Le 8 migliori serrature per porta blindata del 2022

Ultimo aggiornamento: 06.12.22

 

Serratura per porta blindata – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

La sicurezza domestica è un argomento molto delicato, che sta a cuore a tutti, e che ha inizio dalla serratura che scegliamo di installare sulla porta blindata. Nella guida all’acquisto andremo ad approfondire ulteriormente l’argomento, ma prima potrete dare un’occhiata ravvicinata alle otto serrature per porta blindata più richieste tra quelle disponibili online nella fascia più economica di prezzo. Le più apprezzate dagli acquirenti sono la Mottura 52571, una serratura per porta blindata a chiave lunga, e la Securemme Serie 25, una serratura a cilindro universale prodotta dalla ditta polacca Kowal.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori serrature per porta blindata – Classifica 2022

 

Nonostante le controversie sulla loro presunta vulnerabilità, al primo posto si colloca una serratura a doppia mappa; le serrature a cilindro europeo sono sempre più richieste però, in quanto offrono un maggior livello di sicurezza contro i tentativi di effrazione.

 

1. Mottura serratura porta blindata 52571 chiave lunga

 

Al primo posto della nostra classifica sulle migliori serrature per porta blindata del 2022 troviamo un modello prodotto dalla nota ditta italiana Mottura, una delle ditte leader nel settore della sicurezza per l’edilizia privata e residenziale.

La Mottura 571 appartiene alla serie 52 ed è una serratura a chiusura triplice con mezzo giro reversibile, caratterizzata da un costo contenuto e dall’ottimo rapporto qualità-prezzo. Il meccanismo di chiusura è costituito da quattro solidi chiavistelli in acciaio da 18 millimetri di diametro, estensibili con un corsa di 40 millimetri suddivisi in quattro mandate. Sono presenti anche le predisposizioni per il collegamento alle aste verticali, ma queste ultime devono essere acquistate a parte.

Secondo i pareri degli acquirenti si tratta della migliore serratura per porta blindata disponibile nella fascia dei modelli a prezzi bassi; l’unica limitazione sta nel meccanismo a doppia mappa, che è più suscettibile alla forzatura rispetto al cilindro europeo.

 

Pro

Mottura: Il marchio Mottura è diventato famoso per essere sinonimo di affidabilità e alta qualità; anche se si tratta di una serratura di fascia economica, infatti, è solida, resistente ed è realizzata con materiali di prima scelta.

Prezzo: Non è la più economica, ma nemmeno la più cara della sua categoria; il costo facilmente accessibile e la qualità superiore alla media l’hanno resa una dei modelli più venduti online.

Solida e resistente: Dal punto di vista strutturale si tratta di una serratura di alta qualità, interamente realizzata in acciaio e dotata di quattro chiavistelli, sempre in acciaio, da 18 millimetri di diametro.

 

Contro

Doppia mappa: L’unica limitazione sta nella tipologia di serratura, che è a doppia mappa invece che a cilindro europeo, quindi è consigliata a chi non ha particolari esigenze.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Securemme Serie 25 serratura con cilindro europeo

 

In comparazione agli altri modelli di serratura esaminati nel nostro articolo, quello prodotto dalla ditta italiana Securemme è caratterizzato da un livello qualitativo decisamente elevato; anche le caratteristiche offerte in merito alla sicurezza sono superiori, perché questa serratura ha il cuore predisposto per alloggiare un meccanismo a cilindro europeo invece che a doppia mappa.

Il cilindro e le relative chiavi non sono fornite nella confezione, quindi, ma sono da acquistare a parte; per questa ragione la Securemme serie 25 è caratterizzata da un costo più alto rispetto agli altri modelli esaminati. Aggiungendo anche il cilindro europeo e le relative chiavi, le placche e gli altri accessori necessari a completare l’installazione, come per esempio un eventuale defender, la spesa complessiva per l’acquisto supera abbondantemente i cento euro.

Di conseguenza è consigliata soprattutto ai più esigenti, che non badano a spese pur di stare al sicuro dai ladri e dormire sonni tranquilli.

 

Pro

Resistente: La Securemme serie 25 è dotata di quattro chiavistelli da 18 millimetri di diametro realizzati in acciaio inossidabile cromato, con corsa da 40 millimetri in quattro mandate.

Sicura: In caso di estrazione forzata del cilindro, rottura dello stesso o di altri tentativi di forzatura, la serratura Securemme serie 25 integra un dispositivo che blocca automaticamente il cilindro e i chiavistelli.

Cilindro europeo: A differenza di altre serrature analoghe disponibili nella stessa fascia di prezzo, che sono dotate di meccanismo a doppia mappa, la serie 25 è predisposta per alloggiare il più sicuro cilindro europeo.

 

Contro

Prezzo: Le sue caratteristiche sono a dir poco eccellenti, ma anche il costo è più alto; il cilindro europeo, inoltre, non è incluso ma va acquistato a parte.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Moia 664/280DFB serratura per porta blindata profilo cilindro europeo 

 

La serratura 664/280DFB prodotta dalla ditta italiana Moia è apprezzata soprattutto per due ottime ragioni: la prima è di natura economica, visto che il prezzo è leggermente inferiore rispetto alla media standard dei modelli predisposti per il cilindro europeo, mentre la seconda è la sua adattabilità alle serrature Atra prodotte dalla ditta italiana Dierre.

L’ulteriore vantaggio della Moia 664/280DBF è rappresentato dal dispositivo di sicurezza integrato che in caso di effrazione, se il cilindro viene spezzato oppure sfilato in posizione di chiuso, i sensori indipendenti anteriore e posteriore fanno scattare una trappola a saracinesca che blocca immediatamente la serratura, anche se il cilindro viene rimosso solo per metà.

Per il resto, invece, la serratura Moia presenta caratteristiche standard di buon livello: è dotata di quattro chiavistelli da 18 millimetri di diametro con interasse da 28 millimetri più mezzo giro, e del freno di mandata per offrire resistenza al carico laterale.

 

Pro

Sicurezza: A parte la predisposizione per il cilindro europeo, la serratura Moia è dotata anche del dispositivo di blocco che scatta in caso di tentata effrazione o di rimozione del cilindro.

Versatile: La serratura 664/280DFB può sostituire tranquillamente le Mottura 571, è reversibile ed è adattabile anche con le serrature Atra prodotte dalla ditta Dierre, il che la rende estremamente versatile per quanto riguarda l’installazione.

Economica: Il prezzo della serratura Moia è decisamente competitivo rispetto alle serrature predisposte per il cilindro europeo prodotte dalle altre ditte, infatti è apprezzata soprattutto dagli acquirenti più attenti al risparmio.

 

Contro

Installazione: Nella confezione manca la dima di foratura per il cilindro; per l’installazione, quindi, è meglio incaricare un fabbro professionista.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Yale Y1375328 serratura a ingranaggi per porte blindate a cilindro

 

Yale è un marchio originario degli Stati Uniti d’America; l’omonima ditta di serramenti, infatti, venne fondata nel 1840 a Newport dall’inventore statunitense Linus Yale, divenuto famoso per aver brevettato, nel 1865, la prima serratura al mondo con meccanismo a cilindro.

La serratura per porta blindata Y1375328 è un modello dal cuore predisposto per il cilindro universale, ed è caratterizzata da un meccanismo che riduce lo sforzo esercitato sulla chiave grazie a un particolare sistema di ingranaggi. Quest’ultimo incrementa anche la silenziosità del movimento e la resistenza della serratura; il sistema anti-effrazione IP contro la rimozione del cilindro, inoltre, contribuisce a garantire una maggiore sicurezza.

L’ulteriore vantaggio della serratura Yale Y1375328 è quello di possedere un prezzo facilmente accessibile, anche per coloro che devono attenersi a un limitato budget di spesa. L’unica pecca è che il meccanismo del cilindro universale è più facile da forzare rispetto a quello del cilindro europeo.

 

Pro

Prezzo: La prima caratteristica che salta all’occhio, della serratura Yale Y1375328, è il costo contenuto e facilmente accessibile, grazie al quale è divenuta molto popolare presso la clientela più attenta al risparmio.

Affidabile: Come tutte le serrature Yale anche questa si distingue per l’ottima qualità dei materiali di costruzione; la Y1375328 è realizzata interamente in lega di acciaio, è solida e resistente.

Sistema IP: Nonostante sia un modello datato integra un sistema IP anti-effrazione contro la rimozione, anche parziale, del cilindro, in modo da garantire un maggior livello di sicurezza.

 

Contro

Cilindro: L’unica limitazione è la predisposizione all’alloggiamento del cilindro universale invece del cilindro europeo, che offre maggiori prestazioni in termini di sicurezza.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Atra Dierre SER7112 serratura per porte blindate triplice

 

La SER7112 è una serratura triplice per porta blindata prodotta dalla ditta italiana Dierre; a differenza degli altri esaminati nella nostra classifica, questa è dotata anche del blocchetto Atra e delle relative chiavi a doppia mappa.

Il modello esaminato può essere installato soltanto a sinistra, il blocchetto è già montato ed è corredato da tre chiavi lunghe 92 millimetri. Si tratta di una serratura del peso di tre chilogrammi, estremamente solida e resistente, dotata di quattro chiavistelli da 18 millimetri di diametro con interasse di 28 millimetri, sporgenza di 2 millimetri e corsa di 40 millimetri in quattro mandate, per un’estensione complessiva di 42 millimetri.

La SER7112 è dotata anche del sistema Lock Trap, che blocca automaticamente la serratura in caso di effrazione; il Lock Trap System, inoltre, utilizza il brevetto MIA, che permette la sostituzione rapida del blocchetto centrale in caso di smarrimento delle chiavi o di furto.

 

Pro

Cilindro integrato: A differenza delle altre serrature esaminate nel nostro articolo, che sono vendute prive del cilindro, nella SER7112 questo è già integrato e corredato di tre chiavi.

Lock Trap System: Nonostante la serratura sia del tipo a doppia mappa, è dotata di un sistema di blocco di sicurezza anti-effrazione ed è basata sulla tecnologia brevettata MIA, che permette di sostituire in modo facile e veloce il blocchetto centrale.

Resistente: La SER7112 è interamente realizzata in lega di acciaio e pesa tre chilogrammi, quindi è solida ed estremamente resistente; i chiavistelli sono quattro e si estendono fino a un massimo di 42 millimetri in quattro mandate.

 

Contro

Sinistra: Non è tanto una pecca quanto una limitazione, questa serratura è progettata esclusivamente per l’installazione sul lato sinistro della porta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Dierre SER NE42 7 D serratura porta blindata cilindro europeo

 

Se volete sapere dove acquistare un nuovo modello di serratura per porta blindata predisposto per alloggiare il cilindro europeo, ma che sia disponibile a un costo relativamente accessibile, allora vi suggeriamo di dare un’occhiata alla serratura SER NE42 7 D prodotta dalla ditta italiana Dierre.

Si tratta infatti del più economico tra i diversi modelli a cilindro europeo che abbiamo esaminato nella nostra classifica; le sue caratteristiche sono standard, infatti è realizzata in acciaio ed è dotata di quattro chiavistelli da 18 millimetri di diametro con interasse da 28 millimetri e sporgenza a riposo di 5 millimetri. Lo scrocco ha un diametro di 20 millimetri ed è reversibile, quindi la serratura può essere montata a destra o a sinistra a seconda delle esigenze; a differenza di altri modelli analoghi esaminati in precedenza, però, la corsa dei chiavistelli della Dierre non è di 40 ma di 30 millimetri.

 

Pro

Scrocco reversibile: Grazie alla possibilità di orientare lo scrocco, la serratura Dierre è estremamente versatile per quanto riguarda il montaggio e può essere installata sia a destra sia a sinistra.

Cilindro europeo: Il cuore è sagomato per alloggiare il meccanismo a cilindro europeo, ed è compatibile con qualsiasi cilindro di questo genere che abbia un profilo analogo sulla misura dei 70 millimetri.

Economica: L’ulteriore vantaggio della serratura Dierre è quello di essere disponibile a un costo contenuto, facilmente accessibile anche per coloro che hanno limiti di spesa molto stretti.

 

Contro

Corsa chiavistelli: Invece di arrivare fino a 40 millimetri in quattro mandate, come di solito avviene per la maggior parte delle altre serrature, la corsa è di 30 millimetri in tre mandate.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Yale serratura a leve Y135G1A04137D per porte blindate a cilindro

 

Al settimo posto della nostra classifica si colloca un’altra serratura prodotta dalla ditta Yale, nella fattispecie il modello a leve Y135G1A0413 progettato apposta come ricambio originale per porte Gardesa con dadi in gabbia.

Come gli altri modelli analoghi prodotti dalla ditta Yale, anche la Y135G1A0413 è dotata del sistema di sicurezza anti man IP contro i tentativi di effrazione e rimozione del cilindro; quest’ultimo non è fornito con la serratura, che in ogni caso è predisposta per l’alloggiamento del cilindro europeo. La serratura è un modello triplice ma invece dei quattro chiavistelli standard ne ha soltanto tre, da 18 millimetri di diametro e con interasse da 37 millimetri, mentre l’interasse tra i chiavistelli e lo scrocco è di 50 millimetri.

Lo scrocco ha un diametro di 20 millimetri ed è reversibile, ragion per cui la serratura può essere installata sia a destra sia a sinistra, a seconda delle esigenze.

 

Pro

Qualità Yale: Il marchio di produzione di questa serratura è un sinonimo stesso della sua elevata qualità e affidabilità; anche se è stata acquisita dal colosso svedese Assa Abloy, la ditta statunitense Yale rimane ancora uno dei leader nel settore sicurezza.

Cilindro europeo: Il cuore della serratura Yale Y135G1A0413 è predisposto per alloggiare il cilindro europeo, il meccanismo che attualmente offre il grado più elevato di sicurezza contro le effrazioni.

Reversibile: Lo scrocco può essere orientato in modo da permettere l’installazione sia sul lato destro sia sul lato sinistro della porta blindata, a seconda delle esigenze dell’acquirente.

 

Contro

Prezzo: Costa di più rispetto alle serrature per porta blindata prodotte da ditte meno blasonate; il cilindro, inoltre, non è incluso ma deve essere acquistato a parte.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Securemme serie 25 serratura per porta blindata doppia mappa

 

Concludiamo la nostra classifica con una serratura a doppia mappa appartenente alla serie 25, prodotta dalla ditta italiana Securemme. Come le altre serrature Securemme della serie 25, anche questo modello è caratterizzato dall’elevata qualità costruttiva; è realizzato in lega di acciaio con finitura spazzolata ma è dotato di tre chiavistelli al posto di quattro. 

I chiavistelli hanno un diametro di 18 millimetri di diametro mentre lo scrocco ha 20 millimetri di diametro; l’interasse tra i chiavistelli e lo scrocco è di 37 millimetri. La serratura monta già un cilindro a doppia mappa che integra un sistema anti manipolazione Securmap corredato da una chiave di servizio e tre chiavi brevettate a duplicazione protetta, tutte di ultima generazione.

La sua unica limitazione è quella di non essere reversibile; il modello specifico che abbiamo esaminato, infatti, è progettato esclusivamente per l’installazione su porte blindate con apertura a sinistra a spingere.

 

Pro

Made in Italy: La ditta Securemme è nota non solo per l’affidabilità delle sue serrature, ma soprattutto per il fatto che queste vengono interamente prodotte in Italia, quindi si distinguono per una maggiore qualità costruttiva

Completa: A differenza di altri modelli, che vengono venduti senza il blocchetto e le relative chiavi, questa serratura è già completa del cilindro a doppia mappa, di tre chiavi ordinarie e di una chiave di servizio.

Sicura: Il cilindro a doppia mappa e le chiavi sono realizzate con la tecnologia brevettata Securmap, che impedisce la manipolazione della serratura e che rende pressoché impossibile la duplicazione illegale delle chiavi.

 

Contro

Non reversibile: L’installazione di questa serratura è limitata esclusivamente alle porte blindate che hanno l’apertura sul lato sinistro a spingere.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una serratura per porta blindata

 

Siete indecisi su quale serratura per porta blindata comprare? In realtà la scelta è meno ardua di quel che sembra e l’incognita principale è rappresentata soltanto dal tipo di serratura che si desidera acquistare.

I gradi di sicurezza

Per capire come scegliere una buona serratura per porta blindata bisogna quindi imparare a distinguere tra quelle che sono le varie tipologie esistenti e le relative differenze, nonché sul livello di sicurezza che esse offrono. Il primo requisito che si richiede a una serratura, infatti, è proprio quello di offrire un’adeguata resistenza ai tentativi di effrazione e di perforazione.

Lo standard di sicurezza di una serratura segue diverse classificazioni, anche se la legge stabilisce una scala comune di tre gradi: al grado 1 appartengono i cilindri privi di protezione, ovvero quelli che si usano normalmente per le porte interne e che si aprono con una chiave non cifrata; al grado 2 appartengono tutte quelle serrature il cui cilindro è in grado di resistere alla perforazione per una durata di tempo variabile dai 3 ai 5 minuti, mentre le serrature del grado 3 possono resistere fino a 10 minuti ai tentativi di perforazione o effrazione.

Solitamente, però, le ditte produttrici tendono ad applicare delle classificazioni di sicurezza specifiche in base al tipo di serratura, meccanica, elettrica o elettronica, e alle relative caratteristiche. I cilindri europei, per esempio, hanno una classificazione di sicurezza ripartita in 6 livelli, la quale si basa sul numero di cicli di funzionamento del cilindro. Una ulteriore classificazione del grado di sicurezza è quella basata sul tipo di porta su cui viene installata la serratura; la normativa UNI EN 1303:05 e la certificazione VdS, per esempio, stabiliscono due diversi livelli, 0 e 1, per le serrature che vengono installate sulle porte tagliafuoco e su quelle tagliafumo, mentre le serrature resistenti alle temperature e alla corrosione sono classificate in quattro livelli: A, B, C e Z.

 

Le diverse tipologie

Dal momento che le serrature sono realizzate secondo gli standard di sicurezza di cui abbiamo parlato nel paragrafo precedente, dal punto di vista strutturale hanno caratteristiche comuni indipendentemente dalla ditta produttrice e dal prezzo.

Il numero di chiavistelli può variare in base alle dimensioni della serratura per esempio, e quindi essere tre, quattro o anche di più a seconda dei casi, ma il loro diametro è standard e comune a tutti i modelli. Anche l’attacco per le barre verticali superiore e inferiore è uno standard posseduto da tutte le serrature per porta blindata; l’unico elemento che è soggetto a variazioni, quindi, è il cuore, ovvero il meccanismo di apertura e il tipo di chiave adoperati per aprire la porta.

La tipologia di serratura più diffusa è quella a leva, che fu brevettata nel 1778 in Inghilterra durante la rivoluzione industriale; a questa categoria, infatti, appartengono tutte le serrature a singola mappa e quelle a doppia mappa. La serratura a cilindro, invece, è stata brevettata nel 1865 da Linus Yale, fondatore dell’omonima azienda operante ancora oggi nel settore della sicurezza domestica; da questa tipologia di serratura deriva anche il cilindro europeo, il cui livello di sicurezza è superiore a quello delle serrature a doppia mappa.

Un altro tipo di serratura è quella a combinazione, che però è usata prevalentemente per casseforti, valigie, armadietti e lucchetti. Ciò non esclude la possibilità di installare serrature a combinazione nelle porte blindate, ma in questo caso si utilizzano soprattutto quelle elettroniche dotate di chiave magnetica, oppure a cilindro, e tastiera per l’inserimento del codice.

Lo scasso e l’effrazione

Anche le serrature tecnologicamente più avanzate possono essere forzate, di conseguenza è importante rendersi conto che la garanzia che una serratura sia antiscasso al 100% non esiste.

La vulnerabilità di una serratura non è legata esclusivamente ai livelli di sicurezza illustrati in precedenza, ma anche alle abitudini del proprietario. Quando si esce di casa e si chiude la porta senza dare alcuna mandata, per esempio, la possibilità di forzare la serratura è altissima a prescindere dalla sua tipologia. Allo stesso modo, se i ladri decidessero di utilizzare un trapano al posto di un grimaldello, allora l’apertura forzata sarebbe soltanto una questione di tempo.

Nella scelta di una serratura per porta blindata bisogna quindi tenere conto di questi fattori; se l’esigenza di sicurezza è alta, per esempio, meglio evitare l’acquisto di serrature a doppia mappa e orientarsi invece verso quelle a cilindro europeo. È importante anche scegliere dei modelli dotati di sistemi di blocco in caso di rimozione del cilindro, e valutare l’idea di coprire quest’ultimo con un defender corazzato antitrapano.

 

 

 

Come cambiare la serratura per porta blindata

 

La rimozione di maniglie, placchette e pannelli

La procedura di sostituzione di una serratura per porta blindata è alquanto laboriosa e complessa, e a seconda dei casi può richiedere lo smontaggio parziale della porta stessa.

Prima di procedere, quindi, è necessario procurarsi tutte le attrezzature necessarie: chiavi a brugola, cacciaviti e altri utensili specifici, come per esempio le pinze di precisione a becchi lunghi. Prima di smontare la serratura bisogna innanzitutto rimuovere le maniglie, le placchette ed eventualmente il defender che protegge il cilindro; è superfluo ricordare che l’intera procedura di sostituzione deve avvenire a porta aperta.

Una volta rimosse maniglie e placchette si potrà passare poi allo step successivo, ovvero la rimozione dei pannelli che coprono la serratura; in questo caso la procedura può variare a seconda del tipo di porta blindata.

 

Lo smontaggio della serratura

Dopo aver esposto l’alloggiamento della serratura, bisogna rimuovere tutti i fermi e le viti dalla stessa, in modo da poterla rimuovere e sostituire con quella nuova. Durante questa fase bisogna fare molta attenzione a individuare la posizione delle viti e dei relativi fermi, inoltre i chiavistelli devono essere completamente retratti e bisogna scollegare anche le aste verticali superiore e inferiore.

Se a dover essere sostituita non è l’intera serratura invece, ma soltanto il cilindro, allora potrebbe non essere necessario arrivare a scoprire l’alloggiamento dell’intera serratura. In base alla sua tipologia, infatti, potrebbe bastare anche la semplice rimozione delle placchette e del defender.

Meglio incaricare un professionista

Indipendentemente dalla propria esperienza, è assolutamente sconsigliato eseguire la sostituzione fai da te di una serratura per porta blindata.

Oltre alla garanzia nominale di sicurezza della serratura infatti, che decade automaticamente se la stessa non viene installata a regola d’arte da un professionista qualificato, sussiste anche il rischio di malfunzionamento.

Maggiore è la complessità della serratura più è importante rivolgersi a un professionista del settore per farla installare, perché se la sua posizione nell’alloggiamento non viene correttamente registrata al millimetro, c’è il rischio che i chiavistelli possano creare attriti e arrivare a bloccarsi del tutto dopo un certo numero di cicli di funzionamento.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quanto costa cambiare la serratura di una porta blindata?

Il costo di una sostituzione varia a seconda dei casi. La sostituzione potrebbe interessare il solo cilindro oppure l’intera serratura, per esempio, senza contare ulteriori spese legate agli eventuali danni provocati alla porta o ai rivestimenti. La stima approssimativa deve tenere conto del diritto di chiamata del fabbro, che può variare dai 35 ai 70 euro a seconda della zona, il costo dei componenti da sostituire e il tempo di lavoro.

Basandosi su questi elementi, quindi, la sostituzione del singolo cilindro può venire a costare dagli 80 ai 250 euro circa, mentre per l’intera serratura il costo può oscillare dai 300 agli 800 euro a seconda delle circostanze.

Quanti tipi di serratura per porta blindata esistono?

Le serrature per porte blindate possono essere meccaniche, elettriche oppure elettroniche, inoltre la loro tipologia varia anche in base al tipo di chiave e del cilindro che adoperano.

 

Quanto costa una serratura per porta blindata?

Il prezzo di una serratura cambia in funzione della sua tipologia e degli elementi che la compongono. Una serratura meccanica di ultima generazione con cilindro europeo o a doppia mappa, per esempio, può costare dai 70 ai 150 euro circa; il prezzo di una serratura elettronica digitale di ultima generazione, invece, va dai 150 ai 600 euro o più, a seconda del caso.

Il solo cilindro, invece, ha un costo che può oscillare dai 20 ai 200 euro a seconda del tipo.

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS