Le 8 migliori casseforti da armadio del 2022

Ultimo aggiornamento: 26.09.22

 

Cassaforte da armadio – Guida all’acquisto, Opinioni e Confronti

 

Volete acquistare una cassaforte da armadio dove poter conservare in modo sicuro oggetti di valore e contanti ma non siete ancora convinti sul modello da scegliere? Nella nostra guida all’acquisto troverete ulteriori informazioni utili in merito. Nella classifica, invece, però, abbiamo esaminato da vicino le 8 casseforti da armadio più richieste tra quelle disponibili attualmente in commercio. Le più apprezzate risultano essere la cassaforte Amazon Basics 25EI, che si distingue soprattutto per il suo eccezionale rapporto qualità-prezzo, e la HMF 49200-11, un modello semplice ed economico dotato di serratura meccanica a doppia mappa.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori casseforti da armadio – Classifica 2022

 

Le casseforti da armadio sono efficaci soprattutto contro i ladri poco esperti, ecco perché tra i modelli più venduti spiccano soprattutto quelli dal prezzo più economico. Un requisito comune che viene richiesto, però, è la serratura elettronica.

 

 

1. Amazon Basics 25EI cassaforte da 14 litri colore nero

 

La Amazon Basics 25EI è considerata una delle migliori casseforti da armadio del 2022 soprattutto a causa del suo eccellente rapporto qualità-prezzo.

Questa cassaforte si distingue per le ottime caratteristiche dei materiali di costruzione e la cura posta nell’assemblaggio; il prezzo è analogo a quello di tanti altri modelli con dimensioni e prezzo analoghi ma prodotti da altre ditte, ma la cassaforte Amazon Basics è l’unica a essere ben rifinita anche nei dettagli. Infatti è interamente realizzata in acciaio, è dotata di due chiavistelli e cerniere anti-scasso, inoltre l’interno è imbottito in modo da poter conservare gioielli o altri oggetti di valore delicati senza correre il rischio di danneggiarli.

Lo sportello è dotato di una serratura elettronica digitale, ma può essere aperto anche manualmente grazie alle due chiavi di sicurezza in dotazione. Ovviamente si tratta di una cassaforte economica, quindi un ladro esperto potrebbe comunque riuscire ad averne ragione.

 

Pro

Solida: La Amazon Basics 25EI sarà anche una cassaforte economica, ma è fatta bene ed è costruita con una solida lamiera di acciaio anti-scasso; all’interno è dotata anche di rivestimento in tessuto, in modo da non rovinare gli oggetti di valore più delicati.

Economica: Uno degli aspetti più apprezzati della cassaforte da armadio Amazon Basics è il prezzo contenuto, che la rende facilmente accessibile anche per coloro che non possono permettersi di spendere grosse cifre.

Sicura: A parte le cerniere anti-scasso e il doppio chiavistello dotato di serratura elettronica, la cassaforte Amazon Basics è dotata anche di un paio di chiavi per l’apertura manuale di emergenza.

 

Contro

Livello di protezione: Si tratta pur sempre di una cassaforte economica, va bene per dissuadere i ladri inesperti ma un professionista potrebbe forzarla senza problemi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. HMF 49200-11 cassaforte a mobile serratura a doppia mappa

 

La HMF è la miglior cassaforte da armadio per coloro per chi non ha particolari pretese ma ha bisogno di un contenitore che offra un certo grado di sicurezza per un periodo di tempo limitato.

Questa cassaforte, infatti, è uno dei modelli più venduti online, ed è acquistata prevalentemente dalle strutture alberghiere e dai motel, per dare ai loro clienti la possibilità di conservare gli oggetti di valore durante la permanenza nei loro alloggi. Tra i suoi pregi principali c’è quello di essere disponibile a prezzi bassi e di non richiedere l’uso di batterie o alimentazione elettrica da rete; infatti è interamente realizzata in acciaio ed è dotata di una serratura meccanica a doppia mappa.

Le dimensioni compatte e il peso contenuto ne facilitano il montaggio sia negli armadi sia nei comò e nelle cassettiere; la serratura a doppia mappa potrebbe essere facilmente aperta, ma nell’ottica dell’uso in hotel offre invece un discreto livello di sicurezza.

 

Pro

Semplicità: La cassaforte da armadio HMF è fatta apposta per chi non vuole complicarsi la vita; invece della serratura elettronica, infatti, è dotata di una classica serratura meccanica con chiave a doppia mappa.

Per alberghi: Le sue caratteristiche e le dimensioni compatte la rendono particolarmente adatta come cassaforte da armadio per le stanze dei piccoli alberghi, degli hotel e dei motel.

Dimensioni: Il formato della HMF permette di conservare anche importanti documenti in formato DIN A5 senza essere costretti a piegarli; l’interno, inoltre, è rivestito in modo da non rischiare il danneggiamento di gioielli o altri oggetti di valore delicati.

 

Contro

Serratura: Le serrature a doppia mappa possono essere aperte molto più facilmente rispetto a quelle elettroniche, soprattutto se il ladro è armato di chiave bulgara.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Tooluck cassaforte da armadio con codice e chiave

 

Se vi state chiedendo dove acquistare una cassaforte da armadio di dimensioni contenute da collocare nel fondo di un armadio o nella cassettiera di una scrivania in un ufficio, allora è il caso di dare un’occhiata alla Tooluck 17E.

Questa cassaforte misura appena 23 x 17 x 17 centimetri e ha un peso di soli 3 chilogrammi, è interamente realizzata in acciaio ed è dotata di due fori sul lato posteriore, per un eventuale fissaggio tramite tasselli, e di uno sportello con due chiavistelli che può essere aperto in due modi: mediante il movimento combinato di una chiave e della manopola di apertura oppure con l’inserimento di un codice numerico attraverso l’apposita pulsantiera.

La serratura elettronica è alimentata mediante 4 batterie AA non incluse nella confezione, e può essere programmata con codici da 3 a 8 cifre; in caso di blocco può essere ripristinata facilmente mediante il codice PIN.

 

Pro

Compatta: La Tooluck è ideale soprattutto per coloro che cercano una cassaforte piccola che occupi poco spazio, infatti misura appena 17 x 17 x 23 centimetri e può essere installata anche all’interno di una cassettiera.

Solida: Nonostante le dimensioni compatte è una cassaforte decisamente solida, infatti il corpo principale è realizzato con lamiera d’acciaio da 2 millimetri di spessore, mentre lo sportello è ricavato sempre da una lamiera d’acciaio, ma dello spessore di 3 millimetri.

Elettronica: La serratura può essere programmata con un codice da 3 a 8 cifre, inoltre è dotata di due chiavi tubolari per l’apertura manuale di emergenza in caso di blocco o esaurimento delle batterie.

 

Contro

Manopola: L’unica pecca della piccola cassaforte Tooluck è la manopola di apertura dei chiavistelli, che è realizzata con un materiale alquanto leggero.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Meykey Cassaforte elettronica piccola con doppia chiave apertura emergenza

 

Pur essendo un nuovo modello, la cassaforte prodotta dalla ditta Baeaer per il brand Meykey appartiene alla categoria standard delle safety box da ufficio; si tratta infatti di un modello dalle dimensioni estremamente compatte e dal peso ridotto.

È fatta in lega di acciaio ed è predisposta per l’eventuale fissaggio a una parete o a pavimento, grazie ai due fori presenti sul lato posteriore; lo sportello è fornito di due chiavistelli e di cerniere anti-scasso. I chiavistelli possono essere aperti mediante la serratura elettronica dotata di pulsantiera oppure mediante l’apposita chiave di sicurezza.

La dotazione di accessori include due chiavi e 4 batterie AA dimostrative, per rendere operativa fin da subito la serratura elettronica.

L’unica pecca è che si tratta di un modello economico; la manopola e la pulsantiera della serratura elettronica sono realizzate in plastica di qualità mediocre e anche l’assemblaggio non sempre risulta ben realizzato.

 

Pro

Compatta: La cassaforte Meykey misura appena 23 x 17 x 17 centimetri, quindi può essere facilmente installata anche all’interno di un cassetto o sotto una scrivania, in modo da essere utilizzata in ufficio o sul posto di lavoro.

Batterie: Di solito gli oggetti e i dispositivi alimentati da batterie sostituibili sono venduti privi di queste ultime, ma la dotazione di accessori della Meykey è completa anche delle 4 batterie AA necessarie al suo funzionamento.

Solida: Il corpo principale è realizzato con una lamiera in acciaio da 2 millimetri di spessore, mentre lo sportello è costituito da una lamiera di 4 millimetri di spessore, sempre in acciaio.

 

Contro

Pulsantiera: Tutta la parte frontale della serratura, inclusa la manopola di apertura, è realizzata in plastica di qualità mediocre, un difetto comune a quasi tutti i modelli analoghi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Yale Mobile Compact YYSV/200/DB1 Small cassetta di sicurezza

 

I pareri relativi ai prodotti Yale sono tutti concordi in merito all’alta qualità e alle prestazioni offerte; del resto questo famoso marchio, di proprietà del gruppo industriale svedese Assa Abloy, nel corso degli anni è divenuto un sinonimo di affidabilità nel settore delle serrature e dei serramenti blindati.

Il modello YYSV/200/DB1 Small è una cassetta di sicurezza costituita da una struttura in acciaio preforata, quindi predisposta anche per il montaggio a parete o a pavimento; le sue dimensioni compatte, però, la rendono ideale soprattutto come cassaforte da armadio. È dotata di una serratura con tastiera elettronica alimentata da quattro batterie AA, incluse nella dotazione accessori insieme a due chiavi di sicurezza.

In comparazione ad altri modelli analoghi prodotti da marchi più “generici”, la cassetta di sicurezza Yale è fatta decisamente meglio, ma rimane pur sempre un modello economico quindi meglio non usarla per grosse somme o oggetti di grande valore.

 

Pro

Yale: Catenacci, lucchetti, serrature, porte e serramenti blindati, nonché casseforti. Yale è uno dei marchi leader in questo settore, sinonimo di qualità, alta tecnologia e affidabilità, anche per i prodotti più economici come questa cassaforte.

Materiali: Il corpo principale è realizzato in lega di acciaio di prima qualità, perfino la manopola di apertura è costituita da un robusto solenoide anti-urto e i due chiavistelli sono costituiti da cilindri in acciaio da 16 millimetri di spessore.

Allarme: A differenza dei modelli prodotti dalla concorrenza, la serratura elettronica della cassaforte da armadio Yale è dotata di un allarme sonoro che scatta in caso di manomissione o dopo tre tentativi errati di inserimento del codice.

 

Contro

Limiti di sicurezza: Per quanto sia qualitativamente superiore rispetto ai modelli prodotti da altre ditte, è pur sempre una cassaforte economica facile da aprire per i professionisti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Arregui Domus Cover 172160 cassaforte da nascondere fondo armadio

 

In comparazione agli altri modelli esaminati nel nostro articolo, la cassaforte Cover prodotta dalla ditta spagnola Arregui Domus si distingue soprattutto per il prezzo, decisamente superiore alla media.

L’ulteriore aspetto distintivo di questa cassaforte è rappresentato dalle dimensioni; la Cover 172160, infatti, è ampia 35 centimetri in larghezza e altezza, ma è profonda soltanto 15 centimetri. È proprio questa forma, però, a renderla ideale per il posizionamento nel fondo di un armadio, dove può essere facilmente fissata grazie ai quattro punti di ancoraggio presenti alla base.

Il vano interno è suddiviso in tre ripiani e lo sportello è dotato di due chiavistelli, cerniere antiscasso e serratura elettronica con pulsantiera e display digitale; la confezione include anche due chiavi di sicurezza per l’apertura manuale, quattro batterie AA per alimentare la serratura, le viti di fissaggio e il manuale delle istruzioni. Quest’ultimo, però, non sempre risulta corredato dalla traduzione in lingua italiana.

 

Pro

Accessoriata: La confezione della Arregui Domus è completa di tutto, sono infatti incluse le batterie per la serratura elettronica, due chiavi a barra, due chiavi di emergenza, viti a espansione per il fissaggio a parete e manuale di istruzioni.

Dimensioni: La cassaforte da armadio Arregui Domus misura 35 x 35 x 15 centimetri e il vano interno è suddiviso in tre zone con due ripiani, in modo da poter custodire più oggetti in maniera ordinata.

Display: La serratura elettronica è dotata di un display LCD che permette di visualizzare il codice di apertura inserito, in modo da evitare errori di digitazione e il conseguente blocco della serratura.

 

Contro

Materiali e prezzo: È realizzata con lamiera di acciaio dello spessore di soli 1,5 millimetri, quindi è meno robusta ma è più costosa rispetto alla media standard.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Yale YYSG/250/DB1 Medium cassaforte da mobile

 

Ed ecco un’altra cassaforte che in molti hanno apprezzato per le sue ottime caratteristiche e per l’affidabilità intrinseca del marchio.

La Yale YYSG/250/DB1 Medium è un modello appartenente alla linea delle casseforti Guest, progettate sia per l’uso domestico sia per i piccoli alberghi e gli hotel; la Medium è dotata di una serratura elettronica con pulsantiera e display LCD, la quale può essere programmata con un codice da tre a otto cifre ed è dotata anche della funzione codice Master per gli ospiti, nel caso di utilizzo in albergo. La serratura integra anche un sistema di blocco automatico nel caso in cui venga digitato il codice errato per più di quattro volte consecutive nell’arco di tre minuti.

Ovviamente è dotata anche di chiavi radiali per l’apertura manuale di emergenza e ha il pregio di possedere l’accesso al vano batterie dall’esterno, mentre nella maggior parte dei modelli analoghi si trova all’interno.

 

Pro

Qualità: Ecco un’altra cassaforte che si distingue per l’alta qualità costruttiva, i materiali d’eccellenza e la massima cura ai dettagli, come del resto ci si aspetta da una ditta famosa come Yale.

Robusta: Il livello di robustezza delle casseforti da armadio Yale è superiore alla media standard; questo modello in particolare, infatti, è realizzato con lamiera in acciaio da 2,5 millimetri di spessore per il corpo principale e 4 millimetri di spessore per lo sportello.

Display: La pulsantiera della serratura elettronica è dotata anche di display LCD retroilluminato, inoltre possiede anche una funzione che permette di programmare un doppio codice, uno per l’utente e un altro per il proprietario.

 

Contro

Prezzo: Costa un po’ di più rispetto ai modelli prodotti dalle altre ditte, ma la qualità e le prestazioni sono altrettanto superiori. È una cassaforte consigliata ai più esigenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Amazon Basics SW-802K-R cassetta portavalori a forma di libro

 

Per concludere ecco una cassetta di sicurezza che oltre a poter essere facilmente nascosta in un armadio ha un ulteriore pregio, quello di essere realizzata per imitare in tutto e per tutto un libro.

Le dimensioni della Amazon Basics SW-802K-R sono analoghe a quelle di un dizionario, infatti nella parte esterna riporta appunto la copertina di un dizionario di lingua inglese; quest’ultima, però, nasconde una cassetta di sicurezza in acciaio dotata di serratura meccanica con chiave. La cassetta può essere facilmente occultata sia nell’armadio sia in uno scaffale insieme ad altri libri, ed è disponibile in diverse versioni che si differenziano per il colore della copertina e per il tipo di serratura, che può essere anche a combinazione.

Un altro vantaggio di questa cassetta portavalori, inoltre, è quello di essere il modello più economico tra tutti quelli esaminati nel nostro articolo, ma è adatta soltanto per oggetti di piccole dimensioni.

 

Pro

Prezzo: Difficilmente potrete trovare in commercio una cassetta portavalori che abbia caratteristiche analoghe e un prezzo inferiore a quelli posseduti dalla Amazon Basics SW-802K-R.

Occultabile: L’aspetto esteriore è quello di un comune libro, nella fattispecie un dizionario di lingua inglese, quindi può essere facilmente nascosta in piena vista, su uno scaffale di una libreria insieme ad altri volumi.

Colori: Il modello che abbiamo esaminato ha la copertina di colore rosso ed è di taglia grande, ma la cassetta di sicurezza Amazon Basics è disponibile anche nei colori blu o nero e nella taglia media, a seconda dei gusti o delle esigenze.

 

Contro

Misure: Anche la taglia “grande” è limitata alle dimensioni di un libro, quindi va bene soltanto per custodire oggetti di piccole dimensioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una cassaforte da armadio

 

Prima di decidere quale cassaforte da armadio comprare è importante partire da una premessa fondamentale, e cioè che la sicurezza di questi dispositivi è basata soprattutto sul fatto di non essere al corrente della loro presenza e della loro ubicazione.

Sicurezza limitata

Le casseforti rispettano degli standard di costruzione che sono comunemente adottati da tutte le ditte produttrici; i parametri principali per valutare una cassaforte sono le sue dimensioni, la qualità dei materiali di fabbricazione, il livello di accuratezza dell’assemblaggio e il tipo di serratura installato.

Per capire come scegliere una buona cassaforte da armadio, quindi, è importante valutare con attenzione queste caratteristiche; per quanto possa essere resistente e costruita con materiali di prima qualità, infatti, una cassaforte da armadio offre comunque un livello di sicurezza decisamente limitato.

La sua utilità sta soprattutto nel fatto di essere compatta e quindi facilmente occultabile dietro un pannello dell’armadio oppure in una cassettiera; se la sua presenza è nota soltanto al proprietario, quindi, è molto probabile che nel caso di un furto questa possa passare inosservata. Se invece viene scoperta, la sua efficacia dipende soprattutto dal grado di esperienza del ladro.

 

Le caratteristiche strutturali

Le casseforti da armadio sono tutte realizzate con lamiera di acciaio di spessore variabile dai 2 ai 4 millimetri, a seconda della ditta produttrice e del costo; i modelli più economici hanno il corpo principale costituito da una lamiera da 2 millimetri mentre lo sportello è ricavato da una lamiera di 3 millimetri mentre quelle più costose, o prodotte dalle ditte più blasonate, adoperano lamiere di spessore maggiore.

Lo stesso discorso vale per i chiavistelli, ovvero i cilindri in acciaio cromato che assicurano la chiusura dello sportello anteriore.

Di solito nelle casseforti da armadio lo sportello viene bloccato mediante due chiavistelli che scorrono orizzontalmente; il loro diametro varia a seconda delle dimensioni e del prezzo della cassaforte e può essere di 12 oppure 16 millimetri, a seconda del caso.

Un altro elemento comune di queste casseforti sono le cerniere anti-scasso, che una volta chiuso lo sportello diventano inaccessibili dall’esterno e offrono una maggiore sicurezza. In ogni caso sulla qualità dell’assemblaggio incide molto il prezzo finale della cassaforte; nei modelli più economici le saldature tendono ad essere più rozze e approssimate rispetto a quelle delle casseforti più costose o prodotte da marche più blasonate.

Il tipo di serratura

Anche in questo caso le dimensioni della cassaforte incidono sul tipo di serratura che essa possiede; le più piccole, per esempio, montano soltanto serrature meccaniche del tipo a doppia mappa, mentre quelle di dimensioni medio-grandi montano serrature elettroniche a combinazione digitale.

È ovvio che il grado di sicurezza più elevato è quello offerto dalle serrature elettroniche; quelle meccaniche a doppia mappa, invece, possono essere aperte con estrema facilità se il ladro è in possesso di una chiave bulgara. Proprio per questa ragione le casseforti da armadio con serratura a doppia mappa vengono acquistate soprattutto dai proprietari di hotel e piccoli alberghi, dove vengono installate nelle camere e adoperate soltanto per brevi periodi di tempo.

Nonostante la loro intrinseca debolezza, però, le serrature a doppia mappa sono le uniche adoperate sulle casseforti da armadio di piccole dimensioni e sulle cassette di sicurezza occultabili nel mobilio o sugli scaffali delle librerie.

 

 

 

Come aprire una cassaforte da armadio bloccata

 

L’eventualità che lo sportello di una cassaforte da armadio si blocchi può verificarsi soltanto con i modelli che montano la serratura elettronica.

Quest’ultima, infatti, è alimentata a batteria e nella maggior parte dei casi il vano che le contiene è situato sul retro dello sportello, per evitare che l’interno della serratura sia esposto a un facile accesso da parte dei ladri. Se da un lato questa scelta incrementa la sicurezza, però, dall’altro espone al rischio di blocco della serratura nel caso in cui ci si dimentichi di cambiare per tempo le batterie e queste si scarichino completamente.

Per ovviare a questo inconveniente, quindi, le serrature elettroniche dispongono di un sistema di sicurezza meccanico con chiave tubolare; in caso di blocco basta inserire la chiave tubolare e girarla simultaneamente con la manopola di apertura in modo da sbloccare i chiavistelli.

Una volta aperto lo sportello si potrà tranquillamente accedere al vano batterie per sostituirle e quindi resettare la serratura.

Un’altra eventualità, invece, è il blocco della serratura in seguito all’inserimento di un codice di apertura errato; la maggior parte delle casseforti da armadio in commercio, infatti, è dotata di serrature elettroniche che si bloccano automaticamente dopo tre tentativi errati di inserimento del codice. In questo caso la procedura di sblocco può variare a seconda dei casi.

Alcune serrature rimangono “congelate” per un breve periodo di tempo, in genere dai 5 ai 10 minuti, per poi sbloccarsi e permettere di nuovo l’inserimento del codice, mentre altre hanno bisogno di essere completamente resettate; di conseguenza le procedure specifiche di sblocco sono riportate nel manuale delle istruzioni della cassaforte.

 

Come installare una cassaforte da armadio

A differenza delle casseforti a muro, quelle da armadio non hanno bisogno di una vera e propria installazione, basta infatti collocarle in uno spazio apposito oppure all’interno di uno dei cassetti che si trovano all’interno del mobile.

Ovviamente anche le casseforti da armadio sono predisposte per il fissaggio mediante viti a espansione, ma nella maggior parte dei casi è sconsigliabile adottare questa soluzione perché in questo modo è possibile cambiare posto alla cassaforte ogni volta che si desidera, incrementando ulteriormente la difficoltà di localizzarla.

Nel caso in cui si opti per l’installazione fissa, invece, allora basterà utilizzare la predisposizione della cassaforte, che sulla parte posteriore reca i due fori per le viti a espansione; è importante sottolineare, però, che in questo caso il fissaggio ha un’efficacia relativa, in quanto la cassaforte viene ancorata al pannello posteriore dell’armadio e non alla muratura.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come nascondere una cassaforte da armadio?

Uno dei modi più semplici per occultare una cassaforte da armadio è quello di nasconderla dietro i vestiti, oppure in fondo a uno dei cassetti interni per la biancheria.

In realtà è possibile scegliere diverse soluzioni a seconda del tipo di armadio e di come è strutturato internamente.

Se quest’ultimo è ampio ed è realizzato in legno massello, per esempio, allora si può prendere in considerazione l’idea di creare una sorta di doppio fondo in modo da nascondere la cassaforte dietro un pannello mobile, con apertura a scorrimento oppure ad anta.

La soluzione più semplice invece, nonché la più diffusa, è quella di cambiare spesso di posto alla cassaforte nascondendola di volta in volta in un vano diverso dell’armadio, sempre dissimulandola dietro gli abiti o la biancheria.

Quanti tipi di cassaforte da armadio esistono?

Le casseforti da armadio si differenziano soltanto per il tipo di serratura di cui sono dotate, che può essere meccanica con chiave a doppia mappa oppure elettronica, con codice di apertura da digitare sull’apposita pulsantiera.

In commercio si possono trovare poi numerose casseforti da armadio di tutte le dimensioni, ma l’unica differenza sostanziale rimane la serratura.

 

Quanto costa una cassaforte da armadio?

Il prezzo di una cassaforte da armadio varia a seconda delle sue caratteristiche e della ditta produttrice.

I modelli generici sono decisamente più economici, ma sono anche meno prestanti dal punto di vista della sicurezza; per mantenere basso il costo, infatti, queste casseforti sono realizzate con lamiere di acciaio e chiavistelli più sottili, inoltre sono meno curate nell’assemblaggio.

I modelli prodotti dalle ditte più blasonate sono realizzati meglio e sono più affidabili invece, ma ovviamente sono anche di gran lunga più costosi; in linea di massima una cassaforte da armadio di fascia economica può avere un prezzo che oscilla dai 35-40 euro fino ai 70-80 euro e oltre, a seconda delle dimensioni e del tipo di serratura, mentre una di fascia medio alta può costare dagli 80 ai 250 euro.

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS