Matic Line Kit Faac Delta 2 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 26.09.22

 

Principale vantaggio

Una dotazione di tutto punto che vi permetterà di automatizzare l’apertura del vostro cancello. Tutti i componenti inclusi nel kit Faac sono di ottima qualità, rivelandosi resistenti e duraturi, inoltre, da quanto riferiscono gli utenti che hanno avuto modo di provare il dispositivo, il motore è estremamente silenzioso.

 

Principale svantaggio

L’installazione non è delle più semplici, sebbene con un po’ di pazienza e conoscenza della materia si possa indubbiamente completare la procedura anche da soli, la maggior parte degli utenti dovrebbe prendere in considerazione l’intervento di uno specialista. Ciò aumenterà i costi globali ma vi permetterà di eliminare dall’equazione malfunzionamenti e problemi di cattiva programmazione.

 

Verdetto 9.6/10

Il brand Faac è riconosciuto non solo a livello nazionale, trattandosi di una compagnia italiana, ma anche nel campo internazionale con filiali in 16 paesi. Optare per il kit Delta 2 è dunque un’ottima idea e la maggior parte dei consumatori è entusiasta della qualità globale dei singoli elementi, non dovrete dunque temere rotture accidentali o problemi di sorta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Azienda italiana

Faac è un’azienda italiana istituita nel 1965 che si occupa dell’automazione di cancelli, ingressi e in generale qualsiasi dispositivo che garantisca un accesso a un’area privata. Sembra che l’idea di automatizzare la chiusura dei cancelli venne all’imprenditore Giuseppe Manini quando notò che la maggior parte dei condomini non chiudeva mai l’accesso al parcheggio dopo essere usciti, cosa che esponeva l’area privata a qualsiasi malintenzionato. 

Produsse quindi uno dei primi cancelli chiamato 750 interrato, che fu subito molto apprezzato. Dopo aver raggiunto il successo in patria, iniziò anche la produzione estera, passando prima in Svizzera, poi in Francia e in seguito anche in Germania e nel Regno Unito. Oggi la compagnia bolognese fattura più di 400 milioni di euro e dispone di filiali in oltre 15 Paesi. Quando si parla di kit per cancelli Faac, dunque, come il Delta 2 che abbiamo preso in considerazione in questa sede, ci si affida a un brand che ha una lunga esperienza nel campo e realizza prodotti di qualità.

Caratteristiche e dotazione

Il motoriduttore da 230 V funziona adeguatamente per l’apertura di cancelli scorrevoli che non superano i 500 kg, gode inoltre di sistema a manopola con chiave personalizzata. Come la maggior parte dei dispositivi moderni è naturalmente presente l’encoder di sicurezza, pertanto quando c’è un ostacolo il cancello si riapre, evitando incidenti poco piacevoli che potrebbero danneggiare l’automobile o anche ferire persone. 

Nel kit troverete: un motoriduttore, una scheda elettronica 740D, una piastra di fissaggio, un gruppo magnetico di finecorsa sia per apertura sia per chiusura, due fotocellule XP15W, un lampeggiante da 230 V, un telecomando a due canali XT2, un cartello d’avviso, un selettore a chiave da esterno e, naturalmente, anche il manuale di installazione.

Come possiamo notare dalla dotazione, il set è estremamente completo e dispone di tutto ciò di cui avrete bisogno per automatizzare il vostro cancello. Prima di procedere all’acquisto, però, consigliamo di tenere presenti anche le dimensioni del motore per cancello scorrevole in questione, ovvero 295 x 181 x 320 mm, per avere una chiara idea dell’ingombro una volta installato.

 

Installazione

Molti utenti si chiedono se l’installazione può essere eseguita da sé, senza doversi rivolgere dunque a un professionista del settore e aumentare così il costo complessivo del prodotto. La risposta è: dipende. I componenti infatti sono numerosi e bisogna avere una minima conoscenza del funzionamento di questi dispositivi per effettuare in modo veloce e privo di problemi il montaggio, inoltre è richiesta anche una comprensione di rudimenti di elettronica sia per il collegamento dei cavi sia per la programmazione del sistema.

La configurazione del telecomando è l’aspetto che potrebbe dare più di qualche grattacapo agli acquirenti inesperti, a causa delle istruzioni fornite dal manuale che si rivelano poco chiare. Secondo quanto riferito dai consumatori, un’antenna esterna avrebbe aumentato la portata del telecomando, non si tratta però di un dettaglio che impatta in modo particolarmente negativo sulla nostra valutazione globale.

Ciò che invece stupisce è la qualità globale dei singoli elementi, molto elevata nonostante non abbia un prezzo eccessivamente superiore alla media. Chi vuole risparmiare potrebbe puntare su altri apparecchi, tuttavia difficilmente riuscirà a trovare l’affidabilità garantita da Faac. Per acquistare il prodotto non vi resta altro da fare che cliccare sul link in basso e verrete riportati immediatamente alla pagina del venditore.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS