Bentel Wave – Recensione

Ultimo aggiornamento: 26.09.22

 

Principale vantaggio

La sirena Wave è disponibile in diversi modelli, alcuni per esempio prevedono la presenza di luce lampeggiante e la capacità di auto-alimentazione. Pertanto, qualora abbiate bisogno di una sirena da interno specifica, potrete far fronte alle vostre esigenze senza dover necessariamente prendere in considerazione modelli di altri produttori.

 

Principale svantaggio

Bisogna ricordare che, avendo un prezzo molto contenuto, la sirena non è adatta per l’installazione esterna. Tutti i modelli della serie Wave hanno una certificazione IP31, non abbastanza elevata per proteggerli da una gran quantità di polveri sottili, pioggia o neve. Non presentano inoltre protezioni contro manomissioni.

 

Verdetto 9.6/10

Se state cercando un prodotto economico ma realizzato secondo degli standard qualitativi elevati, garantiti in questo caso dal brand Bentel Security, allora potreste aver trovato la sirena  adatta alle vostre esigenze. L’installazione, inoltre, non è particolarmente difficoltosa e se avrete tempo e pazienza di seguire le chiare istruzioni presenti nel manuale in italiano, allora potrete effettuare la procedura anche da soli, risparmiando sulla parcella di un tecnico specializzato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Sirena da interno

Bentel Security, azienda sussidiaria della Tyco International, è una compagnia che opera nel settore della sicurezza, offrendo dispositivi in grado di proteggere abitazioni, uffici o esercizi commerciali. Nel loro catalogo sono presenti una gran quantità di prodotti come per esempio centrali di controllo, sistemi di comunicazione, dispositivi di segnalazione, rilevatori e così via, per creare un sistema unico in grado di gestire qualsiasi tipo di emergenza.

In questa sede, però, prenderemo in considerazione un prodotto specifico, ovvero la sirena modello Wave. Tale dispositivo è disponibile in diverse versioni, con o senza lampeggiante e in grado di autoalimentarsi o meno.

Si tratta di un modello che può essere installato principalmente all’interno poiché il grado di protezione certificato si ferma a IP31, non adatto dunque a far fronte a fenomeni atmosferici come pioggia e neve né contro polveri sottili che potrebbero entrare all’interno e portare a malfunzionamenti. 

Qualora vogliate posizionarla in un luogo aperto o semiaperto è consigliabile assicurarsi che la sirena sia attivamente protetta da una tettoia, uno schermo contro la polvere e che non sia raggiungibile da terzi.

Installazione

Generalmente vi inviteremmo a prendere in considerazione l’intervento di un esperto del settore per essere completamente sicuri che la vostra sirena sia installata nel modo corretto. Tuttavia, in questo caso parliamo di un prodotto molto semplice da posizionare e cablare.

Innanzitutto è necessario rimuovere con un giravite il tappo posteriore per poter aprire la sirena. Togliete successivamente il coperchio e, qualora sia presente, anche la luce di allarme. Ora dovrete effettuare una leggera pressione con il giravite sulla piccola fenditura superiore per staccare la staffa dalla parte posteriore.

Con i cavi a portata di mano, fateli scorrere attraverso l’apertura e fissate la staffa alla parete su cui avete deciso di posizionare la sirena. Attenzione durante la realizzazione dei fori a muro a non danneggiare fili e tubi che potrebbero essere sottotraccia. Una volta completata questa operazione dovrete rimontare la sirena, seguendo la procedura inversa.

Prima di richiuderla del tutto, però, dovrete scegliere la tipologia di suono, che può essere selezionata spostando il ponticello J15 sulla sinistra, ovvero la modalità di default con modulazione in salita e discesa, oppure quella bitonale, spostando il ponticello sulla destra.

Il modello con lampeggiatore richiede una procedura leggermente più complessa, tuttavia si tratta di dettagli chiaramente specificati nel libretto di istruzioni in italiano. Limitandovi a seguire le indicazioni lì presenti potrete effettuare tutta la procedura da soli pur non avendo particolari conoscenze in materia, una comodità da non sottovalutare.

 

Intensità sonora e design

Il modello è un po’ più piccolo rispetto ad altre sirene in commercio sul mercato, tuttavia non bisogna erroneamente pensare che ciò comporti anche un suono più flebile. Alla distanza di un metro la sirena Wave è in grado di emettere un suono da 104 decibel, più che sufficiente a paralizzare un malintenzionato o farlo scappare a gambe levate, soprattutto se considerate che il suono emesso verrà amplificato dalla stanza in cui è posizionata la sirena, non essendo in grado di disperdersi in ambiente aperto.

Persino il design è ben pensato, si rivela infatti una sirena compatta e priva di fronzoli, in grado di mimetizzarsi su pareti bianche e in ambienti che richiedono una certa attenzione all’aspetto estetico.

L’ultimo dettaglio che ha convinto i consumatori a optare per il modello Wave, è il prezzo estremamente contenuto, elemento che potrebbe rivelarsi interessante per chi ha un budget limitato.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS