Le 8 Migliori Catene del 2022

Ultimo aggiornamento: 26.09.22

 

Catena – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

I furti di biciclette e motociclette in città sono all’ordine del giorno, per questo è sempre una buona idea munirsi di una catena con lucchetto resistente per poter scoraggiare i ladruncoli ed evitare spiacevoli sorprese. Sul mercato ci sono tantissime catene vendute a prezzi molto convenienti, per questo abbiamo creato una guida dove vi presenteremo quelle più apprezzate dagli utenti per il loro rapporto qualità-prezzo. Se non avete tempo di leggere tutta la pagina, potete subito dare un’occhiata a Rixow Catena Lucchetti per Bici, ideale per legare la vostra bicicletta al palo. Se invece siete possessori di una motocicletta o uno scooter potete optare per Kippen 2011C, realizzata in acciaio cementato

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 Migliori Catene – Classifica 2022

 

 

Catena per bici

 

1. Rixow Catena Lucchetti per Bici

 

Una delle migliori catene del 2022, ideale per mettere al sicuro la propria bicicletta quando si viaggia in città. Il prezzo molto conveniente si unisce ad una buona qualità di materiali che la rendono estremamente resistente. 

La parte centrale del lucchetto in lega di alluminio scoraggerà i ladri che non riusciranno a forzarla o romperla. La chiusura e l’apertura della catena per bici sono gestite da una serratura con cinque cifre che permettono di creare oltre 100.000 combinazioni possibili, reimpostabili facilmente senza l’ausilio di una chiave. 

Tra i modelli venduti online questo si distingue anche per la sua versatilità e dunque può essere utilizzata anche con monopattini, cancelli, griglie e recinzioni. Se non sapete dove acquistare il prodotto nuovo, potete cliccare sul link del negozio online riportato subito dopo la nostra consueta tabella dei pro e contro.

 

Pro

Qualità-prezzo: I prezzi bassi del prodotto si uniscono a una buona qualità costruttiva. La lega di alluminio conferisce alla catena una buona resistenza al taglio.

Sicura: La combinazione a cinque cifre della serratura permette di impostare oltre 100.000 combinazioni per il massimo livello di sicurezza che si potranno resettare senza l’utilizzo di una chiave particolare.

Versatile: Si può usare anche con cancelli, recinzioni, griglie, monopattini e altri mezzi che necessitano di essere difesi dall’azione dei malintenzionati.

 

Contro

Corta: Secondo i pareri di alcuni utenti questa catena è troppo corta per legare alcune tipologie di biciclette alle rastrelliere.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Catena per moto

 

2. Kippen 2011C Kit Sicurezza per Moto, Scooter e Bici

 

Sebbene non sia il prodotto più economico della sua categoria, questa catena per moto si fa perdonare con il suo lucchetto cementato antiscasso che metterà a dura prova anche il ladro più esperto. La catena misura 10 x 1.500 mm quindi sarà possibile legare le ruote di una motocicletta senza alcuna difficoltà.

La guaina è rivestita in nylon antigraffio che la rende resistente ai tagli. Nella confezione si troveranno tre chiavi per il lucchetto, ideale per averne sempre un paio di ricambio oppure per distribuirle tra i familiari che usano la stessa motocicletta. 

L’unico difetto riportato dagli utenti sta nel peso eccessivo probabilmente causato dai materiali del lucchetto. Se non fosse per il prezzo e per questo piccolo neo, potremmo considerarla la migliore catena per moto dell’anno.

 

Pro

Resistente: Il lucchetto cementato antiscasso è una vera e propria ‘fortezza’ antiladro davvero difficile da scassinare o da rompere.

Catena: Il rivestimento antitaglio in nylon assicura una grande resistenza alla catena, persino contro cesoie o altri utensili.

Chiavi: Avrete a disposizione tre chiavi per poter avere sempre quella di riserva o distribuirle tra i vari componenti della famiglia che usano la motocicletta.

 

Contro

Pesante: I materiali resistenti in questo caso rendono la catena davvero pesante e dunque scomoda se dovete portarla con voi in uno zaino o in borsa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Catena in acciaio

 

3. NietFullThings 1 Metro 5 mm di Spessore Catena in Acciaio Inox V4A

 

Se dovete assicurare un cancello, una grata o un’imbarcazione allora il modo migliore per farlo è usare una bella catena in acciaio, come quella di NietfullThings. Si tratta di un classico modello composto da reti a catena lucidate da 5 mm, particolarmente adatte per l’attività marittima in quanto estremamente resistente ai carichi. 

Questo modello può supportare fino a 1.250 kg, inoltre l’acciaio inossidabile in lega V4A 1.4401 si rivela altamente resistente all’azione dell’acqua di mare e agli acidi. Ogni maglia della catena è saldata in modo da garantire grande stabilità, così potrete usarla con estrema sicurezza in diverse occasioni. 

Il modello è disponibile in diverse lunghezze selezionabili dalla pagina del negozio online, raggiungibile cliccando sul link qui di seguito.

 

Pro

Resistente: Ideale per le imbarcazioni, questa catena resistente alle intemperie e all’acqua di mare si rivela estremamente resistente grazie all’acciaio inossidabile in lega V4A 1.4401.

Carico: Può supportare un carico di ben 1.250 kg, ideale quindi per imbarcazioni o per il trasporto di oggetti pesanti.

Lunghezze: Questa catena è disponibile in diverse dimensioni, selezionabili comodamente dalla pagina del prodotto.

 

Contro

Prezzo: Alcune lunghezze possono avere un costo davvero molto alto se paragonato ad altri modelli simili.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Catena per portafoglio

 

4. Victorinox Catenella 40cm con 2 Moschettoni per Multiuso

 

Se viaggiate spesso sui mezzi pubblici e volete prevenire i tentativi di borseggio, potete usare una buona catena per portafoglio come questa di Victorinox. La marca, famosa per la produzione dei coltellini svizzeri, è sinonimo di affidabilità per quanto riguarda i materiali e design. 

Materiali resistenti si combinano a un prezzo abbordabile che rende la catenella accessibile a tutte le tasche. Si potrà applicare facilmente ai passanti dei pantaloni grazie ai moschettoni fluidi, inoltre risulterà estremamente leggera, ideale per poter camminare senza sentirsi un peso eccessivo alla vita. 

Oltre al portafoglio si potrà applicare anche a un portachiavi, sempre per non rischiare di perderlo. In generale le opinioni degli utenti sono state davvero positive, sebbene la catenella sia troppo corta per poterla usare con alcuni modelli di pantaloni, come gli skinny.

 

Pro

Qualità-prezzo: Victorinox è una garanzia perché i suoi prodotti sono spesso proposti a prezzi bassi ma mantengono intatta la qualità produttiva che contraddistingue la famosa ditta svizzera.

Versatile: Grazie ai moschettoni estremamente fluidi sarà possibile applicare la catenella ai pantaloni per tenere al sicuro il portafoglio o il portachiavi.

Leggera: Il peso ridotto della catenella, rispetto ad altri modelli simili, la rende molto comoda da portare, così potrete passeggiare senza alcun fastidio.

 

Contro

Pantaloni skinny: Alcuni utenti non sono rimasti soddisfatti in quanto la catenella non è adatta ai modelli più attillati.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Catena Abus

 

5. ABUS 56560 Catena con Lucchetto Integrato

 

Nella nostra comparazione tra le offerte dell’anno abbiamo aggiunto questa catena per moto dal prezzo abbastanza elevato, ma in grado di resistere a tentativi di scasso da parte dei ladri. Realizzata con materiali di altissima qualità, la catena in acciaio cementato è in grado di assicurare la propria motocicletta e scoraggiare i tentativi di furto. 

La catena Abus è lunga 170 cm, quindi sarà possibile usarla con diverse tipologie di moto e consente anche di farla scorrere tra i raggi della ruota e un palo della luce, per un’ulteriore garanzia di sicurezza. 

I pareri positivi degli utenti sono numerosi, sebbene il prezzo di vendita alto rende la catena consigliabile solo a chi deve tenere al sicuro motociclette molto costose. L’unico difetto riportato sta nel peso davvero eccessivo che la rende scomoda da portare, a meno che non si disponga di un bauletto dove metterla.

 

Pro

Lucchetto: Resistente e solido, rende questa catena in acciaio cementato una delle più sicure sul mercato.

Lunga: 170 cm sono più che sufficienti per poter legare qualsiasi motocicletta a un palo, anche se si parcheggia a distanza.

Resistente: Si tratta di una catena davvero molto robusta, capace di farsi valere contro qualsiasi tentativo di scasso, anche con le cesoie.

 

Contro

Prezzo: Il costo elevato del prodotto lo rende poco accessibile a chi ha un budget ridotto.

Peso: La catena con lucchetto è davvero molto pesante, quindi vi consigliamo di comprarla solo se avete il bauletto dove inserirla.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Catena Viro

 

6. Viro Antifurto Moto, Scooter e Bici Lucchetto “EUROTHOR”

 

Viro produce ottimi antifurto per diversi veicoli a due ruote. Se non sapete quale catena comprare e volete risparmiare, allora possiamo consigliarvi questo nuovo modello con lucchetto. Si adatta specialmente per motociclette di grossa cilindrata, visto che è una catena lunga 180 cm, che permette di assicurare il mezzo a un palo anche se parcheggiate a una certa distanza. 

Il lucchetto, prodotto dalla stessa ditta, si rivela molto resistente, come la stessa catena in acciaio cementato. La copertura in tessuto antigraffio protegge l’acciaio, in modo da prevenire eventuali danni o graffi sul telaio del mezzo. 

Come molte catene per motociclette anche questa si rivela piuttosto pesante, quindi sarà necessario portarla nel bauletto. Nella confezione troverete le chiavi di apertura e una comoda borsetta dove è possibile riporre la catena Viro.

 

Pro

Versatile: Si adatta a tutti i tipi di motociclette, specialmente a quelle di grossa cilindrata. Si può usare anche con biciclette e motorini.

Lunghezza: La catena misura 180 cm, quindi sarà possibile parcheggiare il proprio veicolo con una buona distanza dal palo al quale la si vuole legare.

Resistente: Il lucchetto e la catena sono entrambi molto resistenti, inoltre il tessuto antigraffio evita che l’acciaio rovini il telaio del veicolo.

 

Contro

Pesante: Un difetto comune delle catene per motocicletta è il loro peso eccessivo e questo modello non è da meno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Catena per ancora

 

7. Osculati Package Ancora Hall

 

Questa catena per ancora è ideale se possedete un’imbarcazione e state cercando un prodotto pratico e allo stesso tempo molto affidabile. Resistente e realizzato con cura, si presenta con la cima impiombata con falsamaglia e con un design studiato in modo da facilitare il montaggio con gli altri componenti per l’ancoraggio. 

Gli utenti hanno davvero gradito questa caratteristica dato che sono riusciti ad agganciare la cima dell’ancora senza troppi sforzi. Altri l’hanno acquistata per dotare di catena l’ancora supplementare della propria imbarcazione. 

Al momento non abbiamo riscontrato alcun parere negativo, segno della qualità della catena. Certo, come spesso avviene, i prodotti di qualità costano un po’ di più e, dunque, potrebbero non essere alla portata di tutti.

 

Pro

Resistente: La catena si rivela estremamente robusta, ideale per allestire l’ancoraggio della propria imbarcazione.

Pratica: Il design della catena permette di attaccarla immediatamente all’ancora senza fare troppi sforzi.

Qualità: Si tratta di un ottimo prodotto, ritenuto tra i migliori sia dal punto di vista della praticità sia della scelta dei materiali per la sua realizzazione. 

 

Contro

Prezzo: Sebbene non abbiamo riscontrato alcun parere negativo, segnaliamo che sul mercato si possono trovare catene per ancore meno costose.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Catena in acciaio Inox 6 mm

 

8. NietFullThings 2 Metro 6 mm di Spessore Catena in Acciaio Inox V4A

 

Magari non è la catena più gettonata sul mercato, ma il suo prezzo estremamente conveniente la rende appetibile nel caso vogliate risparmiare. Supporta un carico di rottura elevato di 1.600 kg, grazie all’acciaio acciaio inox 6 mm che la rende estremamente resistente all’acqua di mare e agli acidi. 

Ideale per usarla sulle imbarcazioni, per fissare l’ancora o altri componenti, questa catena in acciaio Inox 6 mm vanta maglie saldate e si rivela estremamente stabile, così non avrete alcun problema nell’ancoraggio. 

Potete anche usarla per chiudere cancelli, grate o inferriate, ma in questo caso dovrete munirvi di un lucchetto (non incluso nella confezione).

 

Pro

Qualità-prezzo: La catena si presenta con un prezzo molto conveniente, ma non delude a livello di resistenza con una capacità di carico di rottura che arriva fino a 1.600 kg.

Ideale per il mare: La resistenza alle intemperie, all’acqua di mare e agli acidi la rende particolarmente adatta per fissare un’ancora di un’imbarcazione.

Versatile: Sebbene non sia munita di un lucchetto, comprandone uno sarà possibile usare la catena per poter chiudere cancelli, grate o inferriate.

 

Contro

Nessun difetto da riportare. Anche per questo, però, il prezzo di vendita risulta superiore a quello di altri modelli analoghi. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere una buona catena?

 

Se avete letto le nostre recensioni ma avete dei dubbi su come scegliere una buona catena, allora potrete trovare degli utili consigli in questa sezione della nostra guida. Come sempre suggeriamo ai nostri lettori di optare quando possibile per i prodotti con il miglior rapporto qualità-prezzo, in modo da risparmiare e fare allo stesso tempo un buon investimento. 

Nel caso delle catene il costo può variare in base alla tipologia, ad esempio le catene per motocicletta solitamente costano più di quelle per bici perché prodotte con materiali più pesanti e resistenti. Per quanto riguarda le caratteristiche principali da cercare in un modello, vediamo quali sono qui di seguito.

 

 

Materiali

Una buona catena si vede dai materiali utilizzati per la sua composizione. Quelle più resistenti sono quelle usate per le ancore delle imbarcazioni, capaci di sostenere fino a 14.00 o 1.600 chili di carico. Queste ovviamente sono inutilizzabili per le biciclette o le motociclette, sebbene alcuni modelli si possano adattare per chiudere grandi cancelli o grate. 

In generale, se state cercando una catena per biciclette vi conviene puntare su un modello con un buon lucchetto, o magari con una combinazione. Visto che questi mezzi di trasporto sono quelli più rubati dai ladri in tutte le città, vi suggeriamo di optare per un prodotto resistente che abbia una catena solida. 

I lucchetti numerici devono avere almeno quattro o cinque cifre, così avrete la possibilità di impostare tante combinazioni per poterle cambiare a piacimento. Per quanto riguarda le catene delle motociclette, scegliete prodotti con lucchetti in acciaio cementato (difficili da rompere) e con copertura antigraffio, per salvaguardare il telaio del vostro veicolo.

 

Lunghezza

Le biciclette e le motociclette solitamente si attaccano ai pali, per le prime ci sono anche le rastrelliere dov’è possibile sistemarle. In qualunque caso è bene comprare una catena abbastanza lunga, in modo da non trovarsi nella situazione di non poter legare il mezzo correttamente. 

170 cm vanno più che bene e vi consentono anche di legare la motocicletta o la bicicletta senza doverla necessariamente parcheggiare troppo attaccata al palo. Una buona lunghezza facilita anche il fissaggio della bicicletta con la rastrelliera, cosa che non si può fare con una catena troppo corta.

 

Peso

Sebbene le catene per bicicletta non siano molto pesanti e possano essere portate comodamente in uno zaino o in borsa, lo stesso non si può dire di quelle per moto. Questi veri e propri macigni d’acciaio sono davvero molto pesanti, al punto che portarli con voi dopo mentre viaggiate può essere molto scomodo. 

Per gli scooter non ci sono problemi, in quanto sono dotati di bauletto solitamente posizionato sotto il sedile. Le motociclette di grosso calibro invece possono non avere alcun posto dove sistemare la catena, per questo la soluzione migliore è procurarsi un bauletto oppure viaggiare sempre con uno zainetto.

 

 

Catenine

Se vivete in una città affollata e avete l’abitudine di tenere il portafoglio nella tasca posteriore dei pantaloni, probabilmente vorrete salvaguardarvi dai borseggiatori. Per farlo potete comprare una catena per portafoglio, molto utile per impedire il furto dei vostri beni personali e farvi girare tranquilli per la città. I modelli migliori hanno i moschetti fluidi e facili da usare che si possono attaccare comodamente ai pantaloni, inoltre sono anche molto leggeri e poco ingombranti.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quanto sono sicure le catene per bicicletta?

Dipende molto dal modello, in generale le migliori catene dispongono anche di un lucchetto resistente con chiusura a chiave o a combinazione. Spesso quando si compra una bicicletta usata in città si finisce per spendere di più per la catena che per la bici stessa. 

Tenete conto che non esistono catene per bicicletta completamente anti ladro, quindi non è possibile evitare il rischio di essere derubati del proprio veicolo. Se avete una bella bicicletta vi consigliamo di spendere qualcosa in più e procurarvi un bel lucchetto. In caso contrario, se avete una bici malandata che usate solo per fare qualche spostamento, allora potete pensare di risparmiare qualcosina.

 

Le catene per motociclette sono pesanti?

Sì. Diciamo che in questo caso pesantezza è sinonimo di affidabilità, in quanto le motociclette sono mezzi più pesanti delle biciclette e per questo richiedono catene con lucchetti prodotti con materiali molto resistenti. Di conseguenza, vi troverete tra le mani un oggetto ingombranti e pesanti, ma allo stesso tempo molto sicuro. 

Prima di acquistare una catena per motociclette assicuratevi di avere il posto dove sistemarle quando guidate. La soluzione migliore è riporle nel contenitore sotto il sedile dello scooter, oppure in un bauletto.

 

Cosa succede se si dimentica la combinazione di un lucchetto?

Niente di grave, basta resettarla. Alcuni lucchetti dispongono di una particolare chiave per il reset, che dovrete avere con voi. Inserendola nel lucchetto la combinazione si dovrebbe resettare permettendovi di impostarne una nuova. Il nostro consiglio è quello di usare la data di nascita di persone care o la vostra per potervi sempre ricordare la cifra giusta e non avere problemi.

 

Si può usare una catena per motocicletta con una bicicletta?

In teoria è possibile, ma non è molto conveniente in quanto le catene per motociclette sono davvero pesanti e potrebbero rovinare il telaio o i raggi della bicicletta. Inoltre, sempre a causa del loro peso eccessivo, dovreste portarle nello zaino o nella borsa mentre pedalate, cosa che potrebbe affaticarvi non poco. Anche i lucchetti delle catene per motociclette sono di grandi dimensioni e il loro peso si aggiunge a quello della catena.

 

Quanto costa una catena per bicicletta o per moto?

Le catene per biciclette possono avere un costo variabile dai 10 ai 150 € in base alla qualità dei materiali e al tipo di lucchetto. Quelle per motocicletta sono più costose, partono dai 50 € e arrivano fino ai 200 o 300 €. Il nostro consiglio è optare sempre per il rapporto qualità-prezzo quando possibile, tranne se avete una bicicletta o una motocicletta molto costosa e volete giustamente proteggerla dai furti. In questo caso non badate troppo a spese.

 

 

 

Come utilizzare una catena

 

Come tagliare una catena di acciaio cementato

Vi state chiedendo come fanno i ladri a tagliare le catene in acciaio cementato? Il processo non è affatto facile, infatti richiede degli strumenti abbastanza potenti per poterlo fare. Se un ladro è intenzionato a rubare la vostra motocicletta dovrà studiare molto bene il tipo di catena e prendere qualche misura, in quanto dovrà valutare lo spessore e il tipo di taglio da effettuare. 

 

 

L’utensile più utilizzato è il classico tronchese che dà parecchio nell’occhio, ma si sa che i ladri agiscono nel cuore della notte quando sono meno visibili. I tronchesi si possono usare molto facilmente, quindi anche i furfanti meno esperti cercano di usarli per tagliare la catena. 

Questa operazione può richiedere tempo e diciamo che non è proprio il modo più silenzioso di rubare una bici o una moto. I ladri professionisti invece di tagliare la catena, preferiscono tagliare tutto il palo al quale è attaccata la motocicletta, ovviamente però questo viene fatto solo per rubare modelli estremamente costosi.

 

Come pulire una catena in acciaio

Sebbene sia un materiale molto resistente, l’acciaio è un soggetto ai classici aloni, che possono rovinarne sia l’estetica. Per pulire la vostra catena dovrete scegliere i prodotti giusti e senza usare le spugnette abrasive o le pagliette metalliche, che possono graffiarlo.

La soluzione migliore è utilizzare un panno in fibra poliattiva per pulire e lucidare l’acciaio con una sola passata. Basterà semplicemente inumidirlo un po’ per poter ottenere ottimi risultati. Se però la catena è molto sporca o si è formato del calcare, allora potete usare una spugna antigraffio Inox che, come si evince dal nome, è stata prodotta proprio per la manutenzione di questo tipo di acciaio. Per quanto riguarda i detersivi, potete usare un prodotto anticalcare.

 

 

Come legare la bicicletta al palo con una catena

Se non avete mai usato una catena per biciclette potreste giustamente chiedervi come fare a legarla bene al palo. La maggior parte delle persone non fa altro che avvolgere la catena attorno al telaio della bicicletta e al palo, cosa che potete fare semplicemente senza alcuno sforzo. 

Se il lucchetto dispone di chiave, non dovrete far altro che chiuderlo e la serratura scatterà automaticamente. Per riaprirlo vi basterà infilare la chiave nella serratura e girare. I lucchetti numerici invece richiedono l’impostazione di una combinazione che dovrete memorizzare. Usate la vostra data di nascita o quella di una persona a voi cara, evitando ripetizioni di numeri o combinazioni troppo complicate che potreste dimenticare. 

Spesso i ladri meno esperti se trovano la bicicletta legata e non riescono a forzare la serratura, pensano bene di rubare le ruote per portare a casa un minimo di bottino. Per prevenire potete provare a legare la catena intorno alla ruota della bicicletta invece che al telaio.

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS