 at 8:23 pm

Ciao come programma il telecomando came top 432ee dalle nice flor-s

Répondre
ProjectManager

October 29, 2020 at 10:56 am

Salve Valon,

dunque, per poter programmare un telecomando partendo da un altro è necessario che i due dispositivi siano compatibili tra loro. Nel caso del Came Top 432ee questa compatibilità è garantita con i seguenti modelli: TOP-432NA, TOP-432EV, CAME TOP432S e TOP432M, TOP. 432A, 434A / 432M, 434M /432NA, 434NA / 432SA / 434MA /432S / 432EV, 434EV / 432EE, 434EE. Come puoi notare il modello Nice Flor-S (che è realizzato da una marca differente) non rientra in questa lista di prodotti.

Saluti

Team F

Répondre