Come aprire, sbloccare e resettare i vari tipi di lucchetto

Ultimo aggiornamento: 26.09.22

 

Può capitare che un lucchetto si blocchi e che serva resettarlo, aprirlo o sbloccarlo. Ecco i metodi più veloci da usare con i tipi principali.

 

Sia che scegliate un lucchetto venduto online o ne acquistiate uno dal ferramenta, con un uso frequente, qualsiasi modello rischia di bloccarsi, incepparsi, diventare praticamente inutilizzabile perché impossibile da aprire. 

Questo non sarebbe un grosso problema se non fosse che, la maggior parte delle volte, si blocca proprio quando si ha bisogno di prendere la bici o di aprire la serranda, oppure di entrare in negozio. 

In questi casi, il primo passo da compiere è mantenere la calma, perché il nervosismo non sarà d’aiuto: potreste peggiorare la situazione. Ipotizzando che il problema non sia la chiave smarrita, l’unica risposta è che ci sia un blocco dei componenti interni causato dai più disparati motivi. 

Perciò, per scoprire cosa fare, seguite i prossimi paragrafi.

 

Ciò che compone un lucchetto

Per agire e scoprire l’eventuale danno che blocca un lucchetto, è bene conoscerne l’anatomia. Un modello di qualità è costituito da una corpo che può essere in ferro, acciaio inox, ottone o una combinazione di questi ultimi, come nel caso dei modelli corazzati. 

Sono inoltre realizzati con un meccanismo di serratura interno alla cassa, che conta un anello metallico o un perno, utile per la chiusura e per l’apertura. 

Di solito questo semplice meccanismo è comandato tramite una chiave o, nel caso di lucchetti a combinazione, da ruote combinatorie numerate. A dispetto delle dimensioni ridotte, un lucchetto è un mezzo preciso e pratico con cui tenere al sicuro ciò che abbiamo a cuore.

 

Principali tipi 

Quello appena descritto è un lucchetto base, ma le sue caratteristiche e la sua funzionalità possono essere migliorate a seconda dell’utilizzo che se ne deve fare. A tal proposito, esistono modelli multi combinazione, quindi quelli che garantiscono una maggiore sicurezza con il raddoppiamento dei pistoncini.

Ci sono anche lucchetti con il profilo della serratura complesso, spesso associati a chiavi con un profilo altrettanto difficile da ricopiare. Si trovano anche lucchetti corazzati, cioè con un corpo in ottone e uno strato superficiale in acciaio inox, soprattutto nel caso di tipologie per imbarcazioni o con caratteristiche antiruggine. 

Per quanto riguarda modelli meno classici, in commercio si trovano anche lucchetti a combinazione, talvolta dotati di un accessorio: una corda, che permette di legare e mettere al sicuro gli oggetti di valore. 

 

Combinazione lucchetto errata: come sbloccare e resettare

I lucchetti a combinazione possono essere una soluzione veloce se si tratta di chiudere valigie, cassetti o altro, ma si bloccano altrettanto facilmente se non ricordate la combinazione e, quindi, la sbagliate diverse volte.

Ciò nonostante, la maggior parte di questi lucchetti prevede che nella confezione ci sia un foglietto di istruzioni su cui è indicata la sequenza preimpostata. Per questa ragione, se avete intenzione di utilizzarne una scelta da voi, è meglio optare prima per l’utilizzo di quella di default, fino a quando non prendete confidenza con la nuova.

Se non siete ancora riusciti a sbloccare o se volete resettare la combinazione, allora il passaggio è semplice. Solitamente, la maggior parte dei lucchetti di questo tipo sono dotati di una sistema di annullamento della combinazione precedente. Alcuni possiedono un apposito tasto di azzeramento, altri un gancio che viene messo in dotazione nella confezione, da utilizzare secondo le istruzioni.

 

Vari tipi di lucchetti che possono presentare problemi

 

Sbloccare un lucchetto corazzato

Il lucchetto corazzato è quel modello comunemente utilizzato per la chiusura di serrande. Come anticipato, la sua caratteristica è quella di avere  la struttura composta da due materiali, perciò il rischio di foratura e di scasso è ridotto al minimo. 

È progettato per avere un massimo grado di resistenza nel caso di aperture forzate, per questo motivo, qualora dobbiate sbloccarlo, è inutile provare con trapani o strumenti del genere. 

La serratura è la parte più vulnerabile, ma è spesso protetta da piastrine robuste contro l’azione di smerigliatrici: potete intuire come sia difficile sbloccare un lucchetto del genere. L’unico metodo da provare è quello di utilizzare forcina o graffette le cui dimensioni non sono essenziali, perché l’unica cosa importante è che riescano a entrare nella serratura. 

A questo punto, aprite la graffetta in modo orizzontale, quindi formate una “L” e provate ad aprire il lucchetto girando in senso orario. Se la prima volta non ottenete nessun risultato, provate nuovamente. 

 

Resettare e sbloccare un lucchetto smart

Nell’era digitale, anche i sistemi di sicurezza compatti e piccoli come i lucchetti godono di un miglioramento. È il caso di quelli smart, ovvero di modelli che presentano un sistema di allarme preinstallato e spesso collegato al numero di cellulare del proprietario. 

L’unico modo con cui sarà possibile sbloccare un lucchetto di questo tipo è la chiave o l’applicazione del vostro cellulare, dipende solo dalla tecnologia adottata dall’azienda che lo produce. 

Malauguratamente, però, potrebbe capitare di perdere la chiave o di non avere il cellulare con sé. In questi casi, l’unico metodo per sbloccarlo senza fare danni, sarà contattare l’assistenza. 

Vi basterà fornire il codice identificativo della chiave oppure il numero di serie presente nelle impostazioni del software che avete scaricato. Una volta riusciti a sbloccarlo, resettarlo sarà molto semplice. Potrete fare tutto con il software relativo, quindi cambiare le impostazioni e aggiungere i nuovi dati.

 

 

Rimuovere un lucchetto bloccato

Se un lucchetto, di qualsiasi natura esso sia, rimane bloccato perché la serratura è usurata, arrugginita oppure si è spezzata la chiave al suo interno, l’unico sistema sarà quello di chiedere l’intervento di un fabbro.

Però, con questa soluzione, il lucchetto non sarà più utilizzabile, perciò dovrete spendere altri soldi per acquistarne uno nuovo, oltre quelli della manodopera. Nonostante ciò, c’è sempre l’ultima opzione, ovvero quella di utilizzare le chiavi inglesi. 

Vi consigliamo di fare in questo modo: inseritele insieme nella serratura, posizionandole in linea l’una con l’altra, fate una leggera pressione, quindi cercate di aprire il lucchetto. Se questo non accade, allora non c’è altro da fare se non chiedere aiuto a un professionista.

 

 

DEJA UN COMENTARIO

3 COMENTARIOS

Franco Stocco

June 8, 2021 at 3:50 pm

Ho acquistato un ONGUARD K9 KOMBO con pre-combinazione per impostare nuovo codice x bloccare E-BIKE. Una volta impostato codice personale e tolto il lucchetto inavvertitamente ho inserito un nuovo codice che non ricordo. Adesso ho il lucchetto in mano bloccato che non riesco ad aprire anche inserendo il codice del produttore. Posso fornire nome del negozio dove l’ho acquistato se necessario. Se potete aituarmi ve ne sarei grato visto che non costa poco. Grazie Franco.
P.S. il lucchetto ha 4 numeri

Répondre
uzzolo

September 4, 2021 at 9:09 am

Prova tutte le combinazioni con estrema pazienza
Visto che le combinazioni sono 10000 e con una
media di una combinazione al secondo, ma stai
molto attento a non saltarne nessuna.
Ci metterai al massimo 10000:3600= 2,7 ore,
ma in media si trova prima quindi sono sicuro
che dopo un’ora e mezza di duro lavoro, troverai il codice.
Se all’inizio ti sembra troppo faticoso e frustrante,
puoi dividerti il lavoro,un giorno provi da 0000 a 1999,
il giorno dopo da 1999 a 3999
e cosi’ via. Ciao!

Répondre
ProjectManager

June 9, 2021 at 5:28 pm

Salve Franco,

il codice del produttore non funziona più perché ormai tu hai inserito già quello nuovo; purtroppo l’unica soluzione possibile è quella di ricordare il codice che hai inserito, altrimenti non potrai più aprirlo. Anche fornendoci il contatto del negozio dove lo hai acquistato, purtroppo, noi non possiamo esserti d’aiuto; però potresti recartici di persona e chiedere di parlare con il titolare o con uno degli addetti alle vendite per vedere se puoi chiedere il reso o la sostituzione.

Saluti

Team F

Répondre