Reolink Go – Recensione

Ultimo aggiornamento: 06.12.22

 

Principale vantaggio

I vantaggi della telecamera in questione sono numerosi, tuttavia se proprio dobbiamo evidenziarne uno non possiamo fare a meno di notare come la natura mobile del prodotto permetta l’installazione virtualmente ovunque, persino su una barca.

 

Principale svantaggio

L’unico vero neo del prodotto Reolink è il prezzo, decisamente elevato e poco adatto agli utenti che sono alla ricerca di un dispositivo a basso costo. Vi invitiamo comunque a prendere in considerazione la possibilità di incrementare il vostro budget d’acquisto poiché la telecamera Go 1080p è una delle più efficienti sul mercato.

 

Verdetto 9.8/10

La possibilità di sfruttare un pannello solare per alimentare la telecamera, rimuovendo completamente la necessità di energia elettrica oltre che della connessione internet, è un dettaglio che non si riscontra su tutti i prodotti per la videosorveglianza. Gli utenti, inoltre, sono estremamente soddisfatti delle prestazioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Telecamera mobile

Le telecamere in vendita sul mercato sono svariate, tutte con caratteristiche molto simili quando si parla di dispositivi che rientrano nella fascia di prezzo al di sotto del centinaio di euro. Non sono però gli unici prodotti che potete acquistare e spendendo un po’ di più avrete accesso a telecamere molto più performanti, in grado di sorvegliare in modo adeguato il vostro appartamento quando non siete in casa.

Tra i prodotti di questa tipologia troviamo la telecamera di sorveglianza GO 1080p di Reolink, un dispositivo wireless con connettività mobile, in grado dunque di funzionare su reti 4G, LTE e 3G. Per utilizzarla, dunque, dovrete disporre di una scheda SIM con piano dati a rinnovo mensile.

Il vantaggio, rispetto alle classiche telecamere IP, è palese. Immaginate per esempio un guasto sulla linea internet che colpisce il vostro modem/router casalingo, in tale situazione la telecamera collegata al Wi-Fi interromperà il flusso streaming del segnale audio/video, divenendo inaccessibile finché la linea non verrà ripristinata. Ciò si traduce in un ambiente ideale per malintenzionati che vogliono introdursi nella vostra proprietà. 

Tale evenienza è scongiurata con una telecamera che sfrutta le reti mobile, inoltre, il prodotto Reolink non necessita di collegamento continuo alla rete elettrica poiché ha una batteria interna, ricaricabile tramite micro USB e, volendo, è possibile anche acquistare separatamente un pannello solare per garantire una lunga durata e ricarica tramite l’energia solare.

Caratteristiche tecniche

La qualità video è elevata, parliamo infatti di 1.080p, anche conosciuto come Full HD, mentre il campo visivo è sì ampio anche se ci saremmo aspettati qualcosa in più, si ferma infatti a 110°. Conoscere l’angolo di visuale è estremamente importante in fase di installazione, poiché potrete posizionare la telecamera in modo che riprenda punti di accesso o di fuga senza lasciare coni d’ombra. 

Tra le caratteristiche che ci permettono di considerare il prodotto Reolink come una telecamera di fascia elevata troviamo la presenza del sensore di immagine CMOS Starlight da 2 megapixel, che consente di vedere anche i dettagli più piccoli in condizioni di scarsa luminosità senza aggiunta di lampade o fonti di luce esterne.

La registrazione video avviene nel momento esatto in cui gli infrarossi della videocamera rilevano un movimento e non vi dovrete preoccupare della memoria, perché la Reolink Go è in grado di accogliere schede in formato microSD con tagli fino a 64 GB.

Grazie al sensore PIR, acronimo che sta per Passive Infrared ovvero infrarossi passivo, inoltre, la telecamera può rilevare i cambiamenti nella radiazione a infrarossi dell’ambiente, determinando quindi la presenza di un ostacolo nel campo di visuale. Per poter rilevare al meglio i movimenti il produttore consiglia di installare la telecamera con un angolo di 10 gradi tra il sensore PIR e l’eventuale ostacolo.

 

Impermeabile

Il prodotto non si lascia intimorire nemmeno dalla pioggia. Potrete dunque installarla anche all’esterno grazie alla certificazione di impermeabilità IP65. Gli utenti hanno affermato che si rivela molto utile anche per sorvegliare mezzi di trasporto come il proprio camper, un’imbarcazione, baite di montagna dove la connessione internet non arriva e così via. L’autonomia è di circa due mesi in modalità standby o 500 minuti di visualizzazione diretta. Se accedete spesso alla telecamera durante la giornata, quindi, vi invitiamo a prendere in considerazione l’acquisto del pannello solare che ne incrementerà notevolmente la durata.

In ultima analisi, l’unico difetto che possiamo evidenziare nel prodotto è dato dal prezzo, che alcuni consumatori potrebbero trovare eccessivo rispetto alla concorrenza. Non bisogna infatti dimenticare che al costo d’acquisto bisogna poi aggiungere un piano dati mensile per la SIM necessaria al funzionamento.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

DEJA UN COMENTARIO

2 COMENTARIOS

Marco

January 24, 2021 at 3:33 pm

Avere scritto : “Tutte le riprese effettuate possono essere salvate su una scheda microSD con capienza massima di 64 GB. Inserendone una di classe 4 all’interno dello slot potrete impostare la registrazione continua o al momento della rilevazione di un movimento.” .. ecco questo è il mio problema , ho due telecamere Reolink go , funzionano perfettamente ma non riesco a impostare la registrazione continua .. AIUTO !!!!
.. grazie .. Marco

Répondre
ProjectManager

January 27, 2021 at 5:18 pm

Salve Marco,

hai perfettamente ragione e ti porgiamo le nostre scuse per l’equivoco (il quale se non altro dimostra che la nostra redazione è costituita da esseri umani emozionali e fallibili, e non da androidi killer). Purtroppo quanto riportato nell’articolo è erroneo, perché la Reolink Go entra in modalità registrazione soltanto quando viene attivato il sensore di movimento, e per ovvie ragioni visto che si tratta di una telecamera alimentata mediante batteria solare. Ci dispiace per la “confusione” causata da questa inesattezza e provvederemo quanto prima a rimuoverla dalla descrizione.

Saluti

Team F

Répondre